Il Tenente Bonfardino Ufficiale al Merito della Repubblica
Il Tenente Bonfardino Ufficiale al Merito della Repubblica
Attualità

Il Tenente Bonfardino Ufficiale al Merito della Repubblica

All’ufficiale dell’Arma in congedo, già in servizio ad Andria l’alta onorificenza dal Capo dello Stato

Nel sontuoso salone degli Specchi della Prefettura di Bari, si è svolta giovedì 7 novembre, la cerimonia di consegna delle onorificenze e riconoscimenti della Repubblica Italiana ai cittadini residenti nella provincia di Bari.
Alla presenza del Prefetto di Bari, Marilisa Magno, del Vice Presidente della Regione Puglia, Antonio Nunziante, del Comandante provinciale dei Carabinieri Fabio Cairo e del Sindaco di Capurso Francesco Crudele, è stata consegnata la pergamena con la quale il Capo dello Stato ha insignito del titolo di Ufficiale al Merito della Repubblica Italia, al Tenente in congedo dell'Arma dei Carabinieri Giosuè Bonfardino.

Per 40 in servizio presso l'Arma Carabinieri, il Tenente Bonfardino ha lasciato il servizio attivo lo scorso giugno, dopo un lungo percorso professionale prima nei Nas e in ultimo come vice Comandante della Compagnia Carabinieri di Andria. Una laurea in Scienze dell'amministrazione, il Tenente Bonfardino ha frequentato l'Istituto Superiore di Tecniche Investigative dell'Arma dei Carabinieri.

Numerosi gli encomi e le ricompense riconosciutegli tra cui, in particolare la "Benemerenza alla Sanità Pubblica" concessa dal Presidente della Repubblica nel 2010, a seguito di importanti indagini di polizia giudiziaria e attività ispettive nel campo della sicurezza alimentare e, in special modo, nel settore oleario, che consentirono di sottrarre al commercio prodotti alimentari contraffatti e altamente pericolosi per la salute pubblica.
Oggi al Tenente Bonfardino arriva questa nuova onorificenza, dopo quella ricevuta anni fa di Cavaliere al Merito della Repubblica. Al generoso siciliano ma ormai pugliese a tutti gli effetti vanno i nostri più affettuosi auguri, per questa meritata ricompensa per gli anni passati al servizio della collettività

Nella stessa cerimonia alla presenza dei vertici della Città di Molfetta è stata anche conferita dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella la medaglia d'oro al merito civile in memoria di Gianni Carnicella. A ricevere questo importantissimo riconoscimento il figlio del compianto sindaco molfettese, Vincenzo, che ha stretto tra le mani con orgoglio il riconoscimento al merito per suo padre.

Ricompense anche ad altri cittadini, tra cui alcuni militari dell'Arma in servizio ad Andria, distintisi in importanti operazioni di ordine pubblico come per Cataldo Mastrapasqua, Cavaliere Vice Brigadiere Arma dei Carabinieri originario di Corato.
Al generoso siciliano Giosuè Bonfardino ma ormai pugliese a tutti gli effetti, al vice Brigadiere Cataldo Mastrapasqua, alle donne ed agli uomini che silenziosamente compiono il loro dovere nei confronti del Paese, vanno i nostri più affettuosi auguri, per i meritati riconoscimenti che la Repubblica Italiana ha loro tributato.
  • Carabinieri
  • carabinieri andria
  • ordine al merito della repubblica italiana
  • Giosuè Bonfardino
Altri contenuti a tema
Ordine pubblico: controlli di Polizia di Stato e Carabinieri Ordine pubblico: controlli di Polizia di Stato e Carabinieri Dopo gli ultimi eventi sono aumentati i servizi di prevenzione su tutto il territorio comunale
Anche i Carabinieri di Andria festeggiano la Virgo Fidelis Anche i Carabinieri di Andria festeggiano la Virgo Fidelis Domani 21 novembre S. Messa nella Cattedrale di Minervino Murge
Rubano poco più di 150 euro alla casa dell'acqua della parrocchia di San Riccardo Rubano poco più di 150 euro alla casa dell'acqua della parrocchia di San Riccardo Il furto con scasso è avvenuto questa notte. Indagano i Carabinieri
Ad Andria cabina di regia contro furti di olive e per scorte ai carichi di olio Ad Andria cabina di regia contro furti di olive e per scorte ai carichi di olio Richiesta da parte di Coldiretti, dopo denunce alle Forze dell'ordine su questa scottante problematica
Incendiate due auto nella notte: nelle vie D'Azeglio e Accetta. I VIDEO Incendiate due auto nella notte: nelle vie D'Azeglio e Accetta. I VIDEO Sul posto Vigili del Fuoco, Forze dell'ordine e personale degli istituti di vigilanza
Tenta di uccidere il padre a colpi di accetta: arrestato dai carabinieri Tenta di uccidere il padre a colpi di accetta: arrestato dai carabinieri E' accaduto a Minervino Murge. L'uomo è fuori pericolo e ricoverato presso l'ospedale "L. Bonomo" di Andria
Madre e figlio gestivano supermarket della droga nel centro cittadino Madre e figlio gestivano supermarket della droga nel centro cittadino Operazione compiuta dai militari della Compagnia di Andria
Stretta dei carabinieri sui furti di olive: già sventati due nelle campagne di Andria Stretta dei carabinieri sui furti di olive: già sventati due nelle campagne di Andria La rete dei controlli sta interessando i territori della Bat e Bari. Ed arrivano i primi arresti
© 2001-2019 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.