Arcigay Bat
Arcigay Bat
Associazioni

L'Arcigay Bat Le Mine Vaganti compie un anno

Congresso Provinciale e primo anniversario i prossimi 28 e 29 marzo. Antolini: «Un porto sicuro per rivendicare il proprio modo di essere»

Arcigay Bat Le Mine Vaganti compie il suo primo compleanno. L'associazione per la difesa dei diritti della comunità LGBT, nata dalla voglia di ferventi attivisti di far sentire la loro voce - per troppo tempo zittita - di tutti gli omosessuali discriminati, è sempre stata in prima linea nella lotta contro l'omofobia, nella battaglia per ottenere uguali diritti e nel promuovere il rispetto verso l'affettività e la sessualità di ciascuno in tutto il territorio provinciale.

Michele Pio Antolini, Presidente dell'Arcigay Bat, così ricorda e riassume l'impegno profuso in questo anno: «L'Arcigay Bat organizza attività culturali, politiche e anche ludiche per rendere questa realtà associativa un porto sicuro per chi ha bisogno di rivendicare il suo modo di essere. Al giorno d'oggi, portiamo avanti battaglie continuamente, ma i diritti negati sono ancora tanti e la comunità LGBT è stanca di aspettare. Noi non intendiamo più aspettare per ottenere i diritti che ci spettano.
Il 28 Marzo rinnoviamo l'impegno con il Congresso Provinciale e, a Giugno, intendiamo rivendicare l'orgoglio omosessuale con il Barletta Pride 2013, per dar voce alla comunità gay, che da sempre vede calpestati i propri diritti».

Tutta l'associazione festeggerà il suo anniversario il 29 Marzo, dopo la data del Congresso. Perché la crisi economica non può e non deve essere più una scusa da parte delle istituzioni per non dover pareggiare i conti con i diritti della comunità gay.
    © 2001-2019 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
    AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.