Mancata raccolta rifiuti in via Eritrea: la storia si ripete
Mancata raccolta rifiuti in via Eritrea: la storia si ripete
Vita di città

Mancata raccolta rifiuti in via Eritrea: residenti esasperati per l'incuria e l'abbandono

Malgrado le segnalazioni e gli appelli non si riesce ad avere un servizio di raccolta funzionale

"Eppure le nostre cartelle della Tari le paghiamo tutti ma avere un servizio di raccolta rifiuti in questa zona risulta praticamente impossibile, siamo combinati peggio delle strade dell'immediata periferia urbana". Sono stanchi ed esasperati ma ancora con tanta voglia di affermare i propri diritti, a non essere trattati da cittadini di serie B, cittadini e quei pochi esercenti attività commerciali rimasti in via Eritrea.

Per l'ennesima volta è uno dei rappresentanti dei cittadini che risiedono in via Eritrea, zona Porta la Barra, l'arteria stradale che ben undici anni fa, venne chiusa alla circolazione stradale -stessa cosa, ma solo in parte per via Carmine- per i noti cedimenti causati dal pluviale che corre lungo l'arteria cittadina. All'abbandono, alle mancate rassicurazioni su una ripresa pur minima della vivibilità della zona, dopo che tanti sono stati i commercianti che hanno deciso di abbassare le saracinesche, per ultimo lo storico Scamarcio, prodotti vernicianti presente dal 1930 per la volontà di Salvatore Scamarcio -figura di riferimento del commercio al dettaglio cittadino-, si aggiungono purtroppo i disservizi causati dalla raccolta rifiuti porta a porta e di spazzamento stradale.

"Ormai sono settimane che la strada viene pulita ad intermittenza, dalle tante cartacce, feci umane ed animali e non si provvede alla regolare raccolta dei cumuli di rifiuti, lasciati incautamente vicino a quello che resta dei bagni pubblici comunali. Senza parlare di quel simulacro di giardino ormai ricolmo di porcherie varie, dove l'unica cosa che cresce spontanea e rigogliosa è l'erba parietaria. Siamo stanchi di questo andazzo, perché segnaliamo in continuazione il degrado che viviamo agli uffici comunali preposti, ma non si prendono provvedimenti in merito. Speriamo che adesso, rendendo pubblica questa situazione, finalmente qualcuno si darà una mossa, con la ditta incaricata del nuovo servizio di raccolta anche gli uffici comunali a cui ci rivolgiamo ma senza alcun positivo riscontro".
Mancata raccolta rifiuti in via Eritrea: la storia si ripeteMancata raccolta rifiuti in via Eritrea: la storia si ripeteMancata raccolta rifiuti in via Eritrea: la storia si ripeteMancata raccolta rifiuti in via Eritrea: la storia si ripeteMancata raccolta rifiuti in via Eritrea: la storia si ripeteMancata raccolta rifiuti in via Eritrea: la storia si ripeteMancata raccolta rifiuti in via Eritrea: la storia si ripeteMancata raccolta rifiuti in via Eritrea: la storia si ripeteMancata raccolta rifiuti in via Eritrea: la storia si ripete
  • Comune di Andria
  • Raccolta Differenziata
  • Rifiuti
Altri contenuti a tema
Natale Zenith con Andria nel ❤️: una serata di concordia con la giunta ed il consiglio comunale Natale Zenith con Andria nel ❤️: una serata di concordia con la giunta ed il consiglio comunale Spettacolo teatrale venerdì 9 dicembre ore 18 presso la Casa di Babbo Natale al centro Commerciale Mongolfiera
Il Conte Spagnoletti Zeuli restituisce la nomina di presidente onorario di Confagricoltura Bari e di Confagricoltura Puglia Il Conte Spagnoletti Zeuli restituisce la nomina di presidente onorario di Confagricoltura Bari e di Confagricoltura Puglia L'amaro sfogo: "Non riscontro più nell'Organizzazione i valori, gli ideali, le azioni sindacali e le strategie di politica agricola nazionale e comunitaria"
Finisce contro il guard rail dell'Andria Corato: vivo per miracolo un 28enne Finisce contro il guard rail dell'Andria Corato: vivo per miracolo un 28enne L'autovettura si è cappottata varie volte. E' accaduto questa mattina poco dopo le ore 2. Sul posto Carabinieri, Polizia Stradale e 118
Le Guardie campestri sventano furto di olive in contrada Pozzo Sorgente Le Guardie campestri sventano furto di olive in contrada Pozzo Sorgente E' accaduto nel tardo pomeriggio di ieri, mercoledì 7 Dicembre
Bilancio conclusivo per “Mondovisioni - I documentari di Internazionale” Bilancio conclusivo per “Mondovisioni - I documentari di Internazionale” Promossa nell’alveo del Festival della Legalità, la manifestazione si è tenuta nell' Officina San Domenico dall’1 al 3 dicembre
Con “Christmas Hype Festival” Andria entra nel vivo del periodo natalizio Con “Christmas Hype Festival” Andria entra nel vivo del periodo natalizio Tre serate in svolgimento in piazza Duomo dalle ore 20 alle ore 23
Immacolata Concezione, raccolta rifiuti invariata Immacolata Concezione, raccolta rifiuti invariata Tutto regolare nel conferimento così come calendarizzato
Abbandono rifiuti, contrada Sgarantiello e canale Ciappetta-Camaggio: "Siamo purtroppo alle solite" Abbandono rifiuti, contrada Sgarantiello e canale Ciappetta-Camaggio: "Siamo purtroppo alle solite" Appena ripulite e già insozzate dai soliti incivili. Il degrado assedia anche queste due contrade dell'agro di Andria
© 2001-2022 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.