Ambulanza Misericordia
Ambulanza Misericordia
Cronaca

Malore in piazza Cappuccini, anziano privo di sensi salvato dal 118 di Andria

I soccorritori erano in attesa di lasciare una paziente in codice verde al Pronto Soccorso del “Bonomo”. L’appello è a non effettuare chiamate al 118 se non è strettamente necessario

Un uomo di 79 anni, privo di coscienza e in arresto cardiaco, è stato salvato questa mattina dall'intervento di una equipe sanitaria del 118 di Andria nei pressi dell'Ospedale "Bonomo". E' accaduto attorno alle 10,30 in Piazza Unità d'Italia (più nota come Piazza Cappuccini), alle spalle del nosocomio andriese. Professionalità, buon senso e grande spirito di iniziativa per l'equipe sanitaria andriese del 118 che è intervenuta prima a piedi e poi, successivamente con ambulanza, per trasferire in ospedale l'uomo, in codice rosso, poi stabilizzato in Pronto Soccorso.
Le tante chiamate di questa mattina alla centrale operativa del 118, come spesso accade, ha bloccato diverse ambulanze con equipe sanitarie su interventi più o meno urgenti. Anche la postazione intervenuta in Piazza Unità d'Italia era in attesa di lasciare una paziente in codice verde al Pronto Soccorso del "Bonomo". Ma l'immediata urgenza ha consentito di far intervenire la squadra prima a piedi con infermiere e soccorritore e poi, dopo aver messo in sicurezza il paziente in Pronto Soccorso, con autista a bordo dell'ambulanza. Di contro, però, resta l'appello a non effettuare chiamate al 118 se non è strettamente necessario. Il servizio di emergenza urgenza salva la vita in caso di necessità ma se contattato per altro possono scattare ritardi spesso decisivi.
  • Misericordia Andria
  • 118
Altri contenuti a tema
La Asl Bt effettua la 1^ donazione di organi a domicilio in Puglia grazie al coordinamento del servizio 118 diretto dal dr. Iacobone La Asl Bt effettua la 1^ donazione di organi a domicilio in Puglia grazie al coordinamento del servizio 118 diretto dal dr. Iacobone Un 40enne di Spinazzola, residente a Milano e affetto da un tumore cerebrale, ha deciso di vivere i suoi ultimi momenti nella città in cui è nato
Emergenza nelle Marche: partenza per i volontari delle Misericordie di Andria, Canosa, Molfetta e Borgomezzanone Emergenza nelle Marche: partenza per i volontari delle Misericordie di Andria, Canosa, Molfetta e Borgomezzanone «Quando ci sono emergenze in ogni parte d'Italia noi ci siamo, siamo sempre pronti – spiega Gianfranco Gilardi»
Gru dei Vigili del Fuoco per riportare nel suo appartamento donna andriese Gru dei Vigili del Fuoco per riportare nel suo appartamento donna andriese Intervento in sicurezza effettuato dal personale del Comando provinciale di Barletta con l'ausilio della Polizia Locale e della Misericordia
Sbatte la testa dopo essere caduta per terra: grave investimento in via Salvator Rosa ad Andria Sbatte la testa dopo essere caduta per terra: grave investimento in via Salvator Rosa ad Andria E' accaduto poco dopo le ore 11.30 di mercoledì 14 settembre. Sul posto 118 e Polizia Locale
Conclusa ad Andria la due giorni di formazione dei volontari delle Misericordie di Puglia del servizio civile Conclusa ad Andria la due giorni di formazione dei volontari delle Misericordie di Puglia del servizio civile Circa trenta i ragazzi partecipanti dei due progetti di Protezione Civile attivati. Presentati anche i nuclei cinofili e sommozzatori
Rimane incastrata con il suo cane tra le lamiere dopo incidente sulla statale Andria Barletta Rimane incastrata con il suo cane tra le lamiere dopo incidente sulla statale Andria Barletta Le condizioni delle 23enne di Barletta non sono gravi, tanto da essere stata dimessa stamane. Intervento della Polizia Locale e Vigili del fuoco
Quattro giovani feriti sulla provinciale Andria Bisceglie Quattro giovani feriti sulla provinciale Andria Bisceglie La Fiat Punto sulla quale viaggiavano si è cappottata ad una curva in territorio di Trani
Accoltellamento nei pressi di una sala scommesse: ferito un 36enne Accoltellamento nei pressi di una sala scommesse: ferito un 36enne Il grave fatto di sangue sarebbe avvenuto intorno alle ore 20,15
© 2001-2022 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.