CPIA BAT al contest nazionale “Progettiamo insieme il CPIA del futuro”
CPIA BAT al contest nazionale “Progettiamo insieme il CPIA del futuro”
Attualità

Il CPIA BAT quinto assoluto al contest nazionale “Progettiamo insieme il CPIA del futuro”

L'istituto scolastico ha partecipato all'edizione dell'Epale Edu Hackathon 2021, svoltosi il 9 e 10 novembre 2021

Il CPIA BAT ha partecipato all'edizione dell'Epale Edu Hackathon 2021, dal titolo "Progettiamo insieme il CPIA del futuro". L'evento, tenutosi il 9 e 10 novembre 2021, nasce dalla collaborazione di Epale Italia con EGInA Foligno e con la Rete di scopo nazionale ICT IdA (Information and Communication Technologies nell'Istruzione degli Adulti).
L'Edu Hackathon 2021, aperto a tutti i 130 CPIA d'Italia, rientrava negli eventi ufficiali del DigiEduHack, la manifestazione internazionale promossa dalla Commissione europea che ogni anno mobilita la comunità educante a tutti i livelli per valorizzare l'educazione digitale.
Il tema individuato per la sfida è stato la creazione di nuovi ambienti di apprendimento per la didattica digitale integrata. La progettazione ha assicurato la sostenibilità delle attività proposte, l'attenzione all'inclusività, alla socialità e al senso di appartenenza alla comunità.
L'evento è stato preceduto da tre incontri di formazione, propedeutici ai temi della sfida; per la semifinale sono stati selezionati dodici CPIA su tutto il territorio nazionale, il CPIA BAT ha superato in seminale il CPIA di Savona ed è arrivato alla finale del contest, classificandosi al quinto posto assoluto.
In particolare il progetto presentato dal CPIA BAT aveva per tema "Le fave di Federico" e, facendo ricorso ad ambienti di apprendimento multimediali, tendeva a coinvolgere i propri corsisti immigrati nella preparazione di questa ricetta squisitamente medievale, introducendoli al contempo nella conoscenza della storia dei flussi migratori.
Il dirigente scolastico Paolo Farina ha così commentato: "Siamo tutti migranti e figli di migranti: è questa la scoperta del viaggio multisensoriale che abbiamo potuto sperimentare grazie alle Fave di Federico. Un grazie speciale voglio rivolgere a quanti hanno permesso che il CPIA BAT conseguisse questo prestigioso riconoscimento: i proff. Roberto d'Elia, Vincenzo Mastropirro, Rossella Pellegrini, e, per l'Associazione di Promozione Sociale "Migrantes", le dott.sse Alba Pistillo e Annalisa Fortunato. Un grazie speciale alla coordinatrice del progetto, la prof.ssa Rosamaria Ciritella".
  • Scuola
  • paolo farina
  • CPIA
Altri contenuti a tema
Armato di ascia tenta di aggredire contendente davanti all'uscita dei bambini da edificio scolastico: intervento coraggioso di una vigilessa Armato di ascia tenta di aggredire contendente davanti all'uscita dei bambini da edificio scolastico: intervento coraggioso di una vigilessa E' accaduto intorno alle ore 13.30 in via Murge. L'uomo è stato condotto presso il Comando della Polizia Locale di Andria
Condannata in Appello la maestra di Andria accusata di violenza contro i suoi alunni Condannata in Appello la maestra di Andria accusata di violenza contro i suoi alunni In primo grado la donna era stata assolta dal Giudice dell'udienza preliminare di Trani
Inaugurazione del CPIA Bat alla presenza di Simonetta Gola, vedova di Gino Strada, fondatore di Emergency Inaugurazione del CPIA Bat alla presenza di Simonetta Gola, vedova di Gino Strada, fondatore di Emergency E intanto il nuovo libro di Paolo Farina "Cento caffè di carta", presentato a Bisceglie, presso Palazzo Tupputi
Simonetta Gola, vedova di Gino Strada, fondatore di Emergency, ad Andria per l'inaugurazione del CPIA Bat Simonetta Gola, vedova di Gino Strada, fondatore di Emergency, ad Andria per l'inaugurazione del CPIA Bat Cerimonia martedì 17 maggio alla presenza delle autorità del territorio
Al CPIA di Andria presentato il libro "La commedia di Dante Alighieri" di Claudio Rocco Al CPIA di Andria presentato il libro "La commedia di Dante Alighieri" di Claudio Rocco Con l'autore hanno dialogato il prof. Vincenzo Mastropirro ed il preside del CPIA Bat, prof. Paolo Farina
CPIA BAT “Gino Strada”: fervono le iniziative culturali. In primo piano la figura di Dante Alighieri CPIA BAT “Gino Strada”: fervono le iniziative culturali. In primo piano la figura di Dante Alighieri Nella sede di Andria incontro con il giornalista e docente Claudio Rocco
I Carabinieri di Andria a Canosa di Puglia, "A scuola di legalità" I Carabinieri di Andria a Canosa di Puglia, "A scuola di legalità" I militari dell'Arma Benemerita, con il Tenente Pietro Zona, hanno incontrato gli studenti dell’Einaudi
Il 3° Circolo "Cotugno" partecipa al progetto“Una Rete per il Sud: obiettivo STEAM” Il 3° Circolo "Cotugno" partecipa al progetto“Una Rete per il Sud: obiettivo STEAM” Impegnati nella sfida “Come contribuire a ridurre il divario di genere nell’accesso ai percorsi formativi e alle professioni STEAM?”
© 2001-2022 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.