Conte Onofrio Spagnoletti Zeuli
Conte Onofrio Spagnoletti Zeuli
Attualità

Il Conte Spagnoletti Zeuli restituisce la nomina di presidente onorario di Confagricoltura Bari e di Confagricoltura Puglia

L'amaro sfogo: "Non riscontro più nell'Organizzazione i valori, gli ideali, le azioni sindacali e le strategie di politica agricola nazionale e comunitaria"

E' una rinuncia clamorosa ed oltremodo dolorosa quella che ha accompagnato in questi giorni la decisione del Conte Onofrio Spagnoletti Zeuli, di lasciare il ruolo sia pure onorario all'interno di Confagricoltura Bari e di quello pugliese, di cui è stato rappresentate massimo anche a livello nazionale tra gli anni '90 e l'inizio del nuovo millennio.

Una tristezza che aveva accompagnato le prese di posizione degli ultimi tempi a sostegno del comparto economico primario, ed oggi palesata ufficialmente, nella quale il Conte contadino si è detto rammaricato del venir meno della forza sindacale in difesa delle imprese agricole, in specie quelle meridionali, a tutela delle produzioni del territorio e dell'occupazione, da parte delle politiche a dir poco mediocri messe in atto dall'Italia e dall'Unione Europea per la nostra agricoltura.

"Ho inviato in questi giorni una comunicazione, in cui ho restituito la nomina di presidente onorario di Confagricoltura Bari e presidente onorario di Confagricoltura Puglia. Da qualche anno purtroppo non riscontro più nell'Organizzazione i valori, gli ideali, le azioni sindacali e le strategie di politica agricola nazionale e comunitaria di inizio militanza che fortemente ho condiviso ma che attualmente divergono nella sostanza", ha tenuto a commentare il Conte Onofrio Spagnoletti Zeuli.
  • Comune di Andria
  • olio andria
  • olio e vino
  • olio extravergine di oliva cultivar Coratina
  • Conte Onofrio Spagnoletti Zeuli
  • confagricoltura puglia
  • agricoltura
  • Associazione Nazionale Città dell'Olio
Altri contenuti a tema
Giornata della Memoria, Ass. Conversano: "Ricordare e riflettere" Giornata della Memoria, Ass. Conversano: "Ricordare e riflettere" Il ringraziamento alla preside ed ai ragazzi dalla scuola secondaria di 1 grado dell’I.C. “Imbriani Salvemini”
Maltempo: pioggia battente crea problemi alla viabilità nella Bat. Costante monitoraggio da parte dei Carabinieri di Andria Maltempo: pioggia battente crea problemi alla viabilità nella Bat. Costante monitoraggio da parte dei Carabinieri di Andria Preoccupa il livello del fiume Ofanto mentre a Minervino è stata chiusa la provinciale n. 4
Medaglia d’Onore alla Memoria all'andriese Giovanni Matera Medaglia d’Onore alla Memoria all'andriese Giovanni Matera Celebrata in Prefettura il Giorno della Memoria
Giorno della Memoria, Presidente Vurchio: "Iniziativa artistica per tutta la Comunità di Andria" Giorno della Memoria, Presidente Vurchio: "Iniziativa artistica per tutta la Comunità di Andria" Spettacolo teatrale, in scena questa sera, venerdì 27 gennaio, alle ore 19 nella Sala Consiliare
Giornata Memoria, Bruno “Grazie alle scuole che tengono vivo il ricordo” Giornata Memoria, Bruno “Grazie alle scuole che tengono vivo il ricordo” Oltre alla Sindaca interviene anche l'assessora Conversano
Il mondo agricolo si riunisce in assemblea per discutere delle cartelle del consorzio di bonifica Il mondo agricolo si riunisce in assemblea per discutere delle cartelle del consorzio di bonifica Lunedì pomeriggio ad Andria assemblea generale
Conoscere e comprendere è il dovere di tutti, si parte dai banchi di scuola Conoscere e comprendere è il dovere di tutti, si parte dai banchi di scuola La città di Andria lo fa con uno spettacolo teatrale "La guerra dei grandi"
Sindaco Bruno al seminario IFEL su Finanza Locale parla di criticità locali quali asilo nido e piscina comunale Sindaco Bruno al seminario IFEL su Finanza Locale parla di criticità locali quali asilo nido e piscina comunale Al confronto hanno preso parte, tra gli altri il Ministro Piantedosi, il Direttore generale Servizio Centrale PNRR Di Nuzzo ed il Presidente dell’ANAC Busia
© 2001-2023 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.