FB IMG
FB IMG
Associazioni

Coronavirus, l’Associazione “Onda d’Urto” traccia primo bilancio per raccolta fondi avviata il 10 marzo

Massicci aiuti economici e dispositivi di protezione sono stati donati da medici, associazioni, imprese e cittadini andriesi

Elezioni Amministrative 2020
Candidati sindaco
Candidati al consiglio comunale
Elezioni Regionali 2020
L'Associazione onlus "Onda d'Urto" diffonde tramite i canali social, un primo bilancio della raccolta fondi avviata il 10 marzo scorso, in sostegno degli operatori sanitari e dei nostri concittadini con varie patologie come il cancro, la SLA, patologie cardiache, diabete o autoimmuni.

«Ad oggi, 15 aprile 2020, assistiamo, attraverso la consegna gratuita di mascherine chirurgiche donate da medici, associazioni, imprenditori e cittadini andriesi, 130 persone. In tutto abbiamo consegnato ai nostri concittadini andriesi con diverse patologie oltre 1.000 mascherine chirurgiche.

Abbiamo raccolto: € 10.199,00
Abbiamo speso: € 6.775,94
Abbiamo ancora in cassa: € 3.423,06 destinati ad un ulteriore acquisto di mascherine FFP2 senza valvole

Sono stati acquistati:

1.000 mascherine FFP2 senza valvole
300 confezioni da 500 ml di gel igienizzante
500 camici corsia monouso
172 tute monouso per la Croce Rossa Italiana sezione Andria
3.000 guanti in lattice per la Croce Rosse Italiana sezione Andria

Le mascherine saranno donate a:
- ospedale "Bonomo" di Andria;
- reparto di Ematologia dell'ospedale di Barletta;
- Medici di famiglia e pediatri di libera scelta di Andria;
- pazienti oncologici, diabetici etc.

Ringraziamo il Direttore Generale della Asl Bt, avv. Alessandro Delle Donne per aver accettato e condiviso la nostra azione. Ringraziamo il reparto di cardiologia nelle figure del dott. Michele Cannone e la dott.ssa Luigia Bucci che hanno fattivamente cooperato nel raggiungimento di questo nostro primo obiettivo. Ringraziamo gli ingegneri Francesco Pecorella e Riccardo Santovito per averci consigliato;

Un grazie particolare alla Società Energia Italiana, realtà imprenditoriale andriese che da sola ci ha permesso l'acquisto delle mascherine FFP2. Un particolare abbraccio all'associazione Giorgia Lomuscio - Tutto per Amore, la ASD Football Academy Andria 2018 e l'azienda "La Rosa Emanuele Sementi" che ci hanno permesso l'acquisto dei gel igienizzanti e camici monouso.

Un grandissimo ringraziamento a tutti quei cittadini, anche non andriesi, che ci hanno permesso con i loro contributi a realizzare e portare a compimento la prossima fase di aiuti. Cogliamo l'occasione per ricordarvi che la raccolta fondi continua e chiediamo ai nostri simpatizzanti un ultimo sforzo per poter acquistare altre 1.000 mascherine».

Il Direttivo di Onda d'Urto ha deliberato uno stanziamento di € 1.000 da destinare all'acquisto delle prossime mascherine facendo salire così il saldo contabile a € 4.423,06.

Per tutti coloro che vogliono sostenere la raccolta fondi, i dati bancari sono i seguenti:
COORDINATE BANCARIE
Onda d'urto - Uniti contro il Cancro ONLUS
Banca Prossima
INTESA SANPAOLO - FILIALE TERZO SETTORE
IT18G0306909606100000134891
causale: DPI per operatori sanitari e ammalati andriesi
IMG WAIMG WAIMG WAIMG WAIMG WAFB IMG
  • onda d'urto
Coronavirus

Speciale Coronavirus

Tutte le notizie sulla pandemia che ha cambiato il mondo

1025 contenuti
Altri contenuti a tema
Coronavirus, 16 nuovi casi in Puglia e zero decessi Coronavirus, 16 nuovi casi in Puglia e zero decessi Un caso attribuito ieri a Bari è stato assegnato oggi alla provincia Bat
Misure anti Covid-19: scatta da domani obbligo di mascherina in discoteca e all'aperto se necessario Misure anti Covid-19: scatta da domani obbligo di mascherina in discoteca e all'aperto se necessario Pubblicata la nuova ordinanza della Regione Puglia per arginare i nuovi focolai scoppiati in questi giorni
1 Coronavirus, 4 andriesi positivi. Sono turisti di rientro da Malta Coronavirus, 4 andriesi positivi. Sono turisti di rientro da Malta Si sono autosegnalati al rientro. Solo successivamente si è aggiunto un quinto caso, anch'egli proveniente da Malta
Coronavirus: la Puglia registra 33 nuovi casi, cinque nella provincia Bat Coronavirus: la Puglia registra 33 nuovi casi, cinque nella provincia Bat Non si registrano nuovi decessi. I chiarimenti dei direttori generali delle Asl provinciali
Obbligo di isolamento fiduciario di 14 giorni per chi rientra in Puglia nella propria abitazione da Grecia, Malta e Spagna Obbligo di isolamento fiduciario di 14 giorni per chi rientra in Puglia nella propria abitazione da Grecia, Malta e Spagna Il testo dell'ordinanza emessa dalla Regione per contenere il diffondersi degli ultimi focolai
Covid 19: Venti casi in Puglia e due nella Bat. Attenzione ai rientri dall'estero Covid 19: Venti casi in Puglia e due nella Bat. Attenzione ai rientri dall'estero Le dichiarazioni dei Direttori generali della Asl di Bari, della Bat, di Lecce e Taranto
Coronavirus, picco di contagi in Puglia: oggi si contano 26. Preoccupano rientri dall'estero Coronavirus, picco di contagi in Puglia: oggi si contano 26. Preoccupano rientri dall'estero Nelle ultime 24 ore sono stati registrati 690 test. 6 casi riguardano vacanzieri al rientro da Malta
Coronavirus, dei nuovi casi nessuno nella Bat Coronavirus, dei nuovi casi nessuno nella Bat Nelle ultime 24 ore sono stati registrati 1.368 test
© 2001-2020 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.