Stadio comunale Foto Paolo Liso" />
Stadio comunale "degli Ulivi". Foto Paolo Liso
Sport

Fidelis Andria-Team Altamura, derby dell'Alta Murgia: divieto mescita e somministrazione bevande

Prevista anche la partecipazione per i tifosi ospiti senza particolari prescrizioni nella misura massima di n. 250 persone

In occasione del prossimo incontro di calcio Fidelis Andria-Team Altamura di domenica 15 ottobre ore 16,00, si ricorda a tutti i bar ed esercizi pubblici posti nelle immediate vicinanza dello Stadio Degli Ulivi che è sempre vigente l'ordinanza sindacale n. 451 del 26/10/2007 che ordina il divieto di mescita e somministrazione di qualsiasi bevanda in contenitori di vetro e/o plastica, ma solo in bicchieri di carta e/o plastica a partire da due ore prima e sino a cessata esigenza di ordine pubblico.

L'ordinanza ed il suo contenuto sono stati riportati anche nella autorizzazione n. 341 del giorno 13.10.2023 con la quale è stato, appunto, autorizzato, dal competente Settore Comunale, lo svolgimento della partita valevole per la sesta giornata del Campionato nazionale di Serie D Girone H. Prevista anche la partecipazione per i tifosi ospiti senza particolari prescrizioni nella misura massima di n. 250 persone, ai quali si consiglia di seguire le indicazioni del percorso per il settore Ospiti che prevede l'imbocco della tangenziale dalla SP 231, successiva uscita in tangenziale per Bisceglie, poi seguire la segnaletica che conduce in Via Da Villa.

Dalle ore 13,00 e sino a cessata esigenza di O.P., la chiusura delle palestre, del giardinetto/parco giochi e dei venditori ambulanti e/o titolari di posteggi presenti nell'area di pre filtraggio dello Stadio Degli Ulivi.
  • Comune di Andria
  • Stadio Degli Ulivi
  • Fidelis Andria
Altri contenuti a tema
Manutenzione strade urbane: lavori fino al prossimo 18 maggio Manutenzione strade urbane: lavori fino al prossimo 18 maggio Dal 22 al 18 maggio provvedimenti per il traffico
Nei luoghi di Palazzo Ducale riqualificati e riconsegnati alla città, presentata la 587^ edizione della Fiera d’Aprile Nei luoghi di Palazzo Ducale riqualificati e riconsegnati alla città, presentata la 587^ edizione della Fiera d’Aprile Ricco e variegato il programma delle manifestazioni che si apre ufficialmente oggi, 23 aprile
"Scopire l'affettività": una tavola rotonda ad Andria "Scopire l'affettività": una tavola rotonda ad Andria L'evento organizzato dall'associazione "Hi Nic" per un inclusione "consapevole"
Aspra polemica ad Andria in Forza Italia: Lullo attacca Fisfola e Fracchiolla Aspra polemica ad Andria in Forza Italia: Lullo attacca Fisfola e Fracchiolla "Un ex Presidente del Consiglio Comunale che ha contribuito alla caduta del precedente Governo cittadino e allo sfascio totale della coalizione"
Di Lorenzo (Pd) ed il paradosso della tangenziale che non può coesistere con il progetto del nuovo ospedale Di Lorenzo (Pd) ed il paradosso della tangenziale che non può coesistere con il progetto del nuovo ospedale Viene rimarcato come "l’inutile tratto della provinciale" sia "a scapito del nuovo ospedale"
Lavori di manutenzione per viale Ovidio, via Vecchia Barletta e via Barletta Lavori di manutenzione per viale Ovidio, via Vecchia Barletta e via Barletta Nelle vie indicate istituito il divieto di sosta e fermata, il restringimento della carreggiata ed il senso unico alternato
Fiera d'Aprile 2024: ecco tutte le manifestazioni in programma Fiera d'Aprile 2024: ecco tutte le manifestazioni in programma Un'edizione nata nel segno della rinascita
Prima Giornata della Prevenzione, boom di adesioni ad Andria: 130 visite gratuite in un solo giorno Prima Giornata della Prevenzione, boom di adesioni ad Andria: 130 visite gratuite in un solo giorno La lodevole iniziatica dei medici FADOI e degli infermieri ANIMO, con la collaborazione della Croce Rossa di Andria
© 2001-2024 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.