Controlli carabinieri contro il furto di automobili
Controlli carabinieri contro il furto di automobili
Cronaca

Furti di automobili, nella rete dei Carabinieri finiscono in tre

I risultati della "cellula investigativa" non si fanno attendere

Presso la Compagnia di Andria è stata istituita una "cellula investigativa" composta da militari che si dedicano esclusivamente al contrasto del fenomeno dei furti di autovetture ed al mercato illegale per la rivendita di parti di esse. A finire sotto la loro lente d'ingrandimento è stata una berlina, munita di targa risultata rubata a Bisceglie il 22 ottobre scorso, che compariva nei sistemi di videosorveglianza in occasione di diversi furti d'auto commessi nella zona. Da qui le ricerche diramate a tutte le pattuglie e soprattutto la predisposizione di posti di controllo sulle principali arterie stradali di accesso alla città. Ieri sera la svolta. Una pattuglia del Nucleo Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Andria ha intercettato la berlina sospetta e l'ha fermata sulla strada esterna Boccotero agro del Comune di Corato (Ba), procedendo al controllo dei tre occupanti, identificati in un 37enne, un 35enne e un 29enne, originari di Andria e vecchie conoscenze delle forze d'ordine.

L'autovettura, con le suddette targhe rubate, non è risultata oggetto di furto, nè immatricolata in Italia. Nel corso della perquisizione veicolare, i militari operanti hanno rinvenuto materiale ed attrezzi utilizzati per i furti di auto, arnesi da scasso, due targhe di nazionalità tedesca e due targhe italiane, un dispositivo per inibire sia le comunicazioni radio delle FF.OO. che i localizzatori GPS, due centraline elettroniche ed abbigliamento vario utilizzato per camuffarsi, tutto sottoposto a sequestro.
Per i tre occupanti sono così scattate le manette per riciclaggio e furto aggravato e su disposizione della competente A.G., sono stati associati presso la Casa Circondariale di Trani.
IMG WAIMG WA
  • Carabinieri
Altri contenuti a tema
Violenza domestica sulle donne: i consigli utili dei Carabinieri Violenza domestica sulle donne: i consigli utili dei Carabinieri E' importante rompere l’isolamento e trovare il coraggio di parlare con qualcuno di ciò che avviene fra le mura domestiche
Coronavirus: anche i Carabinieri invitano i cittadini ad effettuare denunce on line Coronavirus: anche i Carabinieri invitano i cittadini ad effettuare denunce on line L'obiettivo è limitare l’afflusso e i tempi di attesa nell’ufficio competente della caserma
Fingono controllo per rubargli autovettura: è accaduto sull'Andria Canosa Fingono controllo per rubargli autovettura: è accaduto sull'Andria Canosa La rapina è avvenuta questa sera intorno alle ore 19.30. Indagini da parte dei carabinieri
Coronavirus, anche nella Bat scattano i controlli secondo la direttiva del Viminale Coronavirus, anche nella Bat scattano i controlli secondo la direttiva del Viminale Interessate a queste misure non solo le aree a contenimento rafforzato
Truffe agli anziani: le regole dell'Arma dei Carabinieri per scongiurare "brutte sorprese" Truffe agli anziani: le regole dell'Arma dei Carabinieri per scongiurare "brutte sorprese" In tempi di "coronavirus", si rende prioritario prestare attenzione a quanti possono approfittare di questa particolare situazione sociale
Ad Andria reperti archeologici sequestrati dai Carabinieri: piccolo tesoro dal valore inestimabile Ad Andria reperti archeologici sequestrati dai Carabinieri: piccolo tesoro dal valore inestimabile Probabilmente sottratti da qualche sito come Canosa di Puglia. VIDEO
Furto di autovettura, arrestati ad Andria un uomo e tre donne Furto di autovettura, arrestati ad Andria un uomo e tre donne I quattro, originari di Corato, sono sottoposti ai domiciliari in attesa di giudizio
Gli uomini in divisa pagano il prezzo della loro abnegazione al dovere Gli uomini in divisa pagano il prezzo della loro abnegazione al dovere Se lo Stato non si ricorda dei suoi servitori
© 2001-2020 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.