Lo striscione della Curva Nord
Lo striscione della Curva Nord
Attualità

"Orgoglio della Nazione!": lo striscione della Curva Nord agli operatori sanitari del "Bonomo"

Scritta azzurra su drappo bianco: "Grazie per il vostro lavoro"

I tifosi sanno farsi sentire anche quando non si giocano partite ufficiali, attraverso gesti di solidarietà o dediche particolari. Lo ha fatto nelle scorse ore anche il gruppo ultras della Curva Nord andriese, con uno striscione apposto sulla facciata esterna dell'ospedale "Bonomo" di Andria: una dedica speciale a tutti gli operatori sanitari, che recita "Grazie per il vostro lavoro, orgoglio della Nazione!", con una scritta azzurra su drappo bianco per rimarcare, ovviamente, l'appartenenza ai colori biancazzurri e alla maglia andriese. Una bellissima attestazione di solidarietà da parte dei supporters locali, un ulteriore riconoscimento al lavoro eroico che medici, infermieri ed operatori sanitari in genere stanno conducendo in questi giorni difficili a vantaggio dei tanti pazienti contagiati dal virus.

Fatica e sacrificio sono all'ordine del giorno ma anche la consapevolezza di amare profondamente questo lavoro, che in un momento storico come quello che stiamo vivendo assume i contorni di una vera e propria missione, che mette a repentaglio anche la propria salute: diversi sono, infatti, gli operatori sanitari risultati positivi al Covid-19 nel nosocomio andriese. Questa volta non ci sono gli undici leoni biancazzurri della Fidelis in campo, ma una squadra in divisa bianca che ha bisogno del sostegno di tutti: quella contro il coronavirus è la partita più difficile da giocare in questo 2020, perciò la Brigata Fidelis ha intonato il proprio coro e non smetterà di cantarlo fino al fischio finale di questa sfida lunga e complicata, ma che possiamo vincere. Non ci sono i tre punti in palio, ma tante vite da salvare.
  • Ospedale Bonomo
  • Curva Nord Andria
Altri contenuti a tema
Spari in piazza a Canosa, muore al Bonomo di Andria Spari in piazza a Canosa, muore al Bonomo di Andria Sul grave episodio di cronaca indaga la Procura di Trani
Sicurezza stradale: 71enne investita stamane su corso Cavour Sicurezza stradale: 71enne investita stamane su corso Cavour L'ennesimo incidente ai danni di un pedone ripropone il tema della velocità che si raggiunge in città: sul posto 118 e Polizia Locale
Anziano pedone investito da un furgone all'ingresso del mercato comunale in via Orsini Anziano pedone investito da un furgone all'ingresso del mercato comunale in via Orsini Urtato da un furgone, l'uomo è stato trasportato in codice giallo al Pronto Soccorso con serie lesioni al volto
Gesto d'amore all'ospedale "Bonomo" di Andria, nuova donazione di organi Gesto d'amore all'ospedale "Bonomo" di Andria, nuova donazione di organi Sono state donate le cornee di una persona deceduta questa mattina
1 Spostamento Direzione sanitaria dal Bonomo di Andria all'ex ospedale di Canosa: insorge la FIALS Bari Bat Spostamento Direzione sanitaria dal Bonomo di Andria all'ex ospedale di Canosa: insorge la FIALS Bari Bat Dura nota inviata al Presidente Emiliano ed al Dg della Asl Bt, Delle Donne
Asl Bt: a breve nomina nuovo direttore sanitario del "Bonomo" ed avviata procedura per direttore a Neurochirurgia Asl Bt: a breve nomina nuovo direttore sanitario del "Bonomo" ed avviata procedura per direttore a Neurochirurgia In una nota dell'azienda sanitaria della sesta provincia smentite le ipotesi di depotenziamento
Nino Marmo: “Emiliano presti attenzione al “Bonomo” di Andria, rischio di un ulteriore e ingiustificato depotenziamento” Nino Marmo: “Emiliano presti attenzione al “Bonomo” di Andria, rischio di un ulteriore e ingiustificato depotenziamento” Cancellata la Direzione Sanitaria mentre il neurochirurgo Rapanà in procinto di lasciare Andria
Espianto multiorgano al “Bonomo” di Andria. Il plauso di Nino Marmo Espianto multiorgano al “Bonomo” di Andria. Il plauso di Nino Marmo "Il nostro ospedale si conferma polo di eccellenza che va assolutamente salvaguardato e  potenziato”
© 2001-2020 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.