Aldo Roselli, Presidente Fidelis Andria
Aldo Roselli, Presidente Fidelis Andria
Sport

Fidelis Andria, bilancio ok per la stagione 2018/2019

Nei giorni scorsi l'approvazione dei soci. Prossimo obiettivo la gestione del "Degli Ulivi"

L'assemblea dei soci, nei giorni scorsi, ha approvato il bilancio Fidelis al 30/06/2019, dunque per l'intera stagione sportiva 18/19 con una perdita d'esercizio di circa 58.000 euro. Con la copertura completa di questa perdita da parte del Presidente Aldo Roselli e del Vice Presidente Giuseppe Catapano, avvenuta in realtà già a giugno scorso, e la contestuale iscrizione al nuovo campionato, la stagione sportiva è partita senza debitorie pregresse, facendo confluire ogni nuovo apporto di tutti i soci attuali, Pastore, Di Bari, Pomo, Zagaria e gli stessi Roselli e Catapano, nella nuova stagione sportiva 2019 /2020.

«La situazione finanziaria e la programmazione economica della Fidelis – spiega Pietro Lamorte, direttore finanziario della società biancazzurra – sono uno dei primi passi che quotidianamente viene effettuato. Questa chiusura di bilancio porta a casa ottimi numeri e vorrei sommessamente ricordare a tifosi ed appassionati che le compagini societarie gestionali sono le stesse che hanno gestito con buoni risultati la stagione sportiva scorsa. Ora siamo concentrati al presente ed al futuro – spiega ancora Lamorte – gli errori di quest'anno sono evidenti e non si cercano assolutamente alibi ma si sta facendo ogni sforzo per salvare la categoria.

Per il futuro abbiamo già manifestato all'ente comunale la volontà di poter gestire direttamente lo stadio "Degli Ulivi". Questo è un passaggio essenziale per programmare ogni tipo di attività rivolta a stimolare l'interesse degli sponsor, attualmente davvero ai minimi storici, e dei tifosi stessi. Voglio anche ribadire con forza – ha spiegato Lamorte - che nella holding finanziaria non ci sono scatole cinesi, ma direttamente le persone socie, con la loro storia personale e lavorativa, e sarà sempre così, per eventuali nuovi futuri ingressi. Solo gente che ci mette la faccia, passione, onestà, e soldi veri».

Poi l'appello finale: «Riteniamo importante ed essenziale riconquistare la fiducia dei tifosi – ha concluso Lamorte - consapevoli che vincere le partite è l'unica via, nella convinzione che tutti insieme possiamo cambiare la storia di questo campionato».
  • Fidelis Andria
Altri contenuti a tema
Pietro Lamorte nuovo Amministratore Unico della "Uniti per la Fidelis" Pietro Lamorte nuovo Amministratore Unico della "Uniti per la Fidelis" La nomina al termine dell'assemblea dei soci
La Fidelis Andria centra il bis al "Degli Ulivi": Agropoli battuto 2-0 La Fidelis Andria centra il bis al "Degli Ulivi": Agropoli battuto 2-0 Terzo risultato utile consecutivo per i biancazzurri che mantengono ancora la porta inviolata
La Fidelis attende l'Agropoli, Favarin suona la carica: «Nessun altro risultato, dobbiamo vincere» La Fidelis attende l'Agropoli, Favarin suona la carica: «Nessun altro risultato, dobbiamo vincere» Squalificato Iannini, rientrano invece Langone e D'Orsi
Fidelis Andria 2018 – Agropoli 1921: chiusura strade stadio il 16 febbraio Fidelis Andria 2018 – Agropoli 1921: chiusura strade stadio il 16 febbraio Il provvedimento avrà inizio dalle ore 12
Antonio Tragno nuovo Support Liaison Officer della Fidelis Andria Antonio Tragno nuovo Support Liaison Officer della Fidelis Andria Presentazione domenica prossima nel corso della gara con l'Agropoli
Buon punto esterno della Fidelis: i biancazzurri pareggiano 0-0 a Brindisi Buon punto esterno della Fidelis: i biancazzurri pareggiano 0-0 a Brindisi Gara con poche emozioni, risultato giusto
Fidelis Andria, nuova importante svolta: il presidente Aldo Roselli ritira le dimissioni Fidelis Andria, nuova importante svolta: il presidente Aldo Roselli ritira le dimissioni L'annuncio ieri sera in conferenza stampa. Tanti i messaggi indirizzati al patron con l'invito a non mollare dopo le pesanti contestazioni
Fidelis Andria, si dimette il presidente Aldo Roselli Fidelis Andria, si dimette il presidente Aldo Roselli La decisione a seguito delle pesanti contestazioni ricevute durante la gara di domenica scorsa
© 2001-2020 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.