Fidelis Andria
Fidelis Andria
Sport

Tris biancazzurro e sesto risultato utile di fila: la Fidelis vince 0-3 ad Agropoli

Petruccelli, Banegas e Tedesco decidono una sfida mai in discussione

Un altro tris di reti dopo quelle rifilate al Brindisi. La Fidelis Andria continua la marcia vincente in campionato con un largo successo in trasferta a domicilio dell'Agropoli: 0-3 senza discussione e partita in ghiaccio sin dai primi minuti con una prestazione propositiva, condita da diverse occasioni soprattutto nel primo tempo. Secondo successo consecutivo in campionato che vale il sesto risultato utile di fila e soprattutto l'aggancio alle zone alte della classifica.

Biancazzurri che partono col piede giusto e dopo 5 minuti sbloccano il match grazie alla rete di Petruccelli, che realizza il tap-in vincente sulla conclusione di Palazzo respinta da Sanchez. Fidelis pericolosa in diversi frangenti del primo tempo con due conclusioni di Palazzo e Montemurro e soprattutto con Banegas, che va vicino al raddoppio sul finire della prima metà di gara con un tiro dal limite dell'area ben disinnescato dal portiere locale Sanchez. Un'altra chance anche per Palazzo che in area spedisce la sfera di poco a lato. Seconda frazione di gioco speculare alla prima, con la Fidelis che sigla subito il raddoppio: dopo 6 minuti Banegas sfrutta un'incertezza della retroguardia di casa e fa secco Sanchez, siglando la seconda rete in campionato. L'Agropoli è inoffensivo dalle parti di Segantini, al contrario dei federiciani che calano il tris al tramonto del match: autore del terzo gol è Tedesco che infila in rete una ribattuta dell'estremo difensore su un calcio di punizione di Dalla Bona. Finisce dunque in gloria per la Fidelis che adesso è attesa dall'impegno casalingo contro il Grumentum Val d'Agri.
  • Fidelis Andria
Altri contenuti a tema
Comincia male l'avventura di Catalano: Fidelis sconfitta 1-0 a Gravina Comincia male l'avventura di Catalano: Fidelis sconfitta 1-0 a Gravina Decide la rete di Santoro in contropiede nel primo tempo. Quarta sconfitta consecutiva per i biancazzurri
La Fidelis Andria è pronta a ripartire: presentati mister Catalano e il DS Moscelli La Fidelis Andria è pronta a ripartire: presentati mister Catalano e il DS Moscelli Il nuovo tecnico: «Sono contento, voglio ripagare la fiducia della società»
La Fidelis cambia pelle: Catalano nuovo allenatore, ritorna Moscelli come DS La Fidelis cambia pelle: Catalano nuovo allenatore, ritorna Moscelli come DS Il nuovo tecnico, classe '74, guiderà il primo allenamento con la squadra già nella giornata di oggi
Scossa Fidelis: via il tecnico Favarin e il Direttore Sportivo De Santis Scossa Fidelis: via il tecnico Favarin e il Direttore Sportivo De Santis La decisione al termine dell'incontro di questo pomeriggio tra i soci
Fidelis Andria, un altro disastro: il Nardò sbanca 0-1 il "Degli Ulivi" Fidelis Andria, un altro disastro: il Nardò sbanca 0-1 il "Degli Ulivi" Decide il tap-in vincente di Camara nel secondo tempo. Pesante contestazione dello stadio
La Fidelis torna al "Degli Ulivi": caccia alla vittoria contro il Nardò per scacciare la crisi La Fidelis torna al "Degli Ulivi": caccia alla vittoria contro il Nardò per scacciare la crisi Giancarlo Favarin nel pre-gara: «Importante il confronto in settimana. Ci aspetta un derby delicato»
Da 0-2 a 3-2: clamorosa rimonta del Fasano e Fidelis ancora sconfitta Da 0-2 a 3-2: clamorosa rimonta del Fasano e Fidelis ancora sconfitta Palazzo e Dalla Bona illudono i biancazzurri, ma Corvino (doppietta) e Diaz fanno gioire il "Curlo"
Il Grumentum punisce una brutta Fidelis in contropiede: biancazzurri sconfitti 0-1 a Gravina Il Grumentum punisce una brutta Fidelis in contropiede: biancazzurri sconfitti 0-1 a Gravina Martinez regala ai campani un successo clamoroso all'83'. Federiciani mai pericolosi in attacco
© 2001-2019 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.