Michele Piazzolla e Sergio Fontana
Michele Piazzolla e Sergio Fontana
Territorio

Michele Piazzolla nuovo presidente della zona territoriale di Confindustria Bari-Bat

La Zona territoriale della sesta provincia pugliese è una articolazione interna dell’Associazione degli Industriali di Bari e BAT

Elezioni Amministrative 2020
Candidati sindaco
Candidati al consiglio comunale
Elezioni Regionali 2020
L'imprenditore calzaturiero di Barletta Michele Piazzolla è stato eletto Presidente del Consiglio di Zona di Confindustria Bari e Barletta-Andria-Trani dall'assemblea degli imprenditori associati della provincia.

Il neo presidente, che subentra a Sergio Fontana, guiderà per i prossimi 4 anni l'articolazione interna all'Associazione industriali creata a Barletta per offrire una maggiore autonomia alle aziende associate della sesta provincia pugliese.
Michele Piazzolla, procuratore speciale della Pezzol, è attualmente componente del Consiglio generale di Confindustria Albania ed ha ricoperto in precedenza la carica di presidente della Sezione calzaturieri di Confindustria Bari e BAT.

"Sono grato ai colleghi imprenditori della fiducia che hanno riposto in me. Mi impegnerò per portare avanti un intenso lavoro di squadra che si svilupperà su 4 principali direzioni: la sostenibilità, con un'attenzione particolare all'economia circolare e al riutilizzo dei materiali industriali; l'internazionalizzazione, attraverso missioni di buyers esteri in sinergia con la Regione Puglia; l'innovazione e la formazione digitali, attraverso collaborazioni con gli ITS esistenti e promuovendone la creazione di nuovi" ha dichiarato il Piazzolla.

Ad affiancarlo ci sarà un nuovo Consiglio Direttivo, composto dai vicepresidenti Sigfrido Cappa e Alfredo Vania e dai consiglieri Tommaso Dibari, Stefano Di Modugno, Giovanni Leone, Luciano Nenna, Alessandro Ricchiuti, Roberto Rizzi, Michele Scarcelli, Alberto Vista.
  • confindustria bari e bat
Altri contenuti a tema
Il dottor Fontana della Farmalabor è il nuovo Presidente di Confindustria Puglia Il dottor Fontana della Farmalabor è il nuovo Presidente di Confindustria Puglia Imprenditore di Canosa di Puglia, è stato eletto all'unanimità per il quadriennio 2020-2024
E' morto il Vescovo emerito Mons. Giuseppe Matarrese E' morto il Vescovo emerito Mons. Giuseppe Matarrese Nato ad Andria 86 anni fa, era fratello di Antonio, Vincenzo e Michele, esponenti del calcio italiano e del mondo delle costruzioni
Digitale: anche le imprese di Andria cercano professionalità che mancano Digitale: anche le imprese di Andria cercano professionalità che mancano La proposta degli imprenditori al sottosegretario Turco: convertire al digitale anche profili umanistici
Anche i famosi tenerelli di Andria nel mirino del falso made in Italy Anche i famosi tenerelli di Andria nel mirino del falso made in Italy Di questa singolare esperienza se ne è parlato in un convengo di Confindustria presso la LUM di Trani
Macroeconomia nella Bat, Confindustria: "I dati parlano di una ripresa più sostenuta rispetto alla Puglia" Macroeconomia nella Bat, Confindustria: "I dati parlano di una ripresa più sostenuta rispetto alla Puglia" La presentazione del report questo pomeriggio a Barletta
Eco-sostenibilità del settore agricolo, incontro alle cantine Tormaresca Eco-sostenibilità del settore agricolo, incontro alle cantine Tormaresca Organizzato da Confindustria domani alle 15
Nella terra di Castel del Monte arrivano i "supertecnici" del turismo Nella terra di Castel del Monte arrivano i "supertecnici" del turismo Il corso dell'ITS di Lecce si svolgerà nella Biblioteca comunale di Andria
Confindustria e sindacati dalla stessa parte per lo sviluppo del territorio Confindustria e sindacati dalla stessa parte per lo sviluppo del territorio Firmato per l'occupazione e la crescita
© 2001-2020 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.