Associazione Volontari Ospedalieri
Associazione Volontari Ospedalieri
Vita di città

"Il dono del tempo, come dono di sè": l’ Associazione Volontari Ospedalieri organizza un corso di aggiornamento

In programma presso la sala riunioni della parrocchia "Sacre Stimmate" in piazza Unità d'Italia n° 10

L' Associazione Volontari Ospedalieri (A.V.O. Andria), organizza un corso di aggiornamento per i propri aderenti. Inaugurazione il giorno 18 maggio 2023 dalle ore 17.00 alle ore 20.00, presso la sala riunioni della parrocchia "Sacre Stimmate" in piazza Unità d'Italia n° 10. Saranno presenti i dottori: Salvatore Lenti, Direttore SC Medicina dell'ospedale "Lorenzo Bonomo" di Andria che relazionerà sul tema: "Fattive collaborazioni con gli operatori sanitari" e "Igiene e profilassi nel periodo del post-covid", Franco Mastroianni U.O.C. Geriatria e direttore U.O.C. di Medicina interna, Endocrinologia e Pneumologia – dell' Ospedale "Miulli'" di Acquaviva delle Fonti su "La Terza Età, accanto alla fragilità'".

A seguire, venerdì 26 maggio – ore 17.30 "Il malato, la malattia, la cura, la guarigione" cui interverrà il dr. Gianluca Grumo - psicologo; Martedì 6 giugno – ore 17.30 "A.V.O. - deontologia e organizzazione" accanto alle fragilità sempre: una identità in evoluzione, con Lucia Fantasia, Presidente A.V.O. di San Severo. Martedì 13 giugno – ore 17.30 "Il volontario A.V.O.: al servizio del malato" "Eubiosia" con don Giuseppe Zingaro, cappellano dell'ospedale "Lorenzo Bonomo" di Andria.

Il allegato il programma completo dell'iniziativa.

"L'Associazione AVO - sottolinea Donatella Narducci, Presidente A.V.O. di Andria- nasce e si sviluppa a Milano per opera del dottor Longhini nel 1975 ed è presente su tutto il territorio nazionale. Qui ad Andria opera nella struttura ospedaliera del "Lorenzo Bonomo" dal 2009, con un servizio organizzato e qualificato. La stessa assicura agli ammalati una presenza amichevole, offrendo loro, durante la degenza calore umano, dialogo, comprensione, vicinanza, distrazione e compagnia, escludendo qualsiasi mansione tecnico-professionale di competenza esclusiva del personale medico e paramedico. Tutto il gruppo ha subito una dura prova durante la pandemia, molti si sono demotivato e altri hanno mantenuto il contatto con incontri on-line. Successivamente, vivendo la fase post-pandemica, siamo riusciti, seppur con fatica, a rivalutare la nostra vocazione, il motivo intimo che ci sollecita a stare accanto all' ammalato incoraggiandolo, stringendogli la mano, sorridendogli, trasmettendogli la forza e il coraggio di affrontare le fragilità e la sofferenza, la stessa che nutre reciprocità e amore gratuito. Il corso di aggiornamento per i soli soci vede coinvolti professionisti solidali che mettono a disposizione dei volontari competenze e professionalità con entusiasmo formativo. Grati per l'altruismo apprezzabile, vogliamo riprendere servizio in ospedale informati e formati amorevolmente. Il nostro gruppo vanta la cooperazione del consiglio esecutivo che vede tutti coinvolti jn un lavoro sinergico e rispettoso dei ruoli. Fiduciosi di affrontare un tempo nuovo per l'AVO cogliamo l'auspicio di vederne il pieno adempimento con il dono di sé. Il dono del tempo come dono di sé".
Associazione Volontari OspedalieriAssociazione Volontari OspedalieriAssociazione Volontari Ospedalieri
Associazione Volontari OspedalieriAssociazione Volontari Ospedalieri
  • Ospedale Bonomo
  • Associazione Volontari Ospedalieri
Altri contenuti a tema
Nuova lettera del Comitato nuovo ospedale di Andria alla Dg Asl Bt: "C'é o non c'é?" Nuova lettera del Comitato nuovo ospedale di Andria alla Dg Asl Bt: "C'é o non c'é?" I Cittadini Andriesi hanno diritto di sapere!
Rotatoria di Montegrosso: grave incidente stradale martedì sera, poco dopo le ore 22 Rotatoria di Montegrosso: grave incidente stradale martedì sera, poco dopo le ore 22 Due persone rimaste gravemente ferite ed una autovettura andata completamente distrutta. Le FOTO
L’AVO Andria presente in reparto anche all’interno del nosocomio di Canosa di Puglia L’AVO Andria presente in reparto anche all’interno del nosocomio di Canosa di Puglia A settembre si entrerà in corsia con gli aspiranti volontari per un accurato tirocinio
Donazione multiorgano questa mattina al "Bonomo" di Andria Donazione multiorgano questa mattina al "Bonomo" di Andria Un uomo di 75 anni di Barletta ha donato cuore, fegato e reni
Al Bonomo di Andria in servizio i due nuovi direttori del pronto soccorso e della farmacia ospedaliera Al Bonomo di Andria in servizio i due nuovi direttori del pronto soccorso e della farmacia ospedaliera Sono il il dott. Ernesto La Salvia e la dott.ssa Grazia Mingolla
Ospedali: dal Ministero delle Finanze ulteriori 9 milioni di euro per Barletta e nulla per Andria Ospedali: dal Ministero delle Finanze ulteriori 9 milioni di euro per Barletta e nulla per Andria La nota dei consiglieri comunali di Andria Nicola Civita, Doriana Faraone e Pietro Di Pilato
1 Centro storico: lite tra nord africani finisce a coltellate Centro storico: lite tra nord africani finisce a coltellate Due i feriti trasportati al pronto soccorso del "Bonomo"di Andria
Ospedale di Andria: Deplorevole sciatteria e mancanza di rispetto alla memoria della Famiglia Bonomo Ospedale di Andria: Deplorevole sciatteria e mancanza di rispetto alla memoria della Famiglia Bonomo Anche il quadro del generale medico semi nascosto da un armadio ed il busto transennato sotto un telo verde all’ingresso del nosocomio
© 2001-2024 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.