Procuratrice Generale Anna Maria Tosto
Procuratrice Generale Anna Maria Tosto
Cronaca

Inaugurazione Anno Giudiziario: “Nel circondario tranese aumentati del 210% i delitti di rapina, anche in abitazione”

L’allarme della Procuratrice Generale Anna Maria Tosto nel corso della cerimonia nel Tribunale di Bari

"Il 2021 ha visto emergere con prepotenza la gravità della situazione dei territori del circondario tranese, il larga misura fino ad oggi sottodimensionato quanto alle risorse destinate al contrasto alla criminalità": è l'allarme lanciato dalla Procuratrice Generale della Corte d'appello di Bari, Anna Maria Tosto, oggi nel capoluogo pugliese in occasione della cerimonia di inaugurazione del nuovo anno giudiziario, durante il quale si è fatto il punto sull'attività dell'anno appena trascorso.

In apertura la relazione del presidente della Corte d'Appello, Franco Cassano, poi le parole della dott.ssa Tosto: nel circondario di Trani le indagini per omicidio volontario sono aumentate in un anno del 144%. "Una situazione allarmante" che vede altri dati importanti: dalla relazione sui delitti avvenuti nel distretto emerge che nei 12 mesi presi in considerazione sono stati consumati 8 omicidi nella provincia Barletta Andria Trani (28 nell'intero distretto, di cui 14 a Foggia e 6 a Bari) ma 22 iscrizioni (sulle complessive 32 del distretto), "con un incremento medio nel triennio pari al 23% e, nell'ultimo anno, al 144%".

Il 2021 "ha visto emergere con prepotenza la gravità della situazione nei territori ricadenti nel circondario tranese, in larga misura – ha sottolineato il Procuratore Generale - fino ad oggi sottodimensionato quanto alle risorse destinate al contrasto alla criminalità". Fanno riflettere anche i dati sugli altri delitti, che "hanno registrato un'impennata, pari al +210% rispetto all'anno precedente, delle iscrizioni per il delitto di rapina, comprese quelle in abitazione, il reato predatorio che più di ogni altro alimenta nel cittadino la percezione della insicurezza e della vulnerabilità".
  • tribunale di trani
Altri contenuti a tema
Condannata in Appello la maestra di Andria accusata di violenza contro i suoi alunni Condannata in Appello la maestra di Andria accusata di violenza contro i suoi alunni In primo grado la donna era stata assolta dal Giudice dell'udienza preliminare di Trani
Estorsione nella città di Trani: provvedimento del Gip del Tribunale tranese anche nei confronti di un andriese Estorsione nella città di Trani: provvedimento del Gip del Tribunale tranese anche nei confronti di un andriese L'indagine di Carabinieri del Comando provinciale ha messo in luce un vasto sistema di illegalità
Favori in divisa nella Bat: tutti a giudizio i 32 imputati. Il processo comincerà il 24 ottobre Favori in divisa nella Bat: tutti a giudizio i 32 imputati. Il processo comincerà il 24 ottobre La decisione del giudice Barlafante. Tra di loro anche tre militari dell'Arma e un agente della Penitenziaria
Criminalità organizzata, nella Bat Andria spicca per i reati predatori ed i furti d' auto Criminalità organizzata, nella Bat Andria spicca per i reati predatori ed i furti d' auto Diramata la relazione per il primo semestre 2021 della Direzione Investigativa Antimafia
Favori in divisa, ora tocca al giudice: udienza preliminare fissata il 12 aprile Favori in divisa, ora tocca al giudice: udienza preliminare fissata il 12 aprile 32 gli imputati, uno ha chiesto il rito abbreviato. Alla sbarra anche tre Carabinieri e un agente della Polizia Penitenziaria
Maxi inchiesta su furti e rapine: chiesti 32 rinvii a giudizio Maxi inchiesta su furti e rapine: chiesti 32 rinvii a giudizio Un nuovo scandalo scuote l'Arma: favori ai pregiudicati in cambio di soldi. Il 22 febbraio l'udienza preliminare
Camera penale: il nuovo Presidente è Giangregorio De Pascalis, avvocato cassazionista di Andria Camera penale: il nuovo Presidente è Giangregorio De Pascalis, avvocato cassazionista di Andria Proclamato all'unanimità dall'assemblea riunitasi a Trani
Rischi della rete: più tutela per i fruitori del marketplace Rischi della rete: più tutela per i fruitori del marketplace Innovativa decisione del Tribunale di Trani
© 2001-2022 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.