Regione Puglia
Regione Puglia
Enti locali

La Giunta regionale approva il piano delle assunzioni 2019

Riguarda tutte le categorie professionali, in base alle analisi dei fabbisogni lavorativi

La Giunta regionale su relazione dell'assessore al Personale, con l'approvazione del piano triennale dei fabbisogni di personale ha dato mandato al dirigente della Sezione Personale e Organizzazione di effettuare, entro l'anno 2019, le assunzioni a tempo indeterminato di:

-6 unità di categoria B assunzioni ex legge n. 113/1985;
-25 unità di categoria B con l'utilizzo della graduatoria finale di cui all'atto dirigenziale del direttore del Dipartimento Risorse Finanziarie e Strumentali, Personale e Organizzazione 29 dicembre 2017, n. 31;
-16 unità di categoria C mediante concorso pubblico previo espletamento delle procedure previste dalla normativa vigente;
-12 unità di categoria C mediante procedura concorsuale riservata articolo 20, comma 2, decreto legislativo n. 75/2017;
-7 unità di categoria C mediante progressioni verticali da categoria B a C articolo 22, comma 15, decreto legislativo n. 75/2017 (di cui n. 4 pianificate nel piano assunzionale 2018);
-257 unità di categoria D mediante utilizzo graduatorie RIPAM previo espletamento delle procedure previste dalla normativa vigente;
-15 unità di categoria D mediante procedura concorsuale riservata articolo 20, comma 2, decreto legislativo n. 75/2017;
-63 unità di categoria D mediante progressioni verticali da categoria C a D articolo 22, comma 15, decreto legislativo n. 75/2017 (di cui n. 12 pianificate nel piano assunzionale 2018);
-14 unità dirigenziali a tempo indeterminato mediante concorso pubblico previo espletamento delle procedure previste dalla normativa vigente;
-1 unità dirigenziale a tempo determinato ex articolo 19, comma 6, decreto legislativo n. 165/2001 con fondi vincolati.

Le nuove capacità assunzionali, sono costituite dalle cessazioni del 2018, da quelle effettive del 2019, nonché dalle capacità assunzionali non utilizzate dell'ultimo quinquennio.
Dall'analisi dei fabbisogni rappresentati dai Direttori di Dipartimento/Strutture autonome e dal Segretario Generale del Consiglio regionale emerge con evidenza la richiesta di dirigenti, di personale di categoria D (funzionari amministrativi e tecnici), di categoria C e B anche per colmare il divario esistente tra la dotazione organica e il contingente effettivo del personale con contratto di lavoro subordinato a tempo indeterminato.
Inoltre, per il parziale turn over del personale avvenuto negli anni precedenti cui si aggiungono nel corso del triennio 2019-2021 le cessazioni anticipate per effetto delle recenti disposizioni in materia previdenziale (cd. quota 100) il numero del personale in servizio è destinato a ridursi ulteriormente.
  • regione puglia
  • concorso regione puglia
Altri contenuti a tema
Settimana della biodiversità pugliese: oltre 20 appuntamenti per la 3^ edizione Settimana della biodiversità pugliese: oltre 20 appuntamenti per la 3^ edizione In programma una serie di eventi ed incontri fino al 24 maggio
Sei consiglieri PD: “Avevamo sperato in Zingaretti ma nulla di fatto. Di Gioia deve dimettersi o essere revocato” Sei consiglieri PD: “Avevamo sperato in Zingaretti ma nulla di fatto. Di Gioia deve dimettersi o essere revocato” Aspra polemica ad una settimana dal voto delle europee. Brutta gatta da pelare per Michele Emiliano
Consorzio Puglia Natura: “Il gusto della scoperta: il sapore che non ti aspetti” Consorzio Puglia Natura: “Il gusto della scoperta: il sapore che non ti aspetti” Con “Elaiogheusta per un giorno” sabato 18 maggio e “Il rito della petresciata” domenica 19 riprendono gli appuntamenti esperienziali
Trasporti: i rappresentanti dell'Esercito chiedono alla Regione le stesse agevolazioni tariffarie delle FF.OO. Trasporti: i rappresentanti dell'Esercito chiedono alla Regione le stesse agevolazioni tariffarie delle FF.OO. Audizione presso la V Commissione trasporti del consiglio regionale
In arrivo 21 mln di euro per i Comuni pugliesi, di cui 170 mila ad Andria In arrivo 21 mln di euro per i Comuni pugliesi, di cui 170 mila ad Andria Assegnati dal Ministero per lo Sviluppo Economico, i fondi stanziati dalla norma Fraccaro
Zinni (ESP): “La città può ripartire con il centrosinistra, ma a determinate condizioni” Zinni (ESP): “La città può ripartire con il centrosinistra, ma a determinate condizioni” Il consigliere regionale della lista Emiliano Sindaco di Puglia, a tutto campo sulla situazione politica nella città di Andria
Interventi di emergenza sanitaria nelle aree e sulle linee ferroviarie Interventi di emergenza sanitaria nelle aree e sulle linee ferroviarie Siglato un protocollo tra RFI-Direzione trasporti Bari e la Regione Puglia per la loro gestione
Gestione rifiuti in Puglia: arriva il disegno di legge regionale Gestione rifiuti in Puglia: arriva il disegno di legge regionale E intanto ad Andria non si conosce la data della riapertura dell'isola ecologica di via Stazio
© 2001-2019 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.