L’ospedale di Andria centro di eccellenze sanitarie. <span>Foto Riccardo Di Pietro</span>
L’ospedale di Andria centro di eccellenze sanitarie. Foto Riccardo Di Pietro
Attualità

L’ospedale di Andria centro di eccellenza sanitaria

L'esperienza positiva di Buona Sanità di un paziente sottoposto ad intervento chirurgico presso il nosocomio cittadino

In un momento storico così difficile per la Sanità, vogliamo parlare di Buona Sanità e schierarci a favore dei professionisti che svolgono il proprio lavoro con coscienza, professionalità, passione ed altruismo, ricordando che non sempre le strutture in cui si opera offrono garanzie e livelli di efficienza adeguati.

Ci viene segnalato un episodio particolare di un paziente operato presso la chirurgia plastica dell'ospedale civile "Lorenzo Bonomo" di Andria.
Pubblichiamo questa esperienza perché spinti dal manifestato sentimento di profonda gratitudine di un cittadino andriese, il Cavaliere Leonardo Leonetti che si è sottoposto ad un intervento chirurgico affidandosi alle mani del chirurgo plastico dottor Giovanni Di Ruvo che, con perizia professionale, discrezione e gentilezza, ha operato e rassicurato il paziente con dedizione ed abnegazione. Lo stesso Leonetti è rimasto impressionato positivamente dalla disinvolta perizia ed efficienza con cui, insieme ai suoi collaboratori, il dottor Di Ruvo ha gestito con successo la delicata situazione chirurgica tanto da indurre lo stesso Leonetti ad apprezzare la ricchezza professionale, etica e umana dei sanitari, pur nella precarietà di dotazioni infrastrutturali che non rendono giustizia dei talenti professionali. Inoltre, ha potuto constatare l'elevato livello di competenza professionale presente nella struttura sanitaria cittadina.

Troppo spesso si sente parlare di malasanità, ma in moltissimi casi, seppure tra mille difficoltà la struttura sanitaria risponde alla domanda di Buona Sanità.
Vi è infatti una ricchezza di tanti infaticabili operatori sanitari umani, professionali, etici che abbiamo il dovere di valorizzare, tutelare e onorare che danno il meglio tutti i giorni rendendo un'eccellenza in questo storico Presidio Sanitario di Andria.

Al dottor Di Ruvo ed a tutto il reparto di Chirurgia plastica dell'ospedale "Lorenzo Bonomo" di Andria, vanno i ringraziamenti e i complimenti per questa difficile missione e onore al merito da parte di Leonetti e dalla nostra redazione.
  • Ospedale Bonomo
Altri contenuti a tema
Seconda donazione multiorgano dell'anno ad Andria: una donna di 84 anni ha donato reni e fegato  Seconda donazione multiorgano dell'anno ad Andria: una donna di 84 anni ha donato reni e fegato  Ha operato l'equipe del dottor Giuseppe Vitobello, Coordinatore trapianti della Asl Bt
Nuovi ospedali di Andria e del Nord Barese: nessuna buona notizia dalla Regione Nuovi ospedali di Andria e del Nord Barese: nessuna buona notizia dalla Regione Per Andria manca ancora il finanziamento aggiuntivo di 150 mln di euro, rispetto ai 250 milioni del costo totale dell'opera
Nuovo ospedale di Andria: "Riapriamo gli ospedali chiusi nell’attesa che questo si realizzi" Nuovo ospedale di Andria: "Riapriamo gli ospedali chiusi nell’attesa che questo si realizzi" Lo chiede il capogruppo regionale di Fratelli d’Italia, Francesco Ventola
Servizio 118 e Ortopedia del “Bonomo” di Andria: un team vincente Servizio 118 e Ortopedia del “Bonomo” di Andria: un team vincente La sanità, quella fatta di sacrificio, passione e professionalità è sempre più di “casa” al nosocomio cittadino
Drammatico incidente sulla S.P. 2 "Andriese-Coratina": una 40enne di Andria in gravi condizioni Drammatico incidente sulla S.P. 2 "Andriese-Coratina": una 40enne di Andria in gravi condizioni Sul posto il 118 e gli agenti del Nucleo di Pronto Intervento e Infortunistica Stradale del Comando di Polizia Locale di Andria
Incidente sull'Andria Bisceglie: 25enne ferito in codice rosso al Bonomo Incidente sull'Andria Bisceglie: 25enne ferito in codice rosso al Bonomo E' accaduto poco dopo le ore 13 in territorio di Bisceglie
Nella Bat oltre ad Andria e Barletta si torna a nascere a Bisceglie Nella Bat oltre ad Andria e Barletta si torna a nascere a Bisceglie L'ostetricia e ginecologia del Vittorio Emanuele II era stata dedicata alle donne positive al Covid
Ipertensione della vena porta: al Bonomo di Andria si cura grazie al lavoro di una equipe multidisciplinare Ipertensione della vena porta: al Bonomo di Andria si cura grazie al lavoro di una equipe multidisciplinare Andria conferma di essere un centro di riferimento regionale per tutti i pazienti con patologie di cirrosi o ipertensione portale
© 2001-2023 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.