Misericordia e solidarietà
Misericordia e solidarietà
Vita di città

È nata “Misericordia e Solidarietà”, la rete nazionale che riunirà un milione di soci volontari

Tra i fondatori anche la Federazione delle Misericordie di Puglia

Oltre 800 organizzazioni italiane che riuniscono un milione di soci volontari: sono questi i numeri che caratterizzano "Misericordia e Solidarietà", la rete nazionale costituita ieri mattina presso la sede della Confederazione Nazionale delle Misericordie d'Italia. Le Misericordie si sono fatte promotrici di una grande rete nazionale aperta che riunirà, oltre alle Confraternite appartenenti già alla Confederazione, altri importanti enti del Terzo Settore italiano che si ritrovano nella tipologia di servizi svolti alle proprie comunità, ma soprattutto nei principi fondanti delle Misericordie stesse, che sono nati ben 8 secoli fa a Firenze.

Ricordiamo che la Riforma del Terzo Settore (D.Lgs 117/2017) prevede fra i suoi molteplici aspetti la costituzione di reti nazionali, le Misericordie hanno deciso, pur avendo come Confederazione Nazionale tutte le caratteristiche per essere riconosciuta come rete del terzo settore, di essere promotrici di una grande rete nazionale "aperta" che accolga anche altre realtà del mondo del volontariato, dell'associazionismo di promozione sociale e del no profit.
Ieri l'obiettivo delle Misericordie è stato raggiunto con la nascita ufficiale del nuovo soggetto associativo nazionale denominato "Rete Misericordia e Solidarietà". Tra i fondatori, oltre alla Confederazione Nazionale delle Misericordie D'Italia e alle Federazioni regionali tra cui la Federazione delle Misericordie di Puglia, la Croce Bianca Milano con trentasette sedi operative, associazioni aderenti a FVS, Federazione Volontari del Soccorso, che contano circa settanta associazioni e Cipas, associazione di secondo livello della Liguria, che associa circa venti associazioni.

Presidente della Rete "Misericordia e Solidarietà" è Alberto Corsinovi Presidente della Federazione regionale delle Misericordie della Toscana e Delegato Nazionale Area Emergenze, Vicepresidente è Vincenzo Tresoldi della Croce Bianca di Milano. «La nascita della rete avvenuta oggi, non è solo un adempimento in base alle disposizioni di legge per la Riforma del Terzo Settore – afferma il Presidente designato Alberto Corsinovi – ma vuole essere una contaminazione virtuosa con altre realtà che fanno la stessa nostra attività e che da sempre fanno carità. Tutti gli aderenti hanno trovato oggi una casa per iniziare un cammino insieme, questo sicuramente ci porterà a trovare ideali, motivazioni ed anche entusiasmo per poter rispondere ai bisogni di oggi e di ieri con lo stesso spirito».
  • Misericordia Andria
  • misericordie di puglia
Altri contenuti a tema
Grest 2022 “Sulle orme della pace”: torna il camposcuola estivo della Misericordia di Andria Grest 2022 “Sulle orme della pace”: torna il camposcuola estivo della Misericordia di Andria Dal 13 giugno all’8 luglio con il grande impegno dei volontari giallociano per i ragazzi dai 6 ai 13 anni
Cinofili Misericordie di Puglia: rinnovo brevetti per due cani molecolari Cinofili Misericordie di Puglia: rinnovo brevetti per due cani molecolari «Un risultato importante che permette di proseguire il percorso di crescita per mettere a disposizione delle istituzioni e delle comunità un gruppo davvero fondamentale in diversi scenari di emergenza»
Emporio Solidale della Misericordia di Andria: in dieci giorni 398 famiglie accreditate all'accesso Emporio Solidale della Misericordia di Andria: in dieci giorni 398 famiglie accreditate all'accesso L’appello della Governatrice Vurchio: «Tutto quello che è in eccesso non buttatelo ma donatelo»
Malore in piazza Cappuccini, anziano privo di sensi salvato dal 118 di Andria Malore in piazza Cappuccini, anziano privo di sensi salvato dal 118 di Andria I soccorritori erano in attesa di lasciare una paziente in codice verde al Pronto Soccorso del “Bonomo”. L’appello è a non effettuare chiamate al 118 se non è strettamente necessario
Da Andria volontari al confine tra Polonia e Ucraina Da Andria volontari al confine tra Polonia e Ucraina Sì occuperanno dell'evacuazione dei più fragili
Un nuovo spazio per i più bisognosi: ad Andria nasce l'Emporio Solidale della Misericordia Un nuovo spazio per i più bisognosi: ad Andria nasce l'Emporio Solidale della Misericordia Inaugurazione ieri pomeriggio alla presenza del Vescovo mons. Mansi e della sindaca Giovanna Bruno
La Misericordia di Andria inaugura l'emporio solidale "Le dodici ceste" La Misericordia di Andria inaugura l'emporio solidale "Le dodici ceste" Appuntamento nel pomeriggio di giovedì 7 aprile presso la sede di via Vecchia Barletta
Guerra in Ucraina: un nuovo carico di viveri e medicinali in partenza da Andria Guerra in Ucraina: un nuovo carico di viveri e medicinali in partenza da Andria Proseguono anche le attività dei volontari della Misericordia nella raccolta dedicata al market di solidarietà
© 2001-2022 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.