Polizia di Stato
Polizia di Stato
Cronaca

Nomina successore Questore Pellicone: cinque i Dirigenti superiori papabili

Ed intanto, giugono da Viminale le promozioni per le dr.sse Maria Edvige Strina e Mariangela Sciancalepore

Sono ben cinque i Dirigenti Superiori nominati dal Consiglio di Amministrazione per il personale della Polizia di Stato, nella seduta dello scorso 26 gennaio 2024 che riceveranno nei prossimi giorni l'incarico di Questore (o di Dirigente dove di Uffici retti da incarico Superiore, come Compartimenti Polizia Ferroviaria, Stradale o di Frontiera), e che hanno avuto nel passato contatti diretti con il territorio della Bat ed Andria in particolare.
Gianpaolo Patruno, Michele De Tullio, Paolo Barone, Gianluigi Lenti e Alfredo Fabbrocini. E' presto per parlare di un papabile alla successione di Roberto Pellicone, dal 1° febbraio in partenza per Siracusa, dove ricoprirà l'incarico di Questore della città siciliana, dopo che questi ha diretto l'ordine pubblico della Bat per tre anni e mezzo, pur essendo già operativo ben prima che la sede di inaugurasse ufficialmente il 27 luglio del 2021.
Tramontata definitivamente la possibile nomina per Aurelio Montaruli, da poche settimane Questore di Chieti e, forse anche quella di Luca Speranza, che, quale Responsabile del Compartimento della Polizia Stradale della Puglia, dovrebbe procedere per altri incarichi in questa specialità della Polizia di Stato, le chance di incarichi, secondo una procedura già consolidata dal Viminale, potrebbero essere indirizzate per Dirigenti Superiori non di prima nomina.
Se De Tullio e Patruno, pugliesi, sono stati entrambi dirigenti del Commissariato di Andria in epoche diverse ma ambedue hanno dimostrato professionalità e buona conoscenza del territorio, distinguendosi con altrettanta valenza negli incarichi successivi e non solo come Questori Vicari, Lenti, Barone e Fabbrocini, hanno avuto esperienze diversificate nella nostra regione. Lenti alla guida del Commissariato Carrassi della Provincia di Bari. Paolo Barone Dirigente del IX Reparto Volo di Bari, hanno dalla loro parte una buona conoscenza del territorio pugliese, essendo anche loro di questa regione. Fabbrocini è invece un napoletano, con una lunga militanza nelle squadre mobili, (prima della sua promozione ha diretto la Squadra Mobile della Questura di Napoli). Negli ultimi anni, lo abbiamo visto a Bari, poi in diversi capoluoghi meridionali, tra cui Foggia, dove ha legato il suo nome ad importanti arresti e nella lotta alla criminalità organizzata, con indagini che hanno toccato anche il territorio della Bat.
Nei prossimi giorni la decisione del Viminale, vagliata direttamente dal Capo della Polizia Vittorio Pisani, che sicuramente saprà tenere conto con la valenza del personale in servizio, le necessità di questa "terra di confine".
Il CDA del Viminale, sempre nell'ultima riunione ha deciso per la promozione di due funzionarie in servizio alla Questura Bat. La dr.ssa Maria Edvige Strina –Capo di Gabinetto- passa alle funzioni di Primo Dirigente, mentre assumerà l'incarico di Vice Questore la dr.ssa Mariangela Sciancalepore, Vice Dirigente dell'Anticrimine e misure di sorveglianza alla Questura di Andria.
Al Questore Pellicone gli auguri di ulteriori successi per la nomina a Siracusa ed alla dr.sse Strina e Sciancalepore le congratulazioni per queste meritate promozioni.
  • questura di bari
  • polizia stradale
  • polizia ferroviaria
  • gianpaolo patruno
  • Questura Andria
  • Polizia di Stato Andria
  • commissariato
  • Polizia di Frontiera
  • Roberto Pellicone
  • Polizia postale
Altri contenuti a tema
Sicurezza ed ordine pubblico: "65 nuovi poliziotti alla Questura e Polstrada della Bat" Sicurezza ed ordine pubblico: "65 nuovi poliziotti alla Questura e Polstrada della Bat" La nota a firma di Vito Giordano, Segretario provinciale SAP Bat
La Cooperativa Sociale WorkAut lavoro e autismo in visita alla Questura di Andria La Cooperativa Sociale WorkAut lavoro e autismo in visita alla Questura di Andria I giovani hanno voluto omaggiare il Questore Fabbrocini con una pianta prodotta e confezionata dai Soci Lavoratori
Passaporti: inaugurazione della postazione presso il Posto Fisso di Polizia dell’ospedale “Bonomo” di Andria Passaporti: inaugurazione della postazione presso il Posto Fisso di Polizia dell’ospedale “Bonomo” di Andria Dedicata ai degenti ed a coloro che li assistono impossibilitati a recarsi in Questura per il rilascio del documento
Giro di vite della Polizia di Stato: emesse 36 misure di prevenzione a carico di soggetti socialmente pericolosi Giro di vite della Polizia di Stato: emesse 36 misure di prevenzione a carico di soggetti socialmente pericolosi Tali misure hanno una finalità preventiva intesa ad assicurare la legalità nel territorio dello Stato
Furti d’auto: proseguono, serrati i controlli della Polizia di Stato nella provincia Bat Furti d’auto: proseguono, serrati i controlli della Polizia di Stato nella provincia Bat Indagati due soggetti andriesi, pluripregiudicati, per i reati di ricettazione
Festa della Polizia di Stato nella Bat: cerimonia a Trani Festa della Polizia di Stato nella Bat: cerimonia a Trani Mercoledì 10 aprile saranno conferite le benemerenze alla presenza delle Autorità del territorio
Pregiudicato andriese vìola la sorveglianza speciale per commettere estorsioni ed un tentato omicidio Pregiudicato andriese vìola la sorveglianza speciale per commettere estorsioni ed un tentato omicidio La Polizia di Stato esegue un’ordinanza di custodia cautelare nei confronti di un trentunenne pregiudicato andriese
Frodi informatiche in costante crescita, le raccomandazioni della Polizia di Stato Frodi informatiche in costante crescita, le raccomandazioni della Polizia di Stato Il phishing-smishing-vishing purtoppo colpisce soprattutto credenziali di accesso alle piattaforme di home banking
© 2001-2024 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.