barca affondata a Bisceglie
barca affondata a Bisceglie
Cronaca

Mare mosso manda a picco barca con 9 andriesi a Bisceglie: tutti tratti in salvo

Brutta avventura oggi, domenica 19 giugno, davanti alle acque "del Pretore". Intervento di BisceglieApprodi, di un Vigile del fuoco e della Capitaneria di porto

Brutta avventura con lieto fine per nove andriesi, che nel primo pomeriggio di oggi, domenica 19 giugno, sono stati tratti in salvo dopo che la loro imbarcazione, una barca da diporto, è affondata nelle acque antistanti la c.d. "seconda spiaggia" di Bisceglie, meglio conosciuta come "del Pretore".
Un'onda più insidiosa delle altre, ha fatto imbarcare acqua da poppa della barca, già piena di occupanti, di cui quattro bambini. Erano le 13,30 circa ed il mare era già increspato ma nessuno immaginava che quell'onda avrebbe portato tanta di quell'acqua da mettere in pericolo la stessa tenuta dell'imbarcazione. Dalla barca sono cominciate ad udirsi le urla degli occupanti, mentre dalla riva in molti assistevano increduli a quanto stava avvenendo al largo. Il proprietario è stato il primo ad accorgersi di quello che stava accadendo ed ha iniziato a chiedere aiuto e mettere in salvo gli occupanti.

Mentre un motoscafo di BisceglieApprodi che si trovava poco distante, si avvicinava per prestare soccorso alle persone in difficoltà, un ispettore dei Vigili del fuoco in servizio a Foggia, senza perdersi d'animo, ha raggiunto a nuoto dalla riva il proprietario dell'imbarcazione che era stato trascinato via dalla corrente, in quanto si era calato in acqua per primo, per cercare di soccorrere i passeggeri della barca.

Immediatamente sul posto, allertati sull'utenza di emergenza 1515, è giunto personale dell'Ufficio marittimo della Capitanerie di Porto di Bisceglie e successivamente anche da Barletta, coordinati da Luogotenente Crescenzo Ciccolella, che hanno brillantemente non solo posto in salvo tutti gli occupanti della barca, portandoli a riva, ma insieme al gruppo Sommozzatori di Bari e ad una gru dei Vigili del Fuoco giunta anch'essa dal capoluogo pugliese, hanno recuperato il natante affondato, le cui operazioni si sono svolte fino al tardo pomeriggio nel porto di Bisceglie.
barca affondata a Biscegliebarca affondata a Biscegliebarca affondata a Biscegliebarca affondata a Biscegliebarca affondata a Biscegliebarca affondata a Biscegliebarca affondata a Bisceglie
  • guardia costiera
  • Bisceglie
Altri contenuti a tema
Sequestrate cozze "alla diossina" dirette a Bisceglie Sequestrate cozze "alla diossina" dirette a Bisceglie Il carico, allevato in una zona del mar piccolo di Taranto inibita alla pesca, è stato intercettato dalle forze dell'ordine
Un grande murales del CPIA "Gino Strada", per celebrare il legame con il mare Un grande murales del CPIA "Gino Strada", per celebrare il legame con il mare L’opera "LegAmi", sarà realizzata dallo street artist Daniele Geniale, nella zona portuale di Bisceglie
Drammatico incidente sulla Bisceglie-Andria, ferito un 65enne Drammatico incidente sulla Bisceglie-Andria, ferito un 65enne E' accaduto intorno alle ore 15,30. Sul posto i Carabinieri ed i sanitari del 118
Partecipazione anche da Andria per la 4^ edizione del Forum Riada "L'impresa si FA, non si racconta" Partecipazione anche da Andria per la 4^ edizione del Forum Riada "L'impresa si FA, non si racconta" Intervista ai relatori ed alla Sindaca di Andria Giovanna Bruno. Numerosi imprenditori e professionisti hanno preso parte all'atteso appuntamento con il focus sul PNRR
Maratona delle Cattedrali, partecipazioni anche da Andria. Limite alla circolazione per le città di Barletta, Trani, Bisceglie, Molfetta e Giovinazzo Maratona delle Cattedrali, partecipazioni anche da Andria. Limite alla circolazione per le città di Barletta, Trani, Bisceglie, Molfetta e Giovinazzo L'invito a godere la giornata festiva lungo la litoranea ed a visitare il centro storico delle città costiere, quale ad esempio Bisceglie
Andria: sequestrata un'area di circa 5mila metri quadri in contrada Lamapaola Andria: sequestrata un'area di circa 5mila metri quadri in contrada Lamapaola Veniva utilizzata come discarica abusiva di rifiuti anche pericolosi. Tre persone denunciate dalla Guardia Costiera
Guardia Costiera in azione nella Bat: allerta per i prodotti ittici provenienti dall'estero Guardia Costiera in azione nella Bat: allerta per i prodotti ittici provenienti dall'estero Impegnati i militari della Capitaneria di porto di Barletta e dei dipendenti Uffici di Trani, Bisceglie e Margherita di Savoia
Detenzione illegale di datteri di mare, denunciato titolare di una pescheria di Andria Detenzione illegale di datteri di mare, denunciato titolare di una pescheria di Andria Rinvenuti 5 kg di esemplari, assieme a ricci di mare e prodotto ittico vario sprovvisto di documentazione che ne comprovasse la tracciabilità
© 2001-2022 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.