La statua della Madonna dell'Altomare durante le celebrazioni di oggi per la Festa
La statua della Madonna dell'Altomare durante le celebrazioni di oggi per la Festa
Religioni

Madonna dell'Altomare, è il giorno della Festa: da 422 anni una devozione molto sentita ad Andria

Non ci sarà la tradizionale processione, ma tanti fedeli stanno partecipando alle SS. Messe nell'oratorio in via Bottego

Elezioni Amministrative 2020
Candidati sindaco
Candidati al consiglio comunale
Elezioni Regionali 2020
Da 422 anni si rinnova nella città di Andria la sentitissima devozione alla Madonna dell'Altomare, che si celebra anche in questo difficile anno per l'emergenza Coronavirus. Non ci sarà la tradizionale processione per alcune vie della città a causa delle restrizioni anti-contagio: i fedeli non potranno "abbracciare" la Madre Celeste, accompagnando la Sua statua per le vie di Andria, ma in questi giorni di preparazione alla Festa sono tanti i fedeli che hanno pregato davanti al simulacro (tornato in Santuario circa due settimane fa), nella parrocchia dell'Altomare e vissuto i momenti liturgici. Non c'è stato l'ingente afflusso di fedeli che ogni anno caratterizza il mese di maggio, dedicato appunto alla Madonna: per via delle misure anti-contagio previste nelle chiese, gli ingressi sono stati contingentati con massimo 103 fedeli seduti durante le celebrazioni e mascherina obbligatoria al viso.

Da domenica 24 maggio è in corso un ricco programma di celebrazioni eucaristiche e momenti di preghiera nella chiesa dell'Altomare e nella rettoria del Carmine; e oggi 2 giugno, giorno della Festa che cade tradizionalmente il martedì dopo la Pentecoste, le SS. Messe si stanno svolgendo nell'oratorio parrocchiale in via Bottego, con ingressi aperti fino a 15 minuti prima di ogni celebrazione. Questi gli orari delle celebrazioni: 06.00, 07.30, 10.30 (con la Supplica a Maria Santissima), 16.30, 18.00 presieduta dal vescovo mons. Luigi Mansi e in diretta su Teledehon, 19.30 (diretta su Teledehon), 21.00.

La devozione alla Madonna dell'Altomare affonda le sue radici nel lontano 1598 (era martedì, il primo dopo la Pentecoste) quando si narra che una bambina caduta in una cisterna venne ritrovata dopo tre giorni dopo varie ricerche perfettamente asciutta ed in buona salute. Correva appunto l'anno 1598, era martedì, il primo dopo la Pentecoste; l'immagine della Vergine fu poi ritrovata nella grotta diventata Santuario. Una storia di vero amore materno: si dice che la bambina avesse avuto aiuto da una donna che l'aveva sostentata e sorretta oltre il pelo dell'acqua per tutto il tempo. Dopo il miracolo della cisterna, negli anni della peste a metà del 1600, il santuario divenne fossa comune. Con l'olio di una lampada, mantenuta accesa da una donna per venerare la Madonna, una persona malata guarì e così si riaccese anche la devozione. Da oltre quattro secoli, dunque, la devozione dei fedeli andriesi alla Madonna dell'Altomare è salda come roccia, un sentimento religioso che si rinnova sempre con grande fervore e unisce un intero popolo in preghiera davanti alla Madre di tutti i viventi.
WhatsApp Image atWhatsApp Image atWhatsApp Image atWhatsApp Image atWhatsApp Image atWhatsApp Image atWhatsApp Image at
  • madonna dell'altomare
Altri contenuti a tema
Festa della Madonna dell'Altomare: chiusura strade al traffico veicolare per le celebrazioni del 2 giugno Festa della Madonna dell'Altomare: chiusura strade al traffico veicolare per le celebrazioni del 2 giugno Gli appuntamenti religiosi del giorno della festa si svolgeranno presso l'oratorio parrocchiale in via Bottego
Festa della Madonna dell'Altomare, tutti i momenti di preghiera in programma Festa della Madonna dell'Altomare, tutti i momenti di preghiera in programma Resta da definire, nel rispetto del DPCM, il programma per la Festa del 2 giugno
La statua della Madonna dell’Altomare torna in santuario La statua della Madonna dell’Altomare torna in santuario I fedeli possono così rispettando le misure di sicurezza pregare al cospetto della Vergine
Una schiera immensa di fedeli accompagna la Madonna dell'Altomare per le strade di Andria Una schiera immensa di fedeli accompagna la Madonna dell'Altomare per le strade di Andria Da 421 anni, il primo martedì dopo la Pentecoste, si rinnova una devozione molto sentita in città
Andria pronta ad abbracciare la Madonna dell'Altomare, 421 anni di fede e commozione Andria pronta ad abbracciare la Madonna dell'Altomare, 421 anni di fede e commozione Alle 11.45 la supplica, alle 18 la processione. Ecco l'itinerario
Festa della Madonna dell'Altomare Festa della Madonna dell'Altomare Gli eventi e le manifestazioni in preparazione alla celebrazione dell'11 giugno
Solennità del Corpus Domini: Santa messa presso l'oratorio Maria SS. dell'Altomare Solennità del Corpus Domini: Santa messa presso l'oratorio Maria SS. dell'Altomare A seguire si snoderà una processione per le principali vie cittadine
Segni di devozione alla Vergine Maria: levata in cielo una gigantesca corona del Rosario Segni di devozione alla Vergine Maria: levata in cielo una gigantesca corona del Rosario Spettacolare realizzazione eseguita da alcune famiglie di viale Alto Adige in occasione della processione in onore alla Madonna dell'Altomare
© 2001-2020 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.