uccio de santis
uccio de santis
Territorio

L'attore Uccio De Santis positivo al Covid-19

La notizia è stata diffusa da una testata online svizzera

Dopo la notizia che ha fatto il giro dei social della positività al Coronavirus del candidato alla presidenza della Regione Puglia, Raffaele Fitto, diffusa ieri mattina dallo stesso europarlamentare, sembrerebbe che anche Uccio De Santis sarebbe positivo al Covid-19. La notizia è riportata in un articolo pubblicato su un sito svizzero tio.ch e ripresa oggi da numerose testate online regionali.

Il portale riporta l'informazione che lo spettacolo di Uccio, in programma all'Auditorio Stelio Molo, slitta al 24 aprile 2021 e il motivo del cambio di programma sarebbe appunto la positività al coronavirus dell'attore pugliese.

«Come ben sapete, a causa dell'emergenza Covid-19, il primo spettacolo previsto a Lugano fu cancellato e rinviato, e me ne sono fortemente dispiaciuto. Ero molto contento di poter venire da voi il prossimo weekend ma, purtroppo per me, questa volta sono risultato io stesso positivo al Covid-19 e presento tutti i sintomi della malattia. Ma sono forte e sono qui a scrivervi che ci vedremo il 24 aprile 2021 e di tutta questa storia ci faremo solo una grossa risata. Vi abbraccio tutti e so che capirete quello che sta capitando a tutti noi. Vi voglio bene, Uccio De Santis». Tale dichiarazione, riportata nell'articolo pubblicato il 23 settembre 2020 sul sito svizzero, non è stata smentita dallo staff di De Santis.
  • uccio de santis
Coronavirus

Speciale Coronavirus

Tutte le notizie sulla pandemia che ha cambiato il mondo

1186 contenuti
Altri contenuti a tema
Coronavirus, aumento record di contagi: 485 nuovi positivi in Puglia e 53 nella Bat Coronavirus, aumento record di contagi: 485 nuovi positivi in Puglia e 53 nella Bat Oltre 200 casi ad Andria. Il prof. Lopalco: «Purtroppo le previsioni di crescita della curva epidemica a metà settimana sono confermate»
Covid: "Tamponi gratuiti anche per cittadini costretti a viaggi sanitari e di lavoro" Covid: "Tamponi gratuiti anche per cittadini costretti a viaggi sanitari e di lavoro" Lo chiede alla Regione Puglia il consigliere regionale Turco lanciando un appello a Lopalco
Scuole superiori: dal 26 ottobre lezioni in presenza sospese anche ad Andria per le ultime tre classi Scuole superiori: dal 26 ottobre lezioni in presenza sospese anche ad Andria per le ultime tre classi Lo ha stabilito in un'ordinanza il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano. Provvedimento valido fino al 13 novembre
Covid e scuola, la dirigente Grazia Suriano: "Solo come misura cautelativa alcune classi frequentano a distanza" Covid e scuola, la dirigente Grazia Suriano: "Solo come misura cautelativa alcune classi frequentano a distanza" Sulla pagina Facebook dell'I.C. Verdi-Cafaro: "È fondamentale chiarire che nella scuola non c’è alcun focolaio"
1 Covid-19: "Nessun laboratorio accreditato per tamponi ad Andria" Covid-19: "Nessun laboratorio accreditato per tamponi ad Andria" Il consigliere regionale Nino Marmo ricorda che la nostra "è una città particolarmente colpita. Troppi 80 euro"
Diffusione covid 19 nella Bat ed utilizzo ospedale di Bisceglie: l'attività ed i dati riferiti dall'Asl Bt Diffusione covid 19 nella Bat ed utilizzo ospedale di Bisceglie: l'attività ed i dati riferiti dall'Asl Bt "La decisione di destinare l'ospedale Vittorio Emanuele II a Covid Hospital non è stata presa affatto a cuor leggero", sottolinea il Dg Delle Donne
Via libera dalla Regione ai tamponi nei laboratori privati accreditati in aggiunta a quelli gratuiti previsti dai lea Via libera dalla Regione ai tamponi nei laboratori privati accreditati in aggiunta a quelli gratuiti previsti dai lea La decisione assunta oggi dalla giunta. Tre sono della Bat
Coronavirus, sale a 38 il numero dei nuovi casi nella Bat. In Puglia 324 positivi Coronavirus, sale a 38 il numero dei nuovi casi nella Bat. In Puglia 324 positivi Sono 5.991 i casi attualmente positivi in Regione
© 2001-2020 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.