controlli della Polizia Locale a Castel del Monte
controlli della Polizia Locale a Castel del Monte
Cronaca

Lunedì dell'Angelo: controlli sulle strade extraurbane, Castel del Monte e nella zona di Montegrosso

Pattuglie della Polizia di Stato, della Locale e dei Carabinieri operative sin dalle prime luci dell'alba

Come consuetudine anche per questo Lunedì dell'Angelo sono scattati i controlli sul territorio per il vasto agro di Andria da parte delle Forze dell'ordine.
Con l'allentamento delle misure anti contagio covid 19, da parte del Questore di Barletta Andria Trani, Roberto Pellicone, sono stati predisposte una serie di misure attinenti non solo la sicurezza pubblica ma anche della viabilità stradale, con particolare riferimento alle tradizionali gite fuoriporta e quindi lungo le direttrici per Castel del Monte e zona SS. Salvatore, insieme ad una specifica attività di ordine pubblico, per le aree rurali, come Montegrosso e la zona pedemurgiana, con personale della Polizia di Stato, Arma dei Carabinieri e Polizia Locale.

Entrando nel dettaglio, da questa mattina un presidio della Polizia Locale, disposto dal Comandante Francesco Capogna su indicazioni della Sindaca Bruno e dell'Assessore Colasuonno, è presente alle pendici di Castel del Monte e vi rimarrà per tutta la giornata, considerato il prevedibile assalto di turisti e vacanzieri che intendono visitare il monumento pugliese più famoso al mondo. Pattuglie della squadra Volanti della Questura e del Reparto prevenzione crimine di Bari, stanno operando anche loro da questa mattina -ma identica attività è stata effettuata nei gironi scorsi, compreso il giorno di Pasqua-, nella zona della Murgia andriese ed in particolare su Montegrosso. L'attività di ordine pubblico, coordinata dal Commissario capo Bruno Napoletano ha portato a numerosi risultati, che sono come al solito coperte dal segreto investigativo.

In particolare proprio sul territorio di Andria, pattuglie della Polizia Stradale, della sezione provinciale di Andria, hanno elevato alcune multe con l'utilizzo dell'alcol test, per l'uso di sostanze alcooliche alla guida di veicoli, proprio nei confronti di alcuni giovani di rientro da serate passate nei locali delle città vicinori.

Anche da parte del Comando provinciale dei Carabinieri è in corso -con risultati proprio nel territorio di Andria- una costante quanto puntale attività di controllo del territorio, anche in questo caso con lusinghieri risultati circa il contrasto ai reati predatori, con personale sia della territoriale che di reparti specializzati giunti per l'occasione.
  • Comune di Andria
  • controlli carabinieri
  • Controlli Polizia
  • Questura Andria
Altri contenuti a tema
Festival della Disperazione: lunedì 4 luglio la conferenza "arranca" Festival della Disperazione: lunedì 4 luglio la conferenza "arranca" Con i partener della manifestazione, presso il Museo Diocesano San Riccardo
Comune di Andria: nuovi orari per gli sportelli dei servizi demografici Comune di Andria: nuovi orari per gli sportelli dei servizi demografici Saranno in vigore dal 3 luglio al 31 agosto
Annamaria Pellegrino di Andria il nuovo Presidente del Lions Club “Castel del Monte Host” Annamaria Pellegrino di Andria il nuovo Presidente del Lions Club “Castel del Monte Host” Passaggio di consegne sabato 2 luglio, tra il direttivo uscente a quello che sarà in carica per l'anno sociale 2022 - 2023
Ben 340 occasioni di lavoro nella provincia Bat Ben 340 occasioni di lavoro nella provincia Bat Centri per l’impiego Arpal Bat. L'aggiornamento sulle possibilità occupazionali per la sesta Provincia pugliese
Ius Scholae, Fortunato (Centro Zenith): "Questa legge s'ha da fare" Ius Scholae, Fortunato (Centro Zenith): "Questa legge s'ha da fare" "Una proposta di civiltà e di inclusione che a nostro parere deve essere assolutamente approvata"
Uffici comunali, ecco gli orari estivi Uffici comunali, ecco gli orari estivi Dal primo settembre torna tutto come prima
Pericolo nelle campagne di Andria: balordi abbandonano anche bombole di acetilene Pericolo nelle campagne di Andria: balordi abbandonano anche bombole di acetilene La segnalazione di un nostro lettore: "Usare la massima attenzione perché possono sempre contenere del pericoloso gas"
Auto rubata cannibalizzata scoperta nelle campagne di Andria Auto rubata cannibalizzata scoperta nelle campagne di Andria Il veicolo, una Citroen C5 Cross, è stato ritrovato e recuperato in contrada Troianelli dalla Polizia Locale
© 2001-2022 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.