Incendio in una villa di contrada Abbondanza
Incendio in una villa di contrada Abbondanza
Cronaca

Incendio in una villa di contrada Abbondanza: sul posto Vigili del fuoco e Forze dell'ordine VIDEO

Paura tra i residenti della zona. Le fiamme si sarebbero propagate da un camion parcheggiato all'interno della villa

Dalle ore 6 di questa mattina, due squadre dei Vigili del Fuoco giunte da Barletta stanno cercando di domare un incendio che si è sviluppato in una villa situata in contrada "Abbondanza", a circa 6 km da Andria sulla strada 170, km 9.700 per Castel del monte.

Sul posto sono giunti anche i Carabinieri del nucleo radiomobile, le Guardie campestri, personale in servizio degli Istituti di vigilanza e due ambulanze del servizio 118. Momenti di panico tra i residenti della zona per il forte boato che si è udito, mentre le fiamme stavano intaccando un camion parcheggiato nei pressi della villa.

Conseguenze ben più gravi sono state evitate grazie all'intervento di una pattuglia automontata delle Guardie campestri di Andria, che hanno cercato di domare le prime fiamme, che a quanto sembra sono state causate dallo scoppio di un pneumatico di un camioncino parcheggiato nei pressi della villa. Allarme totale nella zona perché molte delle ville sono abitate stabilmente.

Le fiamme altissime sono state visibili per circa un ora anche dalla periferia di Andria. Rilievi sono in corso da parte dei Vigili del Fuoco e dei Carabinieri per stabilire l'esatta natura dell'incendio.

Non si lamentano feriti, ma solo dei malori da parte di alcuni residenti. Sembra che lo stabile fosse adibito a capannone industriale.

IMG WAIMG WAIMG WA
  • Carabinieri
  • carabinieri andria
  • guardie campestri andria
  • incendio andria
  • istituto di vigilanza
Altri contenuti a tema
Colpo fallito alla filiale Credem di via Annunziata: indagano i Carabinieri Colpo fallito alla filiale Credem di via Annunziata: indagano i Carabinieri Un colpo preparato nei minimi particolari, niente lasciato al caso
Rumori sospetti dalla filiale Credem di via Annunziata: salta il colpo al caveau della banca, cinque rapinatori in fuga Rumori sospetti dalla filiale Credem di via Annunziata: salta il colpo al caveau della banca, cinque rapinatori in fuga Sul posto Polizia di Stato, Carabinieri e Guardia di Finanza, con i vigilanti della Vegapol
Furto di fitofarmaci la notte scorsa ad Andria: indagano i Carabinieri Furto di fitofarmaci la notte scorsa ad Andria: indagano i Carabinieri I ladri sono penetrati all'interno di un autoparco. Portato via un notevole quantitativo di concimi, per un valore di circa 40 mila euro
Carabiniere libero dal servizio sventa un tentativo di furto da parte di una banda di cerignolani e ne cattura uno Carabiniere libero dal servizio sventa un tentativo di furto da parte di una banda di cerignolani e ne cattura uno L'episodio è avvenuto a Barletta la notte scorsa. Il militare è in servizio presso il nucleo radiomobile CC di Andria
Furto al servizio veterinario della Asl Bat, denunciata una persona Furto al servizio veterinario della Asl Bat, denunciata una persona Recuperata dai Carabinieri parte della refurtiva
Furto agli Uffici Asl/Bt di via De Anellis: i Carabinieri sono sulle tracce dei ladri Furto agli Uffici Asl/Bt di via De Anellis: i Carabinieri sono sulle tracce dei ladri Ingente il bottino, una dozzina di computer tra fissi e portatili. Messi a soqquadro scrivanie ed armadi
28 misure cautelari per spaccio a Bisceglie: coinvolto anche un andriese 28 misure cautelari per spaccio a Bisceglie: coinvolto anche un andriese Usavano figli minorenni per trasportare e consegnare droga
Ad Andria le Guardie campestri in servizio “appiedato individuale” Ad Andria le Guardie campestri in servizio “appiedato individuale” La denuncia della Flai Cgil Bat: "Guardia aggredita da un branco di cani"
© 2001-2019 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.