incidente sull'Andria Corato
incidente sull'Andria Corato
Cronaca

Finisce contro il guard rail dell'Andria Corato: vivo per miracolo un 28enne

L'autovettura si è cappottata varie volte. E' accaduto questa mattina poco dopo le ore 2. Sul posto Carabinieri, Polizia Stradale e 118

Deve ringraziare il cielo o la fortuna, dipende dai punti di vista, un giovane 28enne di Corato che questa mattina, giovedì 8 dicembre giorno dell'Immacolata concezione, poco dopo le ore 2, sull'Andria Corato, subito dopo aver effettuato un sorpasso ha perso il controllo del proprio automezzo finendo fuori strada.

Un epilogo dunque assolutamente, positivo, non cruento, se si escludono poche e lievi ferite, quello che ha visto protagonista questo giovane automobilista, solo a bordo di una Ford C Max, che dopo aver sbandato ed impattando violentemente il guard rail, dopo circa 400 metri dal distributore carburanti dell'Agip, è rimasto intrappolato nella sua vettura, che si era cappottata varie volte.

Il mezzo non solo non è finito contro altri automezzi che procedevano sullo stesso senso di marcia da Andria a Corato sulla ex sp 231, ma non è finito dentro una vicina scarpata che avrebbe potuto cambiare l'esito del sinistro.

Sul posto a soccorrere il giovane sono stati alcuni automobilisti di passaggio che hanno avvertito il servizio "118", giunto tempestivamente sul posto, insieme ai Carabinieri del nucleo radiomobile di Andria e ad una pattuglia della Polizia Stradale che ha effettuato i rilievi, mentre un mezzo del soccorso stradale ha provveduto a liberare e ripulire la sede stradale dal mezzo e dai numerosi detriti sparsi sulla carreggiata.

Dopo circa un'ora e mezzo la circolazione è ritornata alla normalità.
incidente sull'Andria Coratoincidente sull'Andria Coratoincidente sull'Andria Coratoincidente sull'Andria Coratoincidente sull'Andria Coratoincidente sull'Andria Corato
  • Comune di Andria
  • incidente stradale
  • carabinieri andria
  • polizia stradale
  • strada provinciale andriese coratina
  • 118
Altri contenuti a tema
Giornata della Memoria, Ass. Conversano: "Ricordare e riflettere" Giornata della Memoria, Ass. Conversano: "Ricordare e riflettere" Il ringraziamento alla preside ed ai ragazzi dalla scuola secondaria di 1 grado dell’I.C. “Imbriani Salvemini”
Maltempo: pioggia battente crea problemi alla viabilità nella Bat. Costante monitoraggio da parte dei Carabinieri di Andria Maltempo: pioggia battente crea problemi alla viabilità nella Bat. Costante monitoraggio da parte dei Carabinieri di Andria Preoccupa il livello del fiume Ofanto mentre a Minervino è stata chiusa la provinciale n. 4
Medaglia d’Onore alla Memoria all'andriese Giovanni Matera Medaglia d’Onore alla Memoria all'andriese Giovanni Matera Celebrata in Prefettura il Giorno della Memoria
Giorno della Memoria, Presidente Vurchio: "Iniziativa artistica per tutta la Comunità di Andria" Giorno della Memoria, Presidente Vurchio: "Iniziativa artistica per tutta la Comunità di Andria" Spettacolo teatrale, in scena questa sera, venerdì 27 gennaio, alle ore 19 nella Sala Consiliare
Giornata Memoria, Bruno “Grazie alle scuole che tengono vivo il ricordo” Giornata Memoria, Bruno “Grazie alle scuole che tengono vivo il ricordo” Oltre alla Sindaca interviene anche l'assessora Conversano
Conoscere e comprendere è il dovere di tutti, si parte dai banchi di scuola Conoscere e comprendere è il dovere di tutti, si parte dai banchi di scuola La città di Andria lo fa con uno spettacolo teatrale "La guerra dei grandi"
Sindaco Bruno al seminario IFEL su Finanza Locale parla di criticità locali quali asilo nido e piscina comunale Sindaco Bruno al seminario IFEL su Finanza Locale parla di criticità locali quali asilo nido e piscina comunale Al confronto hanno preso parte, tra gli altri il Ministro Piantedosi, il Direttore generale Servizio Centrale PNRR Di Nuzzo ed il Presidente dell’ANAC Busia
Sequestri lampo: "Fenomeno esistente nel territorio" Sequestri lampo: "Fenomeno esistente nel territorio" Il plauso del sindaco Bruno all'operazione della Polizia di Stato
© 2001-2023 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.