La scuola
La scuola "Verdi" a Palazzo di Città
Scuola e Lavoro

Gli alunni della scuola "Verdi" a Palazzo di Città per il progetto "We Are-We Care"

A riceverli la sindaca Giovanna Bruno con gli assessori Daniela Di Bari e Dora Conversano

"Qual è l'attuale situazione dell'Amministrazione della nostra Citta?", "Ci sono dei progetti che pensa di non poter realizzare a causa della grave situazione economica?" Sono soltanto alcune delle domande che una nutrita delegazione di alunni della scuola primaria "G. Verdi", mercoledì 18 maggio, ha rivolto alla sindaca Giovanna Bruno e agli assessori Daniela Di Bari e Dora Conversano. Incuriositi, seduti sugli scranni e per niente intimoriti dall'austerità del luogo, i piccoli alunni, accompagnati dagli insegnanti Colasuonno e Marolla, hanno fatto lezione di cittadinanza in un'aula speciale: la sala del Consiglio comunale di Andria.

Impegnati in un laboratorio di educazione alla cittadinanza, centrato sullo studio della Costituzione come uno strumento vivo di partecipazione democratica, gli alunni hanno potuto vedere con i loro occhi il luogo in cui si riunisce l'assise civica e la conoscenza dei luoghi nei quali si esplica l'attività amministrativa. Il progetto, dal titolo "We are-We care" rientra tra i progetti PON "La scuola: un ponte tra sé e gli altri". «Una bella opportunità formativa per i nostri alunni,- commenta il dirigente scolastico Grazia Suriano - un percorso che vuole essere una Palestra di Educazione alla cittadinanza per formare cittadini consapevoli dei propri diritti e doveri e protagonisti delle scelte della propria comunità».
cfbce dd bce ff e fbe efd cb aa b d d de b bb a e c fffIMG
  • Istituto Comprensivo Verdi-Cafaro
Altri contenuti a tema
Le giornate Verdiane dell'I.C. "Verdi-Cafaro" Le giornate Verdiane dell'I.C. "Verdi-Cafaro" Un laboratorio teatrale per conoscere la figura del compositore di Busseto e avvicinare le giovani generazioni al melodramma
Festa di fine anno scolastico all'I.C. "Verdi-Cafaro" Festa di fine anno scolastico all'I.C. "Verdi-Cafaro" Si conclude anche il progetto SBAM - Sport, Benessere, Alimentazione, Mobilità
All'istituto "Pasquale Cafaro" di Andria l'anno scolastico si chiude con i saggi di musica All'istituto "Pasquale Cafaro" di Andria l'anno scolastico si chiude con i saggi di musica Nell'ultima settimana di maggio i ragazzi si sono esibiti in esecuzioni individuali e con l'orchestra
Comprensivo Verdi Cafaro di Andria: festa finale dei Pon Comprensivo Verdi Cafaro di Andria: festa finale dei Pon Lunedì 6 giugno 2022, alle ore 16:30, nell’auditorium della scuola secondaria di primo grado “P. Cafaro”
Le “Giornate Verdiane” alla scuola "P. Cafaro" per concludere il progetto #RIPARTIAMO INSIEME Le “Giornate Verdiane” alla scuola "P. Cafaro" per concludere il progetto #RIPARTIAMO INSIEME Sono tre i percorsi formativi che hanno arricchito l'offerta formativa della scuola
L'I.C. "Verdi-Cafaro" dona alla città il Bonsai della Legalità L'I.C. "Verdi-Cafaro" dona alla città il Bonsai della Legalità Gli alunni della scuola primaria: «Crediamo che il rispetto della persona abbia bisogno di cura e pazienza, come per una pianta»
L'I.C. "Verdi-Cafaro" partecipa al progetto "Cantiere Aperto" sul restauro del campanile della Chiesa del Carmine L'I.C. "Verdi-Cafaro" partecipa al progetto "Cantiere Aperto" sul restauro del campanile della Chiesa del Carmine Iniziativa legata alle Giornate di valorizzazione dei beni culturali ecclesiastici promosse dalla CEI
La scuola "Cafaro" partecipa alle iniziative "Un manifesto per la pace" e "Dante a Colori" La scuola "Cafaro" partecipa alle iniziative "Un manifesto per la pace" e "Dante a Colori" Entrambi i progetti sono stati organizzati dall'Assessorato alla Bellezza del Comune di Andria
© 2001-2022 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.