dehors
dehors
null

Montaruli (Unimpresa Bat): "Senza dirigente sviluppo economico, conseguenze potrebbero essere pesantissime"

"Oltre alla delicata questione Dehors, esiste tutto un sistema burocratico che rischia di entrare irrimediabilmente in crisi"

La decadenza o rimozione o come vogliamo chiamarla, del dirigente del Settore Sviluppo Economico del comune di Andria, ing. Felice Piscitelli, potrebbe portare dietro di sé una serie di conseguenze pesantissime per la macchina burocratica ed amministrativa comunale.

Ne è convinto il Presidente di Unimpresa Bat, Savino Montaruli, che ha affermato: "si, questo "imprevisto" rischia seriamente di creare scompiglio gestionale in città e bloccare definitivamente la macchina amministrativa già fin troppo "ingessata". Voglio ricordare che l'ing. Piscitelli è colui che lo scorso 22 giugno ha firmato la "Diffida alla rimozione immediata delle strutture abusivamente installate sull'area esterna agli esercizi pubblici nelle aree interessate", destando l'ira degli esercenti ma anche di un certo apparato politico-amministrativo. Su quell'argomento ho già detto ampiamente la mia e non voglio aggiungere altro così come capisco la difficoltà operativa del Corpo di Polizia Municipale di fronte a quelle diffide, mentre la Soprintendenza sta aspettando le fotografie che testimonino l'avvenuta "liberazione" della Piazza più conosciuta e storica della città di Andria. Oltre alla delicata questione Dehors, però, esiste tutto un sistema burocratico che rischia di entrare irrimediabilmente in crisi, a cominciare dagli atti di programmazione commerciale dei quali da decenni la città di Andria ne è priva, non essendo riusciti a combinar nulla né i tantissimi assessori che si sono succeduti nel tempo né tantomeno i dirigenti spesso impediti nelle loro autonomie gestionali e sovente troppo "legati" alla politica prenditempo o perditempo.

Esprimo innanzitutto la nostra solidarietà all'ing. Piscitelli come anche alla dott.ssa Fornelli, già dirigente del Settore Finanziario, augurandomi che tutte queste incertezze e soprattutto tutte le prese di posizione politiche di questi giorni, di queste ore non degenerino ulteriormente. Se un amore è finito; se un percorso si è malamente concluso; se ora tutti gli amanti si ritrovano ad un punto di difficile ritorno, allora si assumano le decisioni conseguenziali, senza indugiare oltre. Tanto i cittadini hanno già da tempo, da moltissimo tempo, da anni ormai compreso e capito. Naturalmente a chi continua a dormire auguriamo di continuare a sognare" ha quindi concluso Montaruli.
  • Comune di Andria
  • unimpresa bat
  • Savino Montaruli
  • Bilancio Comune di Andria
  • dehors
Altri contenuti a tema
Vincenzo Coratella (M5S): "Il nuovo regolamento per i dehors del comune di Andria è un gran pasticcio!" Vincenzo Coratella (M5S): "Il nuovo regolamento per i dehors del comune di Andria è un gran pasticcio!" Post e video accompagnano l'approvazione del regolamento sui dehors avvenuta ieri sera in consiglio comunale
Dehors, Andria ha il suo regolamento Dehors, Andria ha il suo regolamento Approvato ieri sera dal consiglio comunale
A causa del pre dissesto, il Comune non paga l'affitto dei locali dell'ufficio del Lavoro A causa del pre dissesto, il Comune non paga l'affitto dei locali dell'ufficio del Lavoro Mirko Malcangi, Segr. Prov GD Bat "Ad Andria il Reddito di cittadinanza rischia di non partire"
Vigile di prossimità ad Andria: il report degli interventi eseguiti nel mese di dicembre Vigile di prossimità ad Andria: il report degli interventi eseguiti nel mese di dicembre Non solo controllo del traffico e dell'ordine pubblico, ma anche attività per il contrasto all'abbandono dei rifiuti
Andria, crisi olivicola: convocato il Consiglio Comunale in seduta straordinaria Andria, crisi olivicola: convocato il Consiglio Comunale in seduta straordinaria Previsto per domani, mercoledì 23 gennaio, alle ore 18.30
Faraone (M5S): "Ecco tutte le opere mai fruite dai cittadini di Andria, malgrado ciò che dice l'assessore all'ovvietà" Faraone (M5S): "Ecco tutte le opere mai fruite dai cittadini di Andria, malgrado ciò che dice l'assessore all'ovvietà" Un post sulla pagina fb della consigliera comunale pentastellata, elenca le opere mai realmente utilizzate. Il VIDEO
Piano Anticorruzione del Comune: suggerimenti arrivano dalla politica e dalla società civile Piano Anticorruzione del Comune: suggerimenti arrivano dalla politica e dalla società civile Il contributo dalla consigliera comunale Daniela Di Bari e da Shady Alizadeh
E' scontro sul regolamento dehors, ass. Matera contro M5S: "Utile ogni pretesto per non votare" E' scontro sul regolamento dehors, ass. Matera contro M5S: "Utile ogni pretesto per non votare" Alla vigilia del consiglio comunale che dovrà discutere e votare la proposta di regolamento, lo scontro politico si infiamma
© 2001-2019 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.