Il Ministro Bonisoli a Canosa di Puglia
Il Ministro Bonisoli a Canosa di Puglia
Politica

Il Ministro per i Beni e le Attività Culturali, Bonisoli nella Bat per parlare di sviluppo turistico

All'incontro a Canosa di Puglia presenti anche l'on. Giuseppe D'Ambrosio, la consigliera regionale Grazia Di Bari e l'avv. Michele Coratella

Su invito del sindaco Roberto Morra, il Ministro per i Beni e le Attività Culturali, Alberto Bonisoli, è giunto questo pomeriggio, venerdì 17 maggio a Canosa di Puglia.

Come noto la visita del Ministro, prevista per lo scorso 8 maggio, è stata rinviata per la concomitante riunione del Consiglio dei Ministri. Nel corso del pomeriggio il Ministro, dopo essere stato accolto nella sala consiliare, ha visitato i principali siti archeologici della città.

Nell'occasione oltre ad illustrare al Ministro lo straordinario patrimonio storico, archeologico di Canosa oggetto dell'Accordo di Valorizzazione inter – istituzionale sottoscritto con il Segretariato Regionale MIBAC per la Puglia, la Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per le province di BAT e Foggia, il Polo Museale della Puglia, il Dipartimento Turismo, Economia e Cultura e Valorizzazione del Territorio della Regione Puglia e la Concattedrale di San Sabino, si è discusso di sviluppi per il turismo culturale nella provincia Barletta Andria Trani.

All'incontro con il Ministro Bonisoli erano presenti anche l'on. Giuseppe D'Ambrosio, la consigliera e capogruppo regionale del M5S Grazia Di Bari con l'avv. Michele Coratella.
  • giuseppe d'ambrosio
  • canosa di puglia
  • michele coratella
  • grazia di bari
Altri contenuti a tema
Ambiente: "Ad Andria un impianto di compostaggio in contrada Torre di Guardia?" Ambiente: "Ad Andria un impianto di compostaggio in contrada Torre di Guardia?" Una nuova problematica sollevata dal M5S: Michele Coratella, Grazia Di Bari e Giuseppe D’Ambrosio
Legge bullismo e cyberbullismo. Di Bari (M5S): "Regione non applica la legge e se ne frega dei danni provocati alle vittime" Legge bullismo e cyberbullismo. Di Bari (M5S): "Regione non applica la legge e se ne frega dei danni provocati alle vittime" "La legge prevede delle attività specifiche di prevenzione e contrasto, utilizzando risorse già iscritte in bilancio"
L'on. Galantino lascia il M5S ed approda al Gruppo misto L'on. Galantino lascia il M5S ed approda al Gruppo misto Lo annuncia l'ex collega pentastellato D'Ambrosio. Secca la replica di Galantino
Loreta Colasuonno e Grazia Di Bari al premio De Ebe e "La maschera Banfi 2019 - Apulian Elite Award” Loreta Colasuonno e Grazia Di Bari al premio De Ebe e "La maschera Banfi 2019 - Apulian Elite Award” L'evento in programma il prossimo 24 luglio c.a., alle ore 20
Di Bari (M5S): "Il Centro per l'impiego rischia la chiusura". Il VIDEO Di Bari (M5S): "Il Centro per l'impiego rischia la chiusura". Il VIDEO Sotto sfratto causa il mancato pagamento di 2 anni di affitto, la consigliera regionale e capogruppo regionale M5S denuncia la grave situazione
On. D'Ambrosio (M5S): "Il nostro Presidente Emiliano crea un problema e poi te lo risolve" On. D'Ambrosio (M5S): "Il nostro Presidente Emiliano crea un problema e poi te lo risolve" L'ironia del parlamentare pentastellato: il Presidente Emiliano come il pupazzo Gnappo
Dehors, Michele Coratella (M5S): "Dopo 9 anni chi ci ha amministrato non è stato in grado di produrre un regolamento legittimo" VIDEO Dehors, Michele Coratella (M5S): "Dopo 9 anni chi ci ha amministrato non è stato in grado di produrre un regolamento legittimo" VIDEO Prosegue il dibattito politico e sindacale su questa vicenda che praticamente ha scontentato molti e che ancor oggi continua a far discutere
Andria, Centro per l'Impiego chiuso. Di Bari (M5S): "Ennesimo disastro di Giorgino" Andria, Centro per l'Impiego chiuso. Di Bari (M5S): "Ennesimo disastro di Giorgino" Arpal conferma importanza della riapertura, appena il Comune metterà a disposizione una nuova sede
© 2001-2019 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.