Giro di vite sull'abbandono dei rifiuti
Giro di vite sull'abbandono dei rifiuti
Vita di città

Giro di vite sull'abbandono dei rifiuti: ma resta drammatica la situazione in via Liddo e via Sofia

Mentre continua la presenza dell'indesiderata immondizia, in alcuni casi anche se ci sono le telecamere queste non funzionano

Una autentica stretta sugli incivili che continuano ad insozzare Andria quella che annuncia l'assessore all'ambiente del Comune di Andria, avv. Savino Losappio, dal suo profilo social: «Abbandonare i rifiuti è reato grave, multe fino a 20mila euro. Siete avvisati!».

Un giro di vite tanto atteso e propiziato da ogni cittadino di buon senso che vede la Città degradata da imbecilli che non hanno di meglio che riempire strade, piazze e luoghi periferici, in particolare le campagne.

Nel frattempo la città continua a rimanere sporca, degradata e con un pessimo biglietto da visita lasciato a quanti giungono per lavoro, per studio o turismo.

Via Sofia, con il passaggio pedonale di via Bisceglie ne è un esempio eclatante: malgrado appelli ad un maggior decoro da parte dei residenti la zona continua a rimanere sporca, sia per gli incivili che continuano a divertirsi in questo barbaro modo, sia per il servizio raccolta rifiuti che lascia alquanto a desiderare. Per non parlare della telecamera posizionata nella zona: strategica ma per ironia della sorte non funzionante ormai da tempo a causa di un guasto, secondo quanto raccolto dai residenti dagli uffici comunali preposti.

Altra situazione divenuta cronica quella che avviene in via Salvatore Liddo, una delle prime traverse di via Castel del Monte. Ai soliti rifiuti urbani si aggiungono masserizie e arredi vari, abbandonanti anche qui da chi del decoro urbano non sa che cosa farsene.

Dagli annunci solenni si passerà finalmente ad una lunga campagna di contrasto e di sanzioni contro questi incivili? Lo speriamo in tanti.
Giro di vite sull'abbandono dei rifiutiGiro di vite sull'abbandono dei rifiutiGiro di vite sull'abbandono dei rifiutiGiro di vite sull'abbandono dei rifiutiGiro di vite sull'abbandono dei rifiutiGiro di vite sull'abbandono dei rifiutiGiro di vite sull'abbandono dei rifiutiGiro di vite sull'abbandono dei rifiutiGiro di vite sull'abbandono dei rifiutiGiro di vite sull'abbandono dei rifiutiGiro di vite sull'abbandono dei rifiuti
  • Comune di Andria
  • Rifiuti
  • ambiente
Altri contenuti a tema
Centro Zenith: "Momento importante oggi 23 febbraio 2024 per Andria" Centro Zenith: "Momento importante oggi 23 febbraio 2024 per Andria" Prof. Fortunato: "Nasce un importante argine al malaffare e alla criminalità"
Vurchio (Pd): "Contrapporre alla criminalità organizzata la Legalità organizzata" Vurchio (Pd): "Contrapporre alla criminalità organizzata la Legalità organizzata" Lo dichiara il Presidente del consiglio comunale
Antiracket FAI di Andria, Di Bari (M5S): “Segnale forte per la città. Importante fare rete per aumentare le denunce” Antiracket FAI di Andria, Di Bari (M5S): “Segnale forte per la città. Importante fare rete per aumentare le denunce” Presente oggi all’evento che si è tenuto nella sala consiliare del Comune di Andria
On. Matera (FdI): "Una bella giornata all’insegna della legalità per Andria" On. Matera (FdI): "Una bella giornata all’insegna della legalità per Andria" "Prima l’incontro con il nuovo questore della Bat, Fabbrocini, e poi inaugurazione dello sportello anti-racket"
“Rassegna teatrale in vernacolo”: pubblicata la manifestazione di interesse “Rassegna teatrale in vernacolo”: pubblicata la manifestazione di interesse Il Comune di Andria intende raccogliere tutte le manifestazioni di interesse
Ciclovia urbana: conferenza stampa per illustrare il progetto Ciclovia urbana: conferenza stampa per illustrare il progetto In programma oggi, giovedì 22 febbraio presso la sala giunta di Palazzo di Città
UdC Andria: «Il Comune renda nota la possibilità di sottoscrivere alcune iniziative di legge popolare» UdC Andria: «Il Comune renda nota la possibilità di sottoscrivere alcune iniziative di legge popolare» Riguardano lo stop all’indottrinamento gender nelle scuole, il diritto alla libertà di pagamento in contanti e quello all’autoproduzione del cibo
Fratelli d'Italia Andria: "L’area del cantiere dell’interramento continua ad avere livelli molto alti di inquinamento" Fratelli d'Italia Andria: "L’area del cantiere dell’interramento continua ad avere livelli molto alti di inquinamento" Commissario cittadino dott. Sabino Napolitano: "dall’amministrazione Bruno solo parole, parole e parole!"
© 2001-2024 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.