acqua in bottiglia
acqua in bottiglia
Politica

Montepulciano: “L’acqua deve restare pubblica e non si tocca”

La protesta del Movimento 5 Stelle "é sacrosanta", sottolinea l'ecologista andriese

Lo storico ambientalista Nicola Montepulciano interviene in merito all'acqua pubblica.
"La protesta del Movimento 5 Stelle manifestata durante il Consiglio Regionale di mercoledì 4 dicembre 2019 in favore dell' "Acqua Bene Pubblico" è sacrosanta". "L' acqua deve restare pubblica e non si tocca".

"E' un Bene che nessuno fabbrica o produce - prosegue Nicola Montepulciano -, ma ce la dà la Natura gratis da quando il mondo è stato creato. Ciò che noi paghiamo è il servizio, cioè la distribuzione attraverso l'acquedotto, non la fabbricazione o la produzione. Con la tassa sull'acqua noi paghiamo anche ciò che è necessario per una buona distribuzione: riparazione guasti, progettazione, realizzazione di nuove strutture, interventi per il recupero delle perdite della rete (oggi molto più facile grazie alle nuove tecniche) e anche il personale addetto ai lavori.

L'Acqua non deve essere privatizzata. Poiché tutti i lavori per ottenere una migliore distribuzione dell'acqua sono già svolti dallo stesso Acquedotto Pugliese, che bisogno c'è di creare una nuova compagnia "per servizi di progettazione, realizzazione e gestione della opere idrauliche per il recupero delle perdite della rete"? Serve solo a togliere altri soldi dalle nostre tasche, per arricchire pochi. Devo constatare che il Movimento 5 Stelle è l'unico partito o movimento, che dir si voglia, (a parte le associazioni non politiche) a lottare strenuamente per "L'acqua pubblica". Ad esso va il plauso e incoraggiamento a perseverare, e invito tutti i cittadini a vigilare ed essere pronti per dimostrazioni di pubblica protesta", conclude l'ecologista andriese Nicola Montepulciano.
  • Nicola Montepulciano
Altri contenuti a tema
Montepulciano: «Festività all’insegna del rispetto della Natura» Montepulciano: «Festività all’insegna del rispetto della Natura» Nuova ricerca dello storico ecologista andriese: l'inquinamento del mare a causa dei palloncini di plastica
Potature alberi, Montepulciano: "Bisogna intervenire presto ed in maniera accorta" Potature alberi, Montepulciano: "Bisogna intervenire presto ed in maniera accorta" Lo storico ecologista Nicola Montepulciano evidenzia alcune questioni legate allo stato di salute delle alberature urbane
1 Montepulciano: "La villa comunale ed i ragazzi di Greta" Montepulciano: "La villa comunale ed i ragazzi di Greta" Uno spettacolo poco edificante nei confronti della Natura a cui ha assistito uno storico ambientalista locale
Ambiente cittadino, Montepulciano: "I lecci comunali e i 4 lecci di Villa Bonomo" Ambiente cittadino, Montepulciano: "I lecci comunali e i 4 lecci di Villa Bonomo" Dallo storico rappresentante dell'ecologismo del territorio, una attenta riflessione sul verde cittadino
Il prossimo futuro? Nella nostra agricoltura! Il prossimo futuro? Nella nostra agricoltura! Nicola Montepulciano, storico conservazionista analizza un aspetto del nostro settore primario, poco considerato e dalle grandi potenzialità
Quando la Puglia siticulosa e ventosa, perse i boschi a ...favore della transumanza! Quando la Puglia siticulosa e ventosa, perse i boschi a ...favore della transumanza! Nicola Montepulciano, attento ricercatore ed appassionato conservazionista ci racconta un aspetto poco noto della nostra Regione
Potature in città e crudeltà gratuite verso i nostri amici animali Potature in città e crudeltà gratuite verso i nostri amici animali Nicola Montepulciano, storico ambientalista e conservazionista, ci racconta una vicenda a dir poco inqualificabile
La Murgia di Castel del Monte: una terra tutta da scoprire La Murgia di Castel del Monte: una terra tutta da scoprire Due weekend, 4 giornate e 8 iniziative gratuite per scoprire l’Alta Murgia e le sue tradizioni il 30 e 31 marzo e 6 e 7 aprile
© 2001-2020 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.