Castel del Monte
Castel del Monte
Eventi e cultura

Le iniziative a Castel del Monte per le Giornate Europee del Patrimonio, il 21 e 22 settembre 2019

Attività organizzate dai luoghi della cultura del Polo Museale della Puglia

Sabato 21 e domenica 22 settembre si celebrano in tutta Italia le GEP - Giornate Europee del Patrimonio che nell'edizione 2019 sono ispirate al tema "Un due tre… Arte! Cultura e intrattenimento".
"Un due tre… Arte! Cultura e intrattenimento" interpreta lo slogan "Arts and entertainment" individuato in sede europea per gli European Heritage Days e rappresenta un'occasione per riflettere sul benessere che deriva dall'esperienza culturale e sui benefici che la fruizione del patrimonio culturale può determinare in termini di divertimento, condivisione, sperimentazione ed evasione.
Il Polo Museale della Puglia aderisce a questa importante iniziativa coinvolgendo nella manifestazione l'intera rete museale e proponendo un ricco calendario di attività destinate a tutti i tipi di pubblico.

Per sabato 21 settembre visite guidate ed iniziative speciali saranno organizzate nei musei e nei luoghi della cultura del Polo, cui si accederà con orari e costi ordinari nel corso delle giornata, mentre la sera i siti resteranno eccezionalmente aperti al pubblico al costo simbolico di 1 euro (eccetto le gratuità previste per legge). Invece, domenica 22 settembre il Polo Museale della Puglia aderisce all'iniziativa #iovadoalmuseo, offrendo accesso gratuito a tutti i suoi siti a pagamento e presentando un denso programma di eventi.

Come sempre ricco e variegato il carnet di eventi predisposti a Castel del Monte

Sabato 21 settembre

Ore 18.00 - Tavola rotonda "La rete Castellare ma che bel Castello" ​- Sala multimediale
La tavola rotonda verterà sul confronto di alcuni aspetti rilevanti e comuni ai castelli medievali con particolare riferimento al sistema castellare federiciano, caratterizzato da una fitta rete di insediamenti, in cui i castra si integravano con altre tipologie strutturali, allo scopo di garantire un controllo capillare, sia militare che gestionale, dell'intero territorio. Queste strutture, grazie alla loro destinazione polivalente (difensiva, residenziale ed amministrativa), riuscirono sempre a coniugare l'esigenza dell'apparire e la razionale funzionalità: di tale tendenza è attestazione emblematica proprio Castel del Monte.


Ore 19.00 - Presentazione dell'opera I Cinque Bachi da Setola e un Bozzolo di Pino Pascali
Sono trascorsi 50 anni dalla scomparsa di Pino Pascali e, per omaggiare questo grandissimo artista pugliese, la Fondazione che porta il suo nome, con sede a Polignano a Mare, ha avviato lo scorso ottobre 2018 un anno di celebrazioni attraverso talk, workshop, incontri, mostre, convegni, nel segno della memoria.
In occasione delle Giornate del Patrimonio che si svolgeranno presso Castel del Monte, la città di Andria ospiterà un'ulteriore tappa del tour (svolto nell'ambito del progetto #Pascali50) partito da Polignano a Mare che ha toccato il Museo Castromediano di Lecce, a significare quanto l'opera sia diventata parte del patrimonio culturale condiviso di tutta la Puglia e del Mezzogiorno.
Cinque Bachi da Setola e un Bozzolo è una delle opere più iconiche e importanti della produzione di Pascali. Qui l'artista utilizza nuovi materiali della società industriale, una serie concentrica di scovoli in nylon di comune uso domestico, a simulare in scala gigante dei bachi da seta striscianti, come meraviglia della natura. Ancora oggi l'installazione, tra le più importanti dell'artista, conserva tutta la sua carica rivoluzionaria e una freschezza sbalorditiva esattamente come nella prima apparizione a Parigi nel febbraio del '68, subito dopo a Roma presso la Galleria l'Attico e in seguito, dopo la scomparsa di Pascali, in prestigiose sedi pubbliche in Italia e all'estero.

