Capitano Cataldo Sgarangella di Andria
Capitano Cataldo Sgarangella di Andria
Attualità

Festa della Guardia di Finanza: Premiato a Bologna il Capitano Cataldo Sgarangella di Andria

In servizio al Nucleo polizia economico finanziaria, l'ufficiale di origini andriesi comanda la sezione reati societari e fallimentari

La Guardia di Finanza dell'Emilia-Romagna ha celebrato oggi a Bologna, nella biblioteca dell'Archiginnasio, i 248 anni di fondazione del Corpo.

Alla presenza della massime autorità regionali, civili e militari, è stata resa nota l'ampia e delicata attività che le Fiamme Gialle hanno compiuto in una delle regioni europee più ricche e importanti. Il Comandante regionale della Guardia di Finanza, Generale Ivano Maccani, si è soffermato sulle attività che le varie articolazioni del Corpo mettono in campo "nella lotta di chi si impegna per evitare che i soldi pubblici, destinati a sostenere le famiglie e l'occupazione, siano sottratti ai veri poveri, per recuperare dai cittadini fiscalmente disonesti soldi da destinare alla costruzione delle scuole, al pagamento delle pensioni, a sostenere il sistema sanitario, per impedire alla criminalità organizzata di infiltrarsi nei gangli dell'intermediazione finanziaria, dei mercati e dei tessuti economico-produttivi".

Per l'operazione "Plastic bubbles", relativa al crac della società unicorno, "Bio-on", quotata in borsa, conclusa con il sequestro di beni e disponibilità finanziarie per circa 150 milioni di euro, per la quale sono stati contestati reati quali la manipolazione di mercato, falso in bilancio e bancarotta, è stato premiato il Capitano Cataldo Sgarangella. L'ufficiale delle Fiamme Gialle, nato ad Andria è in servizio al Nucleo polizia economico finanziaria, quale Comandante la sezione reati societari e fallimentari.

A consegnare il premio al Capitano Sgarangella, il Procuratore generale della Repubblica di Bologna, dott.ssa Lucia Musti, presente tra gli altri il Questore della Città delle due torri, la Dirigente generale dott.ssa Isabella Fusiello.

Di un'altra importante quanto delicata indagine si è occupata la trasmissione di Rai 3 "Report" del 23 maggio scorso, nella quale sempre il Capitano Cataldo Sgarangella, ricostruisce in questo caso i flussi finanziari che hanno portato ad individuare i mandanti della Strage alla stazione di Bologna.
  • guardia di finanza andria
  • guardia di finanza
Altri contenuti a tema
Finanza scopre tra Barletta, Andria e Bisceglie, 21 lavoratori in nero e 4 irregolari Finanza scopre tra Barletta, Andria e Bisceglie, 21 lavoratori in nero e 4 irregolari Elevate sanzioni amministrative ed avanzata proposta per la sospensione temporanea dell’attività imprenditoriale
Nuova piantagione di marijuana scoperta nella Bat dalla Guardia di Finanza Nuova piantagione di marijuana scoperta nella Bat dalla Guardia di Finanza A gestirla tre soggetti di nazionalità rumena (di cui uno con precedenti penali)
Scattano controlli e verifiche da parte della Guardia di Finanza in tutta la Bat Scattano controlli e verifiche da parte della Guardia di Finanza in tutta la Bat 79 infrazioni per mancato rilascio di scontrini e ricevute fiscali, oltre al sequestro di capi contraffatti
Guardia di Finanza: Sequestrati beni pari a circa 300mila euro ad una impresa meccanica Guardia di Finanza: Sequestrati beni pari a circa 300mila euro ad una impresa meccanica L'intervento è avvenuto a Bisceglie da parte dei militari della Compagnia di Trani
Area mercatale di Molfetta, terremoto in Comune: sono 11 gli indagati tra cui cinque imprenditori Area mercatale di Molfetta, terremoto in Comune: sono 11 gli indagati tra cui cinque imprenditori Gravi i reati contestati a vario titolo, oltre che al riletto sindaco Tommaso Minervini anche ad alcuni andriesi
1 Finanzieri di Andria mettono al riparo auto di famiglia piemontese, giunta per visitare Castel del Monte Finanzieri di Andria mettono al riparo auto di famiglia piemontese, giunta per visitare Castel del Monte Una vettura appena immatricolata, con bagagliaio pieno di valige anche sul tetto, che sarebbe rimasta incustodita durante la notte
Sequestrati beni a carico di associazione che trafficava in sostanze stupefacenti Sequestrati beni a carico di associazione che trafficava in sostanze stupefacenti In azione i finanzieri del G.I.C.O. del Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria di Bari
Guardia di Finanza Bat, il Sottotenente Leonardo Coco a capo della I Sezione Operativa del Gruppo Guardia di Finanza Bat, il Sottotenente Leonardo Coco a capo della I Sezione Operativa del Gruppo L’Ufficiale, arruolatosi nel Corpo nel 1986, ha da ultimo ricoperto incarichi operativi presso il Gruppo di Foggia nel grado di luogotenente
© 2001-2022 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.