I volontari della Misericordia Andria durante il percorso formativo
I volontari della Misericordia Andria durante il percorso formativo
Attualità

I volontari della Misericordia Andria verso la vestizione: un rito antichissimo dal valore assoluto

Sono tutti giovanissimi. Il loro percorso si articolerà, nelle prossime settimane, grazie alla disponibilità della Diocesi di Andria

Riprende il percorso formativo che porterà ben 15 volontari della Misericordia di Andria alla vestizione. Sono tutti giovanissimi. Hanno un'età compresa tra i 20 e i 35 anni. Il loro percorso spirituale si articolerà, nelle prossime settimane. Previsti in tutto ben sei incontri che si svolgeranno grazie alla disponibilità della Diocesi di Andria e in particolare di Don Geremia Acri.

Il primo incontro si è svolto, nei giorni scorsi, proprio nella Casa della Misericordia di Andria, dove i volontari hanno riflettuto molto sul ruolo del volontariato e in particolare dell'essere "gente di Misericordia". Il percorso si concluderà il 5 febbraio prossimo nella Cattedrale di Andria, con una santa Messa celebrata da Mons. Luigi Mansi.

La vestizione è un rito antichissimo per le confraternite delle Misericordie, che assume per il volontario un valore assoluto. "Silenzio e solitudine" è il compito per la settimana, in attesa del secondo appuntamento previsto per lunedì prossimo.

Intanto fervono i preparativi. Tra gli ospiti attesi è previsto anche l'arrivo del Presidente Nazionale delle Misericordie, Domenico Giani, oltre a una serie di iniziative per celebrare i 30 di fondazione delle Misericordia di Andria.
  • Misericordia Andria
Altri contenuti a tema
Volontari delle Misericordie di Puglia abilitati ad Andria per l’AIB dopo un corso organizzato con la Protezione Civile Volontari delle Misericordie di Puglia abilitati ad Andria per l’AIB dopo un corso organizzato con la Protezione Civile Effetuati gli esami teorici e pratici valutati dalla commissione regionale. Primo corso nato tra Federazione e Regione
Buon compleanno Misericordia, 32 anni fa nasceva ad Andria Buon compleanno Misericordia, 32 anni fa nasceva ad Andria La Governatrice Angela Vurchio: «Sempre in campo con servizi socio sanitari e protezione civile»
Solidarietà: torna in campo l'ambulatorio mobile della Misericordia di Andria Solidarietà: torna in campo l'ambulatorio mobile della Misericordia di Andria Appuntamento domenica 17 dicembre in Largo Torneo con i volontari giallociano
"Natale solidale" con la Misericordia di Andria per le famiglie in difficoltà "Natale solidale" con la Misericordia di Andria per le famiglie in difficoltà Continua incessante l'attività di assistenza dell'emporio solidale. "Le dodici ceste": l'appello a donazioni di beni di prima necessità e giocattoli
Misericordia di Andria: dopo 20 anni, oltre un milione di chilometri e 114mila interventi Misericordia di Andria: dopo 20 anni, oltre un milione di chilometri e 114mila interventi Si chiude con l’attività di emergenza urgenza. Il 1° dicembre il passaggio del servizio a Sanitaservice
Emergenza Toscana, anche da Andria gli "angeli del fango": partiti i primi volontari delle Misericordie Emergenza Toscana, anche da Andria gli "angeli del fango": partiti i primi volontari delle Misericordie Presidente delle Misericordie di Puglia Gilardi: "risposto immediatamente all’attivazione con un primo contingente e la colonna mobile regionale"
Anche per Andria le visite sanitarie gratuite grazie agli ambulatori mobili delle Misericordie Anche per Andria le visite sanitarie gratuite grazie agli ambulatori mobili delle Misericordie Conclusa la dieci giorni di “Missione Salute” con medici e soccorritori volontari in tutte le province
Alluvione in Emilia, da Andria la donazione di giochi e materiale didattico per due scuole dell’infanzia Alluvione in Emilia, da Andria la donazione di giochi e materiale didattico per due scuole dell’infanzia Protagoniste le scuole dell’infanzia andriesi “Carella-Massaro” assieme alla Confraternita di Misericordia
© 2001-2024 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.