Scuola e Lavoro

Orazio è tornato a Venosa grazie alla IV A del Nuzzi

Prossimo appuntamento a Canne della Battaglia con le Historiae di Livio

Per una mattina Orazio è tornato a Venosa. Venerdì 12 Aprile i versi del poeta amico di Mecenate e di Augusto hanno risuonato di nuovo sotto il cielo della cittadina in provincia di Potenza ad opera dei ragazzi del Liceo Scientifico "R.Nuzzi" di Andria che hanno scelto come aula la meravigliosa Incompiuta (Abbazia della SS. Trinità), presso il Parco archeologico, per effettuare una lezione di latino diversa dalle altre.

Alcuni studenti della classe 4° A hanno letto e analizzato la Satira (I,5) che racconta il viaggio da Roma a Brindisi, intrapreso dal poeta con la compagnia di Mecenate e Cocceio Nerva nel 37 a. C., durato ben 15 giorni, mettendo in evidenza sia gli obiettivi morali che quelli scherzosi, tipici del genere satirico di cui Orazio rappresenta certamente il miglior esponente latino di età augustea.

Lo spirito nostalgico, riflessivo, intimo e teneramente lirico è stato, invece, il filo conduttore della lettura fatta dagli studenti della 4B che si sono dedicati a recitare alcune tra le Odi più famose del poeta venosino: da quella dedicata alla limpida Fons Bandusia, forse posta proprio vicino la città di origine, o all'innevato Soratte, presso la tenuta Sabina, ma soprattutto le liriche in cui si ricorda quanto la vita possa essere piacevole se vissuta pienamente nella consapevolezza che il domani è incerto (carpe diem, quam minimum credula postero).

Nel pomeriggio, accompagnati dai loro docenti, gli studenti hanno visitato il Museo di Storia Naturale del Vulture nell'Abbazia di San Michele Arcangelo a Monticchio.

Il prossimo appuntamento sarà a Canne della Battaglia, dove gli studenti si cimenteranno con il testo storico delle Historiae di Livio: la scuola è ovunque si impara insieme.
WhatsApp Image atWhatsApp Image at
  • Liceo Scientifico Nuzzi Andria
Altri contenuti a tema
Ladri penetrano all'interno del liceo scientifico "R. Nuzzi"...per un caffè Ladri penetrano all'interno del liceo scientifico "R. Nuzzi"...per un caffè Intorno alle ore 3 le guardie giurate dell'IVRI hanno scoperto che la porta d'accesso era stata forzata. Indagano i Carabinieri
L'attore Vittorio Continelli in scena con “Matteo Salvatore: due nomi manco un cognome” L'attore Vittorio Continelli in scena con “Matteo Salvatore: due nomi manco un cognome” Spettacolo in programma venerdì 12 aprile alle ore 21.00 presso il Liceo Scientifico “R.Nuzzi” di Andria
Seminario di filosofia al "R.Nuzzi" di Andria. Tema scelto è "Il Tempo" Seminario di filosofia al "R.Nuzzi" di Andria. Tema scelto è "Il Tempo" Doppio appuntamento previsto per oggi e domani, alle ore 17.15
Andria,"L'abisso di Eros": un viaggio attraverso la Grecia antica con lo scrittore Matteo Nucci Andria,"L'abisso di Eros": un viaggio attraverso la Grecia antica con lo scrittore Matteo Nucci Appuntamento lunedì 18 marzo alle ore 21.00 presso il Liceo Scientifico "R. Nuzzi"
Al liceo scientifico "R. Nuzzi" una serie di incontri sui temi della prevenzione e formazione Al liceo scientifico "R. Nuzzi" una serie di incontri sui temi della prevenzione e formazione Per tutto il mese tante iniziative vedranno coinvolti docenti e studenti della scuola superiore cittadina
“Europa: radici antiche, storie nuove”, ecco l'Erasmus dei ragazzi del "Nuzzi" di Andria “Europa: radici antiche, storie nuove”, ecco l'Erasmus dei ragazzi del "Nuzzi" di Andria Un progetto tra studio, viaggi ed ospitalità
Al liceo scientifico "R. Nuzzi" la 3° edizione del “Convivio della Filosofia” Al liceo scientifico "R. Nuzzi" la 3° edizione del “Convivio della Filosofia” Responsabile ed organizzatrice dell'evento è la Prof.ssa Rosanna Valerio
Gli studenti del liceo "R. Nuzzi" al corteo per il 70° anniversario della Dichiarazione Universale dei diritti dell’uomo  Gli studenti del liceo "R. Nuzzi" al corteo per il 70° anniversario della Dichiarazione Universale dei diritti dell’uomo  L'iniziativa di Vivere In con le scuole del territorio
© 2001-2019 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.