Comune di Andria
Comune di Andria
Enti locali

Il Comune avvia il programma di formazione anticorruzione 2021 per 200 dipendenti

Una serie di incontri, predisposti dal Segretario generale Brunella Asfaldo, saranno sull’etica e la legalità nella Pubblica Amministrazione

Prende il via nei prossimi giorni al Comune di Andria, una serie di incontri che si concluderanno nella prima metà di dicembre, sul programma di formazione anticorruzione per l'anno 2021, così come previsto dalla delibera di giunta n.174 del 21 ottobre 2021. Al programma prederanno parte circa 200 dipendenti comunali, appartenenti a varie qualifiche e funzioni.

Il programma si articolerà con incontri di formazione generale, previsti nella mattinata del 14 e del 16 dicembre, a cura della Segretaria generale dr.ssa Brunella Asfaldo e di quattro appuntamenti più specialistici, il 16, 18, 23 novembre e 7 dicembre, lezioni tenute dal prof. avv. Francesco Armenante e dall prof. Andrea Pellegrino.
La formazione anticorruzione, prevista e disciplinata dal vigente Piano Triennale di Prevenzione della Corruzione del Comune di Andria, è una misura obbligatoria, stabilita per legge, di prevenzione e di contrasto del fenomeno corruttivo.
"D'intesa con la Segretaria Generale, nominata Responsabile della Prevenzione, della Corruzione e della Trasparenza –sottolinea l'assessore al personale Pasquale Colasuonno- abbiamo predisposto dei percorsi formativi, anche specifici e settoriali, sui temi dell'etica dei comportamenti e della legalità nell'azione amministrativa, destinati ai nostri dipendenti chiamati ad operare nei settori in cui è più elevato il rischio che siano commessi reati di corruzione".

Tre saranno i livelli di formazione, sull'etica, la legalità e sulla diffusione dei contenuti dei codici di comportamento, strutturati in funzione del ruolo ricoperto dal singolo dipendente:
1)Formazione generale, per tutti i dipendenti comunali;
2) Interventi formativi complementari per coloro che sono chiamati ad operare in settori particolarmente esposti alla corruzione;
3) Incontri formativi specifici, volti all'approfondimento delle tematiche contenute nel Piano Triennale di Prevenzione della Corruzione. Con la segnalazione dei fabbisogni formativi anticorruzione, sia generali che specifici inviati al Segretario generale quale Responsabile Prevenzione, della Corruzione e ella Trasparenza, i dirigenti hanno indicato il personale da inserire nel programma di formazione.

"Il Piano adottato dal Comune di Andria – sottolinea la Sindaca di Andria, avv. Giovanna Bruno - individua una serie di meccanismi e strumenti di prevenzione della corruzione di carattere generale, validi per l'intera macchina amministrativa. Inoltre, per ogni Area a Rischio, è stata predisposta dalla Segretaria generale dr.ssa Asflaldo, un'apposita procedura volta a far emergere una mappatura dei processi/procedimenti/attività di competenza di ogni Settore in modo da individuare, oltre a quanto già indicato dall' art. 1, comma 16, della legge 190/2012, ulteriori aree di rischio.
Con il codice di comportamento, i controlli interni, la formazione del personale, stiamo prestando la massima attenzione alle incompatibilità, al cumulo di impieghi ed incarichi al Personale dipendente. Il nostro sistema di misurazione e valutazione della performance, pubblicato sul sito istituzionale, costituisce uno strumento fondamentale attraverso cui la "trasparenza" si concretizza. Da parte di questa Amministrazione, sarà sempre attuata ogni forma di garanzia e di tutela nei confronti della legalità e dell'etica per ogni atto o procedimento amministrativo che sarà posto in essere, dal più piccolo al più grande. Il corso è di grossa portata sia per organizzazione che per impegno che per contenuti. Non mi pare ci siano precedenti", conclude la Sindaca Bruno.
  • Comune di Andria
  • giovanna bruno
  • sindaco di andria
  • pasquale colasuonno
  • Brunella Asfaldo
Altri contenuti a tema
Faraone e Sgarra (M5S): «Il Comune si attivi per tutte le misure del PNRR» Faraone e Sgarra (M5S): «Il Comune si attivi per tutte le misure del PNRR» «Continueremo a riportare alla cittadinanza quanto si è fatto rispetto a quello che si era detto di voler fare»
La Sicurezza di prossimità: la Polizia Locale di Andria La Sicurezza di prossimità: la Polizia Locale di Andria Nella ricorrenza di San Sebastiano, attraverso le foto più significative, uno scorcio di storia di questo Corpo di polizia
Festa Polizia Locale: l'attività svolta nel 2021 ed i saluti del Sindaco Bruno, dell'Assessore Colasuonno e del Comandante Capogna Festa Polizia Locale: l'attività svolta nel 2021 ed i saluti del Sindaco Bruno, dell'Assessore Colasuonno e del Comandante Capogna In occasione della ricorrenza di San Sebastiano, ecco il consuntivo delle attività svolte nel territorio comunale
Arrivano per Andria 240mila euro dal Ministero dell’Interno per la manutenzione strade Arrivano per Andria 240mila euro dal Ministero dell’Interno per la manutenzione strade Dovranno essere spesi in due tranche, nel 2022 160mila euro e la restante parte nel 2023
Associazioni in rete ad Andria Associazioni in rete ad Andria Sono ASSO FUTURO CITY, CNA imprese e reti Bari-Bat, Caa ACLI, ASSO FRANTOI, OP CONFOLIVA e Federazione GILDA ANPA Provinciale Bari –Brindisi
Andria: sequestrata un'area di circa 5mila metri quadri in contrada Lamapaola Andria: sequestrata un'area di circa 5mila metri quadri in contrada Lamapaola Veniva utilizzata come discarica abusiva di rifiuti anche pericolosi. Tre persone denunciate dalla Guardia Costiera
Randagismo, Assessore Colasuonno: "Ridurremo sensibilmente il problema quando avremo un canile comunale" Randagismo, Assessore Colasuonno: "Ridurremo sensibilmente il problema quando avremo un canile comunale" In attesa dell'arrivo dei fondi regionali si stanno percorrendo tutte le strade possibili: sterilizzazioni, segnalazioni alla Asl, collaborazione con le associazioni
Papà e figlio salvi dopo collisione dell'autovettura su cui viaggiavano contro grosso cinghiale Papà e figlio salvi dopo collisione dell'autovettura su cui viaggiavano contro grosso cinghiale E' accaduto domenica 16 gennaio nei pressi di Castel del Monte. I ringraziamenti alla Polizia Locale di Andria
© 2001-2022 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.