I docenti del
I docenti del "Carafa" programmano la didattica online
Attualità

Il Tar respinge il ricorso dei genitori in Puglia, la DDI resta valida

Emiliano: «Andare in presenza rischia di diventare atto di egoismo»

Il Tar Puglia ha rigettato il ricorso del Codacons Lecce e di alcuni genitori contro l'ultima ordinanza di Michele Emiliano in tema scuola.

«Le Regioni possono introdurre misure derogatorie più restrittive rispetto a quelle disposte dal Governo nazionale», sottolineano.

Il decreto precisa, inoltre, che l'ordinanza regionale non può considerarsi: «Decaduta per il sopravvenire dei provvedimenti statali», poiché è stata adottata il 5 gennaio, quindi "a valle" del decreto del presidente del Consiglio dei ministri del 3 dicembre, dell'ordinanza del ministero della Salute del 24 dicembre e del decreto legge del 5 gennaio.

Ed intanto il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, continua la sua battaglia "contro" la scuola in presenza, ritenendo al momento più sicuro che gli studenti seguano le lezioni da casa. E durante un suo intervento a Start su SkyTg24 sottolinea: «Siamo tutti dell'idea che la didattica in presenza sia meglio, ma la didattica a distanza è un elemento interessante, che va utilizzato spiegando ai ragazzi che stiamo sopportando sacrifici per evitare un rischio, che i ragazzi fanno per mettere in sicurezza le persone a cui vogliono bene. La forzatura per andare in presenza a qualunque condizione, rischia di diventare un atto di egoismo».

«In Puglia il contagio è stabile, non cresce ed è elevato. Quindi, basta un nulla per riaccendere e ripartire verso la terza ondata», ha aggiunto Emiliano.
  • regione puglia
  • michele emiliano
  • Tar
  • didattica a distanza
Altri contenuti a tema
2 Cala il dato odierno dei contagi in Puglia: registrati 403 casi positivi Cala il dato odierno dei contagi in Puglia: registrati 403 casi positivi Purtroppo nella regione ci sono anche 26 decessi, due in provincia BAT
In Puglia la zootecnia ridotta al lumicino In Puglia la zootecnia ridotta al lumicino Coldiretti traccia un bilancio in occasione della festa di Sant'Antonio Abate
In Puglia cala il numero dei contagi da coronavirus, 908 positivi ma è alto il numero dei decessi 25 In Puglia cala il numero dei contagi da coronavirus, 908 positivi ma è alto il numero dei decessi 25 In flessione i positivi 98 nella provincia BAT. Ad Andria sono complessivamente 587 i casi accertati
Coronavirus, Presidenti consigli d'istituto: «Dalla richiesta per i trasporti alla richiesta per andare a scuola» Coronavirus, Presidenti consigli d'istituto: «Dalla richiesta per i trasporti alla richiesta per andare a scuola» «E' sempre la scuola, che ricordiamo essere il luogo più sicuro, a doverne pagare le conseguenze»
Ancora 1123 casi positivi di coronavirus oggi in Puglia: 15 i decessi registrati di cui due nella Bat Ancora 1123 casi positivi di coronavirus oggi in Puglia: 15 i decessi registrati di cui due nella Bat Nella provincia BAT sono 100 i nuovi positivi
Nano-vettori hi-tech riducono la carica batterica di xylella fastidiosa Nano-vettori hi-tech riducono la carica batterica di xylella fastidiosa Primi risultati positivi dal progetto “Demetra”
Adesione del Comune di Andria al bando “Fermenti in comune" Adesione del Comune di Andria al bando “Fermenti in comune" Le proposte progettuali dovranno pervenire entro le ore 24 del 20 Gennaio 2021 all'indirizzo PEC protocollo@cert.comune.andria.bt.it
Scuola, Emiliano: "Superiori in DDI al 100% per una settimana, elementari e medie in presenza con libera scelta di DDI per famiglie" Scuola, Emiliano: "Superiori in DDI al 100% per una settimana, elementari e medie in presenza con libera scelta di DDI per famiglie" È quanto comunica il presidente della Regione, circa la prossima ordinanza sulla scuola che sarà emanata nelle prossime ore
© 2001-2021 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.