coltello
coltello
Cronaca

Omicidio Di Vito: domani i funerali nella chiesa dello Spirito Santo a Trani

Secondo l'autopsia il 28enne è morto a seguito di un’unica ferita causata da una lama di circa 6 centimetri

Si svolgeranno domani, nella chiesa dello Spirito Santo a Trani, i funerali di Giovanni Di Vito, il 28enne tranese deceduto ad Andria giovedì scorso al culmine di un violento alterco per una precedenza stradale con il 50enne andriese Celestino Troia. Il nulla osta alle esequie è giunto dopo l'autopsia eseguita ieri dall'Istituto di medicina legale del Policlinico di Bari. Secondo le prime risultanze, Di Vito è morto a seguito di un'unica ferita causata da una lama di circa 6 cm (come ad esempio del tipo di coltello ritratto in foto), che gli ha colpito la parte superiore del cuore.

Domani, intanto, Troia potrebbe accompagnare gli inquirenti sul tratto di strada Andria-Bisceglie (Provinciale 13) dove ha raccontato di aver buttato il coltellino reperito in auto per difendersi, a suo dire, dalle aggressioni di Di Vito: secondo il racconto di Troia sarebbe stato Di Vito ad avventarsi su di lui che aveva in mano il coltello, ferendosi così mortalmente.
  • polizia
  • Polizia di Stato Andria
  • Omicidio
Altri contenuti a tema
Prof.ssa Bruno: “Riflettere per combattere la violenza di genere” Prof.ssa Bruno: “Riflettere per combattere la violenza di genere” Bene la tavola rotonda al Museo diocesano "Donna: scena di un crimine"
Donna: scena di un crimine Donna: scena di un crimine Un incontro per riflettere e sensibilizzare: questa sera, alle ore 18, al Museo Diocesano
Studenti del Lotti - Umberto I di Andria a scuola di Polizia Studenti del Lotti - Umberto I di Andria a scuola di Polizia Visita al Reparto Volo ed al nucleo Cinofili della Polizia di Stato
Sicurezza nelle campagne, Cia Bat: "Serve l'Esercito" Sicurezza nelle campagne, Cia Bat: "Serve l'Esercito" La richiesta formulata stamattina nella riunione del Coordinamento Forze dell’Ordine in Prefettura
Erika è rientrata a casa mentre non si hanno notizie del suo coetaneo Erika è rientrata a casa mentre non si hanno notizie del suo coetaneo La conferma è arrivata dalla Polizia di Stato, dopo che la zia ha postato la notizia sui social
Ancora nessuna notizia dei due minori allontanatisi da una casa protetta Ancora nessuna notizia dei due minori allontanatisi da una casa protetta Da giovedì scorso i due ragazzi hanno fatto perdere le proprie tracce
Scomparso con Erika anche un suo coetaneo: si tratterebbe di allontanamento volontario Scomparso con Erika anche un suo coetaneo: si tratterebbe di allontanamento volontario I due minori erano alloggiati presso una casa protetta di Andria
Stava andando a scuola, scomparsa 16enne barese da Andria Stava andando a scuola, scomparsa 16enne barese da Andria La ragazza avrebbe preso un treno per Bari. L'appello della zia: "Torna, ti voglio bene e lo sai"
© 2001-2019 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.