burrata di Andria IGP
burrata di Andria IGP
Attualità

La Burrata di Andria IGP protagonista nella rubrica del TG2 “Eat Parade”

Il marchio d'origine sta consentendo alla Burrata di Andria di ottenere la giusta considerazione ed il meritato riconoscimento

La Burrata di Andria IGP sarà protagonista della rubrica del TG2 "Eat Parade" in onda venerdì 30 novembre alle ore 13.30 durante la quale saranno descritte la storia e le caratteristiche distintive della nostra Eccellenza Agroalimentare, oltre agli aspetti culturali che la caratterizzano.

"Il continuo interesse da parte dei media -sottolinea in una nota il Coordinatore del Consorzio di Tutela Burrata di Andria IGP, dott. Francesco Mennea-, ricordiamo la presenza nella trasmissione "FRIGO" di Rai2 del 26 ottobre scorso, evidenzia la notevole aspettativa da parte del pubblico nei confronti della Burrata di Andria. Il marchio d'origine IGP sta consentendo alla Burrata di Andria di ottenere la giusta considerazione ed il meritato riconoscimento di prodotto di Eccellenza rappresentativo del territorio, consentendole di distinguersi dalle imitazioni e di raccontare le sue caratteristiche uniche che sono regolate dal disciplinare di produzione, tra cui: la qualità delle materie prime utilizzate, il sacchetto esterno di circa 2 mm di spessore, lo sfilaccio interno lavorato esclusivamente a mano e che ne caratterizza il gusto e la consistenza, la caratteristica chiusura apicale o "testa" sinonimo di assoluta artigianalità del prodotto, infine , ma non meno importate, la totale tracciabilità delle materie prime impiegate e del prodotto finito, garanzia per i consumatori della superiore qualità del prodotto", conclude il Coordinatore del Consorzio di Tutela Burrata di Andria IGP, dott. Francesco Mennea.

Un invito, come sempre, a sceglier i prodotti a marchio d'origine come la Burrata di Andria IGP gli unici in grado di garantire ai consumatori Tradizione, Qualità e Tracciabilità.
  • Consorzio per tutela e valorizzazione della burrata di Andria I.G.P.
Altri contenuti a tema
La Regione Puglia stanzia un milione di euro per la filiera lattiero casearia pugliese La Regione Puglia stanzia un milione di euro per la filiera lattiero casearia pugliese Il Consorzio Burrata di Andria IGP plaude all'intervento della Regione, necessario per far fronte alla crisi del settore
Scompare Michele Simone, Mastro casaro allievo di Lorenzo Bianchino Scompare Michele Simone, Mastro casaro allievo di Lorenzo Bianchino E' stato tra i primi casari a realizzare la famosa Burrata di Andria
La Burrata di Andria IGP inserita nell'Atlante Treccani Qualivita La Burrata di Andria IGP inserita nell'Atlante Treccani Qualivita Si tratta della prima Enciclopedia Italiana degli 860 prodotti a marchio d'origine DOP IGP STG
Lunga intervista di RAI Radio Live su Andria ed il Consorzio della Burrata di Andria IGP Lunga intervista di RAI Radio Live su Andria ed il Consorzio della Burrata di Andria IGP Sono state ricordate sia la storia sia le caratteristiche della nostra Eccellenza ormai famosa in tutto il mondo
Il Consorzio Burrata di Andria IGP al FICO di Bologna sotto la lente di osservazione del Tg TF1 France Il Consorzio Burrata di Andria IGP al FICO di Bologna sotto la lente di osservazione del Tg TF1 France A Bologna nel tempio delle eccellenze gastronomiche europee
Per il “Gambero Rosso”, la burrata I.G.P. dei “Fratelli Nuzzi” è la migliore d'Italia Per il “Gambero Rosso”, la burrata I.G.P. dei “Fratelli Nuzzi” è la migliore d'Italia I critici gastronomici attribuiscono il punteggio più alto, tanto da posizionarla al 1° posto
Lidia Bastianich alla scoperta della Burrata di Andria IGP Lidia Bastianich alla scoperta della Burrata di Andria IGP La nota conduttrice TV ha incontrato lo chef Pietro Zito ad "Antichi Sapori" a Montegrosso
Tra lampascioni, burrata e olio d'oliva Pietro Zito porta la Puglia a Tokio Tra lampascioni, burrata e olio d'oliva Pietro Zito porta la Puglia a Tokio Il patron di “Antichi Sapori” rappresenta la Puglia alla settimana di Mitsukoshi Italia Week
© 2001-2020 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.