Nino Marmo
Nino Marmo
Politica

Nino Marmo: «Il “coraggioso” onorevole D’Ambrosio accusa ma non denuncia. Chieda scusa agli Andriesi»

Il candidato sindaco: «Modo indegno di fare politica lanciando accuse e insinuazioni generalizzate»

«Sono francamente stufo di questo modo indegno di fare politica. Il "cosiddetto" onorevole - scrive il candidato sindaco Nino Marmo - non è nuovo a tirare in ballo sui social veri o immaginari elettori andriesi, per fare insinuazioni e lanciare fango e accuse generalizzate al fine di dimostrare una presunta superiorità morale. E voglio sperare che, per una volta, anche il candidato 5 stelle Michele Coratella prenda le distanze dal suo compagno di partito.

Ad Andria, come in tutte le città, ci sono i disonesti ma anche tantissime persone per bene, donne e uomini che chiedono solo risposte ai problemi. Tante ne ho incontrate in questa campagna elettorale e nessuno si è mai permesso di chiedere un posto in cambio del voto, nè tantomeno gli è stato offerto. Se è vero che il parlamentare 5 stelle è stato avvicinato da qualcuno che gli ha detto certe frasi allora avrebbe dovuto portarlo in Procura e invitarlo a esporre denuncia o denunciarlo lui stesso, invece di limitarsi a fare un post su Facebook. Così si comporta un rappresentate delle istituzioni.

E se D'Ambrosio ha prove concrete vada alla polizia per fare i nomi. Altrimenti chieda scusa agli Andriesi e ad Andria!».
  • nino marmo
  • giuseppe d'ambrosio
Altri contenuti a tema
1 Covid-19: "Nessun laboratorio accreditato per tamponi ad Andria" Covid-19: "Nessun laboratorio accreditato per tamponi ad Andria" Il consigliere regionale Nino Marmo ricorda che la nostra "è una città particolarmente colpita. Troppi 80 euro"
Le congratulazioni di Nino Marmo a Giovanna Bruno: «Sincero augurio di buon lavoro» Le congratulazioni di Nino Marmo a Giovanna Bruno: «Sincero augurio di buon lavoro» «Da oggi è il Sindaco di tutte e tutti e sono sicuro che opererà al meglio per rappresentare i cittadini andriesi»
1 Giuseppe D'Ambrosio: "Abbiamo perso. Ma il Movimento ad Andria è vivo" Giuseppe D'Ambrosio: "Abbiamo perso. Ma il Movimento ad Andria è vivo" Lo sfidante di Giovanna Bruno, Coratella ringrazia tutti e si dice pronto ad andare avanti
I post social di D’Ambrosio (M5S) e del giornalista Colasuonno protagonisti di “Propoganda live” I post social di D’Ambrosio (M5S) e del giornalista Colasuonno protagonisti di “Propoganda live” La trasmissione è andata in onda su La7 nella serata di venerdì 25 settembre
1 Post elezioni, Marmo: «Una sconfitta che segna, una sconfitta che insegna» Post elezioni, Marmo: «Una sconfitta che segna, una sconfitta che insegna» «Avremmo potuto fare di più? Probabilmente sì, magari con una campagna elettorale più lunga»
Nino Marmo: «Le lettere di conguaglio in zona PIP sono la conseguenza della cattiva gestione Caldarone-Bruno»   Nino Marmo: «Le lettere di conguaglio in zona PIP sono la conseguenza della cattiva gestione Caldarone-Bruno»   Il candidato sindaco: «Fare insinuazioni e lanciare accuse infondate per recuperare dei voti è un modo deplorevole di fare politica»
Liste collegate a Nino Marmo, dal dissesto alla pace fiscale: «Da sinistra una proposta peggio dell’altra» Liste collegate a Nino Marmo, dal dissesto alla pace fiscale: «Da sinistra una proposta peggio dell’altra» «Siamo veramente preoccupati di quello che potrebbe succedere se il Pd e la sinistra dovessero andare a governare Andria»
Nino Marmo: «No alla cosiddetta nuova tangenziale. Sì a progetti intelligenti che non distruggano il territorio» Nino Marmo: «No alla cosiddetta nuova tangenziale. Sì a progetti intelligenti che non distruggano il territorio» Il candidato sindaco: «Andria deve avere una visione organica di sviluppo»
© 2001-2020 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.