Informagiovani presso Palazzo di Città
Informagiovani presso Palazzo di Città
Vita di città

La vicenda Informagiovani approda in Consiglio Comunale

Interrogazione al Sindaco Giorgino da parte dei consiglieri Antonio Nespoli e Gennaro Savino Lorusso

La chiusura dello sportello Informagiovani non rappresenterà, ce lo auguriamo, l'ultimo atto di questo servizio che ha sempre svolto un ruolo importante nell'ambito del lavoro e degli studi. In Consiglio Comunale, infatti, i Consiglieri avv. Antonio Nespoli (Forza Italia) e avv. Gennaro Savino Lorusso (Andria Nuova) hanno trasmesso al Sindaco Giorgino un'interrogazione con richiesta di risposta in merito all'interruzione del servizio Informagiovani. L'interrogazione, di seguito riportata, fa riferimento all'indirizzo espresso nell'ordine del giorno approvato dal Consiglio Comunale in data 20/12/2018.

I sottoscritti consiglieri comunali,

Premesso:

- che con contratto pubblico datato 27.06.2017, rep. 63, registrato all'Agenzia delle Entrate di Barletta il 30.06.2017 al n. 5583, il Comune di Andria ha affidato alla INFORMA s.c.a.r.l. di Bari la gestione dei servizi "Informagiovani e Ufficio Relazioni con il Pubblico";
- che il servizio è stato affidato con decorrenza dal 28.06.2017 al 31.12.2018;
- che con l'approvazione del Piano di Riequilibrio Finanziario Pluriennale del Comune di Andria ai sensi degli art. 243 bis e seg. TUEL, approvato il 27.11.2018, detto servizio è stato soppresso;
- che in effetti detto servizio è cessato a partire dal 01/01/2019;

Considerato:

- che i servizi "Informagiovani e U.R.P." sono da considerarsi essenziali ed utili alla popolazione giovanile della città per orientarla nelle scelte relative allo studio, la formazione, il mercato del lavoro, la scuola, l'università e le professioni;
- che il Consiglio Comunale unitamente all'approvazione di detto Piano di Riequilibrio Finanziario Pluriennale ha approvato due emendamenti relativi alle indennità degli amministratori e gettoni di presenza dei consiglieri recuperando economie finanziarie non imputate nella circostanza ad alcun servizio;
- che dette somme recuperate dalla riduzione delle indennità e gettoni di presenza degli amministratori e consiglieri comunali possono essere utilizzati nel bilancio di previsione 2019 al fine di garantire il prosieguo delle attività di "Informagiovani e URP";

Rilevato:

- che in data 20/12/2018, verbale n. 58, è stato approvato dal Consiglio Comunale un O.D.G. in cui si invitava l'Amministrazione Comunale a valutare l'opportunità di adottare tutti gli atti propedeutici tesi ad assicurare il prosieguo del servizio "Informagiovani e Ufficio Relazioni con il Pubblico", utilizzando le risorse rinvenienti dalla riduzione delle indennità degli amministratori e gettoni di presenza dei consiglieri i cui emendamenti sono stati approvati dal Consiglio Comunale unitamente all'approvazione del Piano di Riequilibrio, valutando la possibilità e/o l'opportunità di valorizzare le risorse umane già impegnate nel corso degli anni per l'esperienza acquisita, previa eventuale integrazione al piano di riequilibrio;

Per questi motivi, ai sensi dell'art. 5 del Regolamento del Consiglio Comunale,

INTERROGANO il Signor Sindaco per conoscere quali iniziative siano state adottate per l'attuazione dell'Ordine del Giorno approvato dal Consiglio Comunale con verbale n. 58 del 20/12/2018.

Si richiede la risposta PER ISCRITTO ai sensi dell'art. 5 comma 2 del Regolamento di C.C.


I Consiglieri Comunali:

Avv. Antonio NESPOLI (FORZA ITALIA)

Avv. Gennaro Savino LORUSSO (ANDRIA NUOVA)
  • antonio nespoli
  • informagiovani andria
  • Consiglio comunale
Altri contenuti a tema
Centrodestra alla ricerca di un unico candidato sindaco: i chiarimenti di Antonio Nespoli Centrodestra alla ricerca di un unico candidato sindaco: i chiarimenti di Antonio Nespoli L'ex amministratore comunale azzurro sulla richiesta di un passo indietro di Nino Marmo
Comunali ad Andria: la Lega pronta con Miscioscia se non ci sarà accordo nel centrodestra Comunali ad Andria: la Lega pronta con Miscioscia se non ci sarà accordo nel centrodestra Intanto si va costituendo una lista civica di ex appartenenti al Pd a sostegno del candidato di centrosinistra
Centrodestra: subbuglio in Forza Italia, mentre nasce il progetto di Toti Centrodestra: subbuglio in Forza Italia, mentre nasce il progetto di Toti Ad Andria ancora bocce ferme. Ecco l'intervento di Gaetano Quagliarello e di Francesco Losito di Idea
TAR Puglia boccia ordinanza del Sindaco di Andria su utilizzo materiali plastici: non aveva competenza TAR Puglia boccia ordinanza del Sindaco di Andria su utilizzo materiali plastici: non aveva competenza Il Comune è stato anche condannato a pagare le spese processuali
Approvazione bilancio di previsione, avv. Nespoli: "Previsti anche 600mila euro per i rimborsi IMU/TASI/TARI" Approvazione bilancio di previsione, avv. Nespoli: "Previsti anche 600mila euro per i rimborsi IMU/TASI/TARI" E sul futuro politico: "Netta discontinuità da chi ha pesantemente danneggiato Andria"
Mancato trasferimento poliambulatori Asl in via Barletta, Laura Di Pilato: "Avevamo ragione noi" Mancato trasferimento poliambulatori Asl in via Barletta, Laura Di Pilato: "Avevamo ragione noi" L'ex consigliere comunale mette a nudo una vicenda che vide numerose prese di posizione nell'amministrazione Giorgino
La barbarie della vendita di frutta e verdura nelle strade nel botta e risposta di Matera e Nespoli La barbarie della vendita di frutta e verdura nelle strade nel botta e risposta di Matera e Nespoli Tra foto e video si consuma un altra polemica tra ex esponenti della passata amministrazione di centro destra
Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il decreto sullo scioglimento del Consiglio Comunale di Andria Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il decreto sullo scioglimento del Consiglio Comunale di Andria Inviata una nota dalla Prefettura di Barletta-Andria-Trani
© 2001-2020 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.