scoprimento monumento ad Aldo Moro ad Andria
scoprimento monumento ad Aldo Moro ad Andria
Eventi e cultura

“Moro vive”, all’Istituto “G. Colasanto” l’on. Gero Grassi per parlare del grande statista assassinato

Appuntamento per giovedì 28 novembre dalle ore 10.30 presso l'auditorium della scuola

Elezioni Amministrative 2020
Candidati sindaco
Candidati al consiglio comunale
Elezioni Regionali 2020
Sarà l'Istituto "Giuseppe Colasanto" ad ospitare l'on. Gero Grassi giovedì 28 novembre dalle ore 10.30 in un dialogo con gli studenti delle classi quinte nell'ambito del progetto "Moro vive". L'iniziativa del Consiglio Regionale della Puglia avvicina i giovani delle scuole superiori pugliesi al pensiero, al ruolo e alla figura del grande statista di Maglie.

Il progetto consiste nel racconto della vicenda umana, professionale, politica e drammatica di Aldo Moro, con particolare attenzione al ruolo avuto da Moro alla Costituente, da Ministro della Giustizia, della Pubblica Istruzione, degli Esteri e da Presidente del Consiglio dei Ministri. Si tratta di "raccontare la persona e di far conoscere ai giovani studenti la storia d'Italia ancora non scritta nei libri di testo, che vede Moro protagonista di un impegno che ruota sempre intorno alla persona". La Costituzione Italiana, fortemente voluta da Aldo Moro, si basa sulla centralità della persona e sui diritti che sono riconosciuti dallo Stato e non più concessi, come nello Statuto Albertino. Analogamente l'immagine di Aldo Moro nella Renault rossa, depositata in via Caetani, a Roma, non rende omaggio all'intera vita di Moro che non può esser ridotto ad un corpo inerme e martoriato.

Interverranno all'incontro il Dirigente Scolastico dell'IISS "Colasanto", Cosimo A. Strazzeri, e il Vescovo della diocesi di Andria, mons. Luigi Mansi. La relazione sarà curata dall'onorevole Gero Grassi, componente della Commissione parlamentare d'inchiesta sul Caso Moro, che risponderà anche alle domande degli studenti.
locandina
  • istituto colasanto andria
Altri contenuti a tema
500mila euro dal Ministero dell'Istruzione per le scuole della Bat: due sono di Andria 500mila euro dal Ministero dell'Istruzione per le scuole della Bat: due sono di Andria Destinati 100mila euro per l'ITIS “Jannuzzi” ed altri 100mila per l'I.I.S.S. “Colasanto”
“Piantiamo il futuro”: la Spi-Cgil mette a dimora ulivi al “Colasanto” e nella Masseria San Vittore “Piantiamo il futuro”: la Spi-Cgil mette a dimora ulivi al “Colasanto” e nella Masseria San Vittore Venerdì 24 gennaio il terzo evento locale del progetto regionale
Sette le scuole di Andria che parteciperanno alle visite al consiglio regionale Sette le scuole di Andria che parteciperanno alle visite al consiglio regionale E' stato fissato il calendario delle visite scolastiche per tutto il 2020
Al chiostro S. Francesco il presepe vivente dell'istituto "Colasanto" Al chiostro S. Francesco il presepe vivente dell'istituto "Colasanto" Attività del progetto Arte Grafica Fotografia e Territorio del PTOF
“Segui la stella”: il Liceo Artistico mette in scena un presepe vivente “Segui la stella”: il Liceo Artistico mette in scena un presepe vivente Orari di visita: venerdì 20 dicembre dalle 17.30 alle 20.30 e sabato 21 dicembre dalle 10.00 alle 13.00
Il Colasanto ospita un raduno di auto storiche provenienti da diverse città pugliesi Il Colasanto ospita un raduno di auto storiche provenienti da diverse città pugliesi Domenica 15 dicembre sfileranno Ferrari, Jaguar, Alfa Romeo Spider ed anche una Fiat 500 A del 1936
L'Albero blu in Piazza Catuma è una meraviglia anche di giorno L'Albero blu in Piazza Catuma è una meraviglia anche di giorno Una bella riflessione di tre alunne dell'Istituto "Colasanto" di Andria
All'istituto "Colasanto" di Andria una giornata di studio su Cyberbullismo e reati informatici All'istituto "Colasanto" di Andria una giornata di studio su Cyberbullismo e reati informatici Incontro patrocinato dall’Accademia Europea Scienze Criminologiche e Forensi
© 2001-2020 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.