discarica di Trani
discarica di Trani
Politica

Impianti pubblici rifiuti: “Trani come Andria non ha condiviso alcun piano regionale”

Lo dichiara il consigliere regionale Pd, Mennea, che invita Grandaliano dell'Ager a dimettersi

Impianti pubblici rifiuti è ancora polemica politica. A sollevare l'ennesima politica, che vede accomunati i destini di due città quali Trani ed Andria è il consigliere regionale del Pd, Ruggiero Mennea.

"Il direttore generale dell'Ager, Gianfranco Grandaliano, solo qualche settimana fa sosteneva che 'i processi di programmazione dell'impiantistica regionale sono stati ampiamente condivisi con il territorio' e che 'nel pieno rispetto della legge sulla partecipazione, l'assessorato all'Ambiente, d'accordo con Ager e con il dipartimento competente, ha organizzato svariati incontri sul territorio e con le comunità locali'. Eppure da quello che il sindaco di Trani, Amedeo Bottaro, ha scritto di recente al presidente Emiliano, all'assessore Stea e allo stesso Grandaliano, sembra proprio che questo non sia vero". Lo dichiara il consigliere regionale Pd, Ruggiero Mennea, prendendo atto della non volontà del Comune di Trani di ospitare un impianto per il trattamento del percolato, così come invece previsto nel nuovo piano di impianti pubblici per il trattamento dei rifiuti.

"Il primo cittadino di Trani – prosegue Mennea - ha messo nero su bianco che è volontà dell'amministrazione comunale ospitare un impianto di compostaggio, così come espresso nelle riunioni di novembre 2018 tenutesi all'assessorato all'Ambiente. Bottaro, in una missiva alle autorità regionali, ha ribadito la volontà sua e della città in tal senso e non ad ospitare, invece, un impianto di trattamento di percolato. Ebbene, questa è la dimostrazione ennesima – rimarca l'esponente Pd - del fatto che il piano redatto dall'Ager non sia stato condiviso con nessuno. Di certo, non con i sindaci, i territori e le comunità interessate, che anzi hanno ribadito in più di un'occasione - vedi il caso di Andria – di non essere disponibili ad ospitare gli impianti previsti nel nuovo piano. Sulla scorta di questo, invito l'assessore Stea a chiarire definitivamente la questione con il dg dell'Ager, annullando la delibera di giunta per autotutela e per il quale rinnovo l'invito a dimettersi. Tutto questo nell'interesse della Puglia e dei pugliesi, che non possono – conclude – essere pedine nel gioco 'sporco' dei rifiuti".
  • regione puglia
  • Ruggiero Mennea
  • discarica
Altri contenuti a tema
Buco di 140 mln nelle casse della Asl, Marmo (FI): "Emiliano inattivo mentre la Regione affonda" Buco di 140 mln nelle casse della Asl, Marmo (FI): "Emiliano inattivo mentre la Regione affonda" "Purtroppo, la Regione è una nave che viaggia senza capitano", sottolinea l'esponente azzurro
Regione, pronta la mozione di sfiducia a Di Gioia: invitati a sottoscriverla tutti i colleghi di maggioranza Regione, pronta la mozione di sfiducia a Di Gioia: invitati a sottoscriverla tutti i colleghi di maggioranza Sei consiglieri del centro sinistra chiedono all'unisono: "Si facciano sentire tutti i partiti"
Settimana della biodiversità pugliese: oltre 20 appuntamenti per la 3^ edizione Settimana della biodiversità pugliese: oltre 20 appuntamenti per la 3^ edizione In programma una serie di eventi ed incontri fino al 24 maggio
Sei consiglieri PD: “Avevamo sperato in Zingaretti ma nulla di fatto. Di Gioia deve dimettersi o essere revocato” Sei consiglieri PD: “Avevamo sperato in Zingaretti ma nulla di fatto. Di Gioia deve dimettersi o essere revocato” Aspra polemica ad una settimana dal voto delle europee. Brutta gatta da pelare per Michele Emiliano
Consorzio Puglia Natura: “Il gusto della scoperta: il sapore che non ti aspetti” Consorzio Puglia Natura: “Il gusto della scoperta: il sapore che non ti aspetti” Con “Elaiogheusta per un giorno” sabato 18 maggio e “Il rito della petresciata” domenica 19 riprendono gli appuntamenti esperienziali
Trasporti: i rappresentanti dell'Esercito chiedono alla Regione le stesse agevolazioni tariffarie delle FF.OO. Trasporti: i rappresentanti dell'Esercito chiedono alla Regione le stesse agevolazioni tariffarie delle FF.OO. Audizione presso la V Commissione trasporti del consiglio regionale
In arrivo 21 mln di euro per i Comuni pugliesi, di cui 170 mila ad Andria In arrivo 21 mln di euro per i Comuni pugliesi, di cui 170 mila ad Andria Assegnati dal Ministero per lo Sviluppo Economico, i fondi stanziati dalla norma Fraccaro
La Giunta regionale approva il piano delle assunzioni 2019 La Giunta regionale approva il piano delle assunzioni 2019 Riguarda tutte le categorie professionali, in base alle analisi dei fabbisogni lavorativi
© 2001-2019 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.