Scoperta dai Carabinieri una piantagione di canapa indiana
Scoperta dai Carabinieri una piantagione di canapa indiana
Cronaca

I Carabinieri di Andria scoprono piantagione di canapa indiana della varietà “afgana”

Lungo la foce del fiume Ofanto, in località “La Palata” agro del comune di Canosa di Puglia

I Carabinieri della Compagnia di Andria, unitamente a quelli dello Squadrone Eliportato Cacciatori Puglia, nel corso di mirati servizi predisposti dal Comando Provinciale CC di Trani, finalizzati al contrasto del fenomeno della coltivazione illegale di canapa indiana lungo la foce del fiume Ofanto, in località "La Palata" agro del comune di Canosa di Puglia, hanno tratto in arresto due giovani del luogo, di 32 e 34 anni, responsabili di coltivazione e produzione di sostanza stupefacente in quanto sorpresi nella coltivazione di una piantagione di canapa indiana della varietà "afgana", composta da 60 piante di altezza ricompresa tra gli 80 ed i 120 cm, e per uno di loro, anche per detenzione ai fini di spaccio di hashish, in quanto veniva trovato in possesso di ulteriori 35 gr della sostanza suddivisa in dosi, già pronte per la vendita al dettaglio. I militari che da giorni rastrellavano la zona, coglievano i giovani mentre erano intenti a curare la coltivazione mediante attrezzi agricoli ed un sistema di irrigazione; alla vista dei carabinieri, entrambi tentavano una rocambolesca fuga tra i rovi ed i canneti lì presenti, ma venivano immediatamente bloccati. La successiva perquisizione personale, permetteva di rinvenire su uno di loro, 23 dosi di hashish, tutte confezionate singolarmente in piccole bustine in cellophane, tenute celate all'interno di un pacchetto di sigarette. La piantagione, ben occultata tra rovi di macchia mediterranea e canneti in una zona impervia lungo il fiume Ofanto, era raggiungibile tramite un piccolo sentiero sterrato ed era munita di un funzionante sistema di irrigazione, alimentato dalle acque del vicino fiume, oltre che da un efficiente sistema di videosorveglianza composto da due telecamere, posizionate una all'interno della piantagione e l'altra sul viale di accesso della stessa, collegate direttamente tramite una applicazione installata sui cellulari degli arrestati, che così potevano agevolmente monitorare il raccolto. L'hashish ed una campionature delle piante, saranno successivamente inviate presso il laboratorio LASS del Comando Provinciale CC di Bari per le analisi tossicologiche, mentre i sistemi di irrigazione e videosorveglianza, venivano posti in sequestro. Entrambi gli arrestati, venivano associati presso la casa circondariale di Trani.
ImmagineImmagine
Social Video1 minutoFilmato intervento Carabinieri
  • carabinieri andria
  • Droga
  • controlli carabinieri
Altri contenuti a tema
Il generale del corpo d'armata Andrea Rispoli in visita al comando dei carabinieri della Bat Il generale del corpo d'armata Andrea Rispoli in visita al comando dei carabinieri della Bat Nella circostanza si è discusso delle questioni relative all'ordine e la sicurezza in provincia
Numerose le auto rubate nel nord barese ritrovate dai Carabinieri di Cerignola, anche da Andria Numerose le auto rubate nel nord barese ritrovate dai Carabinieri di Cerignola, anche da Andria Da luglio ad oggi, sono state recuperate ben 140 autovetture sottratte, molte purtroppo erano cannibalizzate
Prevenzione e contrasto dei reati in materia di sostanze stupefacenti: giro di vite dei Carabinieri in via Annunziata Prevenzione e contrasto dei reati in materia di sostanze stupefacenti: giro di vite dei Carabinieri in via Annunziata Nella zona regna il degrado generato da alcuni avventori dei locali presenti in quella via
Abusi edilizi: siglato protocollo tra il Parco Alta Murgia, Procure, Prefetture di Bari e BAT e Carabinieri Forestali Abusi edilizi: siglato protocollo tra il Parco Alta Murgia, Procure, Prefetture di Bari e BAT e Carabinieri Forestali Presente tra gli altri il Sindaco Bruno. Ben 8 le ordinanze di demolizione che interessano gli agri di Andria e Minervino
Proseguono i controlli ad Andria sulle biciclette elettriche Proseguono i controlli ad Andria sulle biciclette elettriche Uno straordinario servizio di vigilanza del territorio e della circolazione stradale da parte dei Carabinieri e della Polizia Locale di Andria
Si insedia il nuovo comandante della Compagnia Carabinieri di Andria: è il capitano Apollo Si insedia il nuovo comandante della Compagnia Carabinieri di Andria: è il capitano Apollo L’ufficiale, trentenne, originario della provincia di Caserta, ha frequentato la scuola militare Nunziatella e l'Accademia Militare
Carabinieri di Andria, a Palazzo di Città il saluto del Sindaco al Maggiore Montalto e al nuovo Comandante Apollo Carabinieri di Andria, a Palazzo di Città il saluto del Sindaco al Maggiore Montalto e al nuovo Comandante Apollo Apprezzamento per il lavoro svolto dal comandante Montalto è stato espresso dalla sindaca Bruno
Vasto incendio manda in fumo un fienile ed attrezzature varie in contrada Pozzelle Murge Vasto incendio manda in fumo un fienile ed attrezzature varie in contrada Pozzelle Murge E' accaduto poco dopo le ore 1 di questa notte. Sul posto Carabinieri e Vigili del fuoco
© 2001-2022 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.