Ore 20.00 - Recital del pianista giapponese Junichi Ito "Chopin.. Al Chiaro di Luna"
Uno straordinario talento internazionale propone un programma dedicato alle pagine pianistiche più belle del 'Poeta del Pianoforte' F. Chopin, con Polacche, Walzer, Mazurke e Sonate, per una indimenticabile serata al chiaro di luna nella atmosfera unica di Castel del Monte.

Dalle ore 20.00 alle ore 23.00 (ultimo accesso al pubblico alle ore 22.15) - Apertura straordinaria serale con biglietto di ingresso al costo simbolico di € 1,00


Domenica 22 settembre

Ore 11.30 - Il Quartetto d' Archi 'Quattro Quarti' in Le emozioni della Musica da Film
In collaborazione con l' Associazione Cultura e Musica ed il Teatro pubblico pugliese, il Quartetto d' Archi 'Quattro Quarti', presenta un affascinante programma che ripropone le grandi colonne sonore dei maestri Rota, Morricone e Piovani seguite da quelle di alcuni dei più noti autori internazionali. Una serie di Musiche che fanno rivivere le più intense emozioni del Grande Schermo, nella suggestione di Castel del Monte.

Ore 17.00 - Visita guidata "Federico II nel racconto"
Nova Apulia, in collaborazione con Il Teatro del Viaggio, celebra la figura del grande Imperatore svevo con uno visita guidata teatralizzata itinerante per attore solo a Castel del Monte, uno dei luoghi più rappresentativi del sovrano in Puglia."Federico II nel racconto" ripercorre la storia di un re e di un uomo, dei fasti e delle debolezze di una delle figure più controverse del medioevo e del suo legame profondo con la terra di Puglia.

Durante la giornata inoltre il pubblico potrà ancora ammirare l'opera di Pino Pascali, I Cinque Bachi da Setola, esposta nelle sale del Castello.

Il sito sarà aperto in orario ordinario con ingresso gratuito per l'iniziativa #iovadoalmuseo, mentre le attività saranno a pagamento.
Prenotazione obbligatoria ai seguenti contatti: Nova Apulia Castel del Monte, casteldelmonte@novaapulia.it, tel 388 30 26 000
  • Castel del Monte
  • Polo Museale Puglia
Altri contenuti a tema
“Visit Puglia Imperiale”, nasce una rete turistica per le eccellenze del territorio “Visit Puglia Imperiale”, nasce una rete turistica per le eccellenze del territorio Il progetto verrà presentato martedì 28 gennaio al Future Center di Barletta
Castel del Monte si conferma anche nel 2019 monumento pugliese più visitato Castel del Monte si conferma anche nel 2019 monumento pugliese più visitato La Corona degli Hohenstaufen nella Top 30 dei siti culturali nazionali
Deserta la gara per l'affidamento in concessione di Bosco Finizio e pineta di Castel del Monte Deserta la gara per l'affidamento in concessione di Bosco Finizio e pineta di Castel del Monte Nessuna offerta presentata sulla piattaforma di Empulia, come stabilito nel bando di gara
"Convivium" a Castel del Monte il 26 dicembre "Convivium" a Castel del Monte il 26 dicembre Evento celebrativo in occasione del compleanno di Federico II
Easy Driver di RAI 1 torna a Castel del Monte, Andria e Trani Easy Driver di RAI 1 torna a Castel del Monte, Andria e Trani Ottava puntata del programma della rete ammiraglia dedicato all'arte ed alle novità automobilistiche
Prorogata fino al 12 gennaio 2020 la mostra "The Barzakh / Lo spazio liminale" di Moataz Nasr Prorogata fino al 12 gennaio 2020 la mostra "The Barzakh / Lo spazio liminale" di Moataz Nasr A cura del Polo Museale della Puglia, la manifestazione si sta svolgendo a Castel del Monte
1 Ennesimo abbandono di rifiuti ai piedi di Castel del Monte Ennesimo abbandono di rifiuti ai piedi di Castel del Monte Vecchie masserizie immortalate dagli scatti di un nostro lettore
Castel del Monte bene Unesco: apertura straordinaria serale fino alle ore 21.30 Castel del Monte bene Unesco: apertura straordinaria serale fino alle ore 21.30 L'evento, a cura del Polo Museale Puglia è in programma giovedì 5 dicembre, con ultimo ingresso al pubblico ore 21
© 2001-2020 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.