Ambulatorio Solidale Misericordia
Ambulatorio Solidale Misericordia
Vita di città

“Noi con Voi”: Asl e Misericordia di Andria assieme per l’Ambulatorio Solidale

Presentato il protocollo d’intesa: «Limitare i disagi dei cittadini e ridurre liste d’attesa»

Elezioni Amministrative 2020
Candidati sindaco
Candidati al consiglio comunale
Elezioni Regionali 2020
Un ambulatorio solidale territoriale convenzionato con la ASL BT per instaurare con il cittadino relazioni orientate a limitare i suoi disagi, tutelando l'imparzialità e l'uguaglianza dell'utenza oltre che riducendo le liste d'attesa. E' stata presentata questa mattina il protocollo d'intesa sottoscritto, su queste basi, dalla Misericordia di Andria, nell'ambito delle attività dell'ambulatorio solidale "Noi con Voi" e la stessa Azienda Sanitaria Locale della BAT con il direttore generale Alessandro Delle Donne.

«Grazie a questa iniziativa che pone in essere un percorso di cura con un ambulatorio solidale quindi garantendo prestazione in sostanza gratuite – ha spiegato proprio il Direttore Generale dell'ASL BT – Da un lato noi riusciamo ad abbattere le liste d'attesa, dall'altro ad essere sicuramente più efficaci, con i medici che collaborano anche con la nostra struttura ospedaliera come per esempio il dott. Restini (chirurgo del "Bonomo" di Andria) che è presente in questa struttura e quando finisce di operare viene qui a visitare i pazienti che non possono permettersi da un punto di vista economico determinate assistenze. Noi vogliamo essere presenti con le associazioni, portando avanti un ragionamento che punta fortemente all'intergrazione tra ospedale e territorio anche attraverso l'ausilio delle associazioni di volontariato».

L'ambulatorio solidale "Noi con Voi" è attivo ad Andria sin dal 2016 grazie ad un progetto ideato dalla Confraternita Misericordia di Andria e finanziato per la start up nell'ambito di "Orizzonti Solidali" di Fondazione Megamark. Tra i diversi partner della struttura vi sono anche l'associazione Tutto per Amore – Giorgia Lomuscio, il Calcit e l'AISTOM oltre ai Servizi Sociali del Comune di Andria. Protagonisti nell'occasione sono stati anche i diversi medici della struttura, i volontari dell'associazione, ma anche partner istituzionali e privati dell'ambulatorio stesso. All'interno della struttura andriese è attivo anche un ambulatorio per gli stomizzati oltre ad uno sportello psico-oncologico, e diverse specialistiche. Medici volontari assicurano, infatti, prestazioni pediatriche, infettivologiche, ginecologiche, oculistiche, ecografiche, dermatologiche, otorinolaringoiatriche, pneumologiche e cardiologiche.

«Ci fa piacere che le idee vengono sposate da enti importanti – ha spiegato Angela Vurchio, Governatrice della Misericordia di Andria – Mi auguro che questa sia la prima collaborazione di tante altre attività. Noi come Misericordia ci si mette a disposizione per quelle che sono le nuove povertà e le nuove esigenze. Per cui questo ambulatorio vuole esser quello andare incontro al disagio che non sempre è solo economico ma può essere di tanti tipi».
Eventi, incontri formativi ma soprattutto visite gratuite quelle già svolte nell'anno 2018 che sono state oltre un centinaio all'interno della struttura di via Pellegrino Rossi 46 ad Andria. Pronta anche l'iniziativa, dedicata ai più piccoli, "Uno sguardo per tutti", allo scopo di migliorare la vista di bambini in famiglie con disagi economici, grazie alla collaborazione con il Lions Club di Trani. L'ambulatorio vive, per le esigenze primarie, soprattutto sulle donazioni libere dei cittadini e sulle visite sospese sempre possibilità in ogni momento dell'anno.

«E' un ambulatorio solidale – ha ricordato il Dr. Nicola Mariano, Direttore Sanitario dell'Ambulatorio "Noi con Voi" – e quindi richiede solidarietà da parte di tutta la cittadinanza viviamo sulle visite sospese e sui contributi volontari oltre all'azione volontaristica di chi opera all'interno e che non smetterò mai di ringraziare».
Durante la presentazione di questa mattina importanti anche i contributi della consigliera regionale Grazia Di Bari («Un progetto che punta ad avvicinare grazie alla solidarietà ed ai volontari, la sanità al territorio»), e dell'Assessore ai Servizi Sociali della Città di Andria Magda Merafina che ha ribadito la validità di scelte che nascano ragionando sempre più in rete e soprattutto verso la territorialità dei servizi offerti. Appassionati anche gli interventi di Giuseppe Lomuscio per l'associazione "Giorgia Lomuscio" e del Dr. Franco Diomede Presidente nazionale dell'AISTOM.
  • asl bat
  • Misericordia Andria
Altri contenuti a tema
Stabilizzazioni nella Asl, Fp Cgil: "Lotta al precariato battaglia di civiltà" Stabilizzazioni nella Asl, Fp Cgil: "Lotta al precariato battaglia di civiltà" Il sindacato rivolge un appello alla Asl per il riconoscimento, per il periodo previsto per la stabilizzazione, delle tipologie di contratto flessibile
Posti letto in Puglia, D'Alberto: “La Bat cenerentola, è il momento di pareggiare i conti” Posti letto in Puglia, D'Alberto: “La Bat cenerentola, è il momento di pareggiare i conti” Il segretario generale della Cgil ricorda che in questo territorio la percentuale dei posti letto rispetto agli abitati è vicina al 2%, mentre al 3% è la media regionale
Stabilizzazioni nella Asl Bt: oggi le prime 74 firme a tempo indeterminato Stabilizzazioni nella Asl Bt: oggi le prime 74 firme a tempo indeterminato Per il personale dirigenziale e del comparto, un giorno importante dopo anni di precariato
Stabilizzazioni nella Asl Bat, lunedì la firma dei contratti con Michele Emiliano Stabilizzazioni nella Asl Bat, lunedì la firma dei contratti con Michele Emiliano Alle 12.30 presso il PTA di Trani il presidente della regione Puglia parteciperà all'arredo momento
Gioia e qualche lacrima: si conclude il campo estivo della Misericordia di Andria "Ripiantiamo da qui" Gioia e qualche lacrima: si conclude il campo estivo della Misericordia di Andria "Ripiantiamo da qui" Attività in totale sicurezza con i rigidi protocolli dovuti all’emergenza sanitaria. Circa 20 i volontari impegnati
Cabina di regia: la Asl Bt illustra alle Organizzazioni sindacali il report delle liste di attesa Cabina di regia: la Asl Bt illustra alle Organizzazioni sindacali il report delle liste di attesa "Il recupero delle prestazioni insieme ai risultati del servizio di recall e di pulizia delle liste di attesa", sottolinea il Dg avv. Delle Donne
Sanità, liste d’attesa e assistenza territoriale, riunita la cabina di regia con Asl Bt e sindacati Sanità, liste d’attesa e assistenza territoriale, riunita la cabina di regia con Asl Bt e sindacati Da un primo confronto sono emerse delle specificità che saranno adesso riviste a settembre
Riunione a Palazzo di Città per il “Piano Locale di contrasto alla povertà” Riunione a Palazzo di Città per il “Piano Locale di contrasto alla povertà” Il 4 agosto costituzione del Tavolo territoriale, presenti tra gli altri, l'Asl Bt, il CSA e le Associazioni socio-culturali
© 2001-2020 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.