tribunale di trani
tribunale di trani
Attualità

Le chiamate delle udienze civili sugli smartphone degli avvocati di Trani

La tecnologia corre in soccorso degli operatori del diritto, impegnati nelle varie sedi del Tribunale di Trani

Chiunque abbia frequentato le aule del Palazzo di giustizia di Trani, suddivise in diversi plessi sparsi per la città, sa quanto possa essere complicato rimbalzare da un'aula all'altra rincorrendo le udienze che si succedono senza tregua. Una corsa contro il tempo che a volte trasforma avvocati e loro assistenti in autentiche trottole umane che tentano disperatamente di intuire a che punto sono le varie udienze in corso e decifrare quelle che stanno per cominciare.

Dai prossimi giorni, tutto questo sarà uno spiacevole ricordo. L'iniziativa dell'Ordine degli Avvocati di Trani, infatti, proietta il Tribunale nell'era tecnologica, consentendo ai propri iscritti e a tutti gli avvocati di altri circondari che avranno incarichi a Trani di poter assolvere al meglio ai propri compiti evitando corse imbarazzanti da un'aula all'altra nella speranza di non arrivare in ritardo.
Le "chiamate" delle udienze civili. Infatti, saranno a portata di click sul proprio smartphone. In altre parole, un alert sul cellulare indicherà ogni volta che lo si desidera la situazione delle udienze in corso. Ma soprattutto renderà subito disponibili le udienze successive e quelle in programma nella giornata.
Una iniziativa voluta con forza dal Consiglio dell'Ordine presieduto da Tullio Bertolino e che sarà illustrata a tutti gli avvocati interessati martedì 14 gennaio 2020 nella sede della Biblioteca storica dell'Ordine in piazza Sacra Regia Udienza 9, a partire dalle 11,30.

La App prodotta dallo stesso Ordine degli Avvocati sarà a disposizione gratuita di tutta l'avvocatura che vorrà utilizzarla ed è il frutto di un apposito progetto di sviluppo tecnologico che farà fare un concreto balzo in avanti nella qualità del lavoro degli avvocati in servizio nel Tribunale di Trani. La partecipazione alla presentazione della App darà anche diritto a due crediti formativi in materia di ordinamento forense.
locandina
  • ordine degli avvocati di Trani
Altri contenuti a tema
"Prevenzione ante Delictum e Stato di Diritto": convegno con l'Ordine degli Avvocati di Trani "Prevenzione ante Delictum e Stato di Diritto": convegno con l'Ordine degli Avvocati di Trani Appuntamento venerdì 24 gennaio, incontro suddiviso in due sessioni
Avvocati di Trani contro il ministro Bonafede: «Dichiarazioni che ledono il decoro della categoria» Avvocati di Trani contro il ministro Bonafede: «Dichiarazioni che ledono il decoro della categoria» Il foro tranese sollecita il massimo Organismo Congressuale Forense
Ad Andria conferenza sul tema: "Giovani, sicurezza e legalità" Ad Andria conferenza sul tema: "Giovani, sicurezza e legalità" In programma martedì 3 dicembre, alle ore 11, presso l'IISS "Riccardo Lotti - Umberto I", in via Cinzio Violante n. 1
Tre avvocati del Foro di Trani ai vertici dell'AIGA nazionale Tre avvocati del Foro di Trani ai vertici dell'AIGA nazionale Si tratta di Riccardo Giorgino, Adamo Logrieco e Maria Teresa Solofrizzo
Violenza sulle donne: confronto a più voci sulla legge del "Codice Rosso" Violenza sulle donne: confronto a più voci sulla legge del "Codice Rosso" Con il sottosegretario Ferraresi ne hanno discusso in un convegno magistrati, avvocati e politici
Violenza sulle donne: il sottosegretario Ferraresi ne discute con magistrati, avvocati e politici Violenza sulle donne: il sottosegretario Ferraresi ne discute con magistrati, avvocati e politici Un convegno cui parteciperanno tra gli altri con la sen. Piarulli, i magistrati De Luce e Di Maio con il prof. Losappio
Convegno su: "La tutela dell'ambiente. rimedi civili, penali e amministrativi" Convegno su: "La tutela dell'ambiente. rimedi civili, penali e amministrativi" L'iniziativa è promossa dall' A.GI.FOR (Associazione giovanile forense) - Sezione di Trani
L’Ordine degli Avvocati di Trani si costituisce parte civile nel processo “Giustizia Svenduta” L’Ordine degli Avvocati di Trani si costituisce parte civile nel processo “Giustizia Svenduta” Complessivamente sono 10 le persone coinvolte, tra queste anche due avvocati iscritti nell’albo tranese
© 2001-2020 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.