incidente stradale sull'Andria Trani
incidente stradale sull'Andria Trani
Commento

Incidente stradale Andria Trani: “Scusa Zio, ma il dolore non risveglia le coscienze”

Una lettera, uno sfogo personale anonimo, dopo l'ennesima tragedia sull'Andria-Trani, affinché possa essere utile a smuovere le coscienze della nostra politica

"Oggi come allora. Stesso mese, stesso luogo e tante giovani anime coinvolte.
Porto il tuo nome, non ti ho mai conosciuto, ma ho vissuto il dolore famigliare dei sogni strappati ad un ventenne.
33 ANNI. Tante, Tantissime, Troppe anime sacrificate sulla quella strada della morte.
Famiglie sconvolte dal dolore, destini mutati dalle tragedie, vite spezzate e futuri infranti.
33 ANNI. Non sono bastati a smuovere le coscienze vuote di chi gestisce quella becera politica fatta solo di soprusi, favoritismi, che guarda solo ai vantaggi personali, agli interessi degli amici, che non riesce ad impegnarsi con tutte le forze per l'interesse comune.
In 30 anni quella strada l'ho percorsa centinaia di volte, ho rischiato anch'io di rimanerci, ed ogni volta ho maledetto quel punto e mi sono chiesto perché in un'epoca dove tutto cambia velocemente, in cui il progresso ci aiuta svolgere cose impensabili fino a qualche anno fa, siamo in grado di lasciare immutata una strada che semina morte.
Benvenuti nella terra a senso unico, terra di nessuno, perchè nessuno ha la Responsabilità delle disgrazie e tutti hanno l'onore di quelle piccole e insignificanti vittorie. Qui si muore mentre prendi un treno che viaggia su un solo binario, mentre torni a casa da una serata con gli amici su una strada lasciata indietro nel tempo, o per una malattia presa forse perché hanno trattato male la Tua terra.
Non c'è peggior sordo di chi non vuol sentire.
Scusa Zio, ma il dolore non risveglia le coscienze.
E la Comunità piange".

AC
  • Provincia Bat
  • Comune di Andria
  • incidente stradale
  • strada provinciale andria trani
Altri contenuti a tema
Consiglio Comunale convocato per  mercoledì 29 maggio alle ore 16 Consiglio Comunale convocato per  mercoledì 29 maggio alle ore 16 Diversi i temi da discutere oltre ad interpellanze ed interrogazioni
Andria, processo usura ed estorsioni: udienza rinviata al 14 giugno Andria, processo usura ed estorsioni: udienza rinviata al 14 giugno Attualmente cinque imputati sono detenuti in carcere ed un avvocato è agli arresti domiciliari
Il Tempo dei Piccoli: torna la festa dell’infanzia guidata dai Maestri Ribelli. Andria tra le città protagoniste Il Tempo dei Piccoli: torna la festa dell’infanzia guidata dai Maestri Ribelli. Andria tra le città protagoniste Dal 29 maggio al 23 giugno. In allegato il programma completo
Costituita nella Bat la cabina di coordinamento per l'attuazione del PNRR Costituita nella Bat la cabina di coordinamento per l'attuazione del PNRR Si tratta del primo decreto del Prefetto Silvana D’Agostino
Torna ad Andria anche quest’anno, dal 7 al 16 giugno 2024, il Festival della Disperazione Torna ad Andria anche quest’anno, dal 7 al 16 giugno 2024, il Festival della Disperazione Crisi climatica e futuri possibili: temi green al centro dell'VIII edizione
Aggredito in casa dal suo Pitbull, sul balcone per ripararsi viene soccorso dai vigili del fuoco Aggredito in casa dal suo Pitbull, sul balcone per ripararsi viene soccorso dai vigili del fuoco È accaduto nel pomeriggio in un'abitazione nel quartiere di Santa Maria Vetere
Centrosinistra Comune di Andria: "Le menzogne delle opposizioni sui finanziamenti degli asili nido" Centrosinistra Comune di Andria: "Le menzogne delle opposizioni sui finanziamenti degli asili nido" La nota dei capigruppo di maggioranza, PD, Andria Bene in Comune, AndriaLab3 e di Futura
Allerta meteo gialla per piogge dalle ore 8 del 25 maggio Allerta meteo gialla per piogge dalle ore 8 del 25 maggio Nuovo avviso della Sezione Protezione Civile della Regione Puglia
© 2001-2024 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.