lavori sulla linea della Ferrotramviaria
lavori sulla linea della Ferrotramviaria
Politica

Ferrotramviaria, Di Bari (M5S): "Lavori in ritardo di 5 anni rispetto al cronoprogramma"

"Tutte queste opere hanno subito una certa accelerazione, solo dopo l'incidente ferroviario"

"Oggi (ieri per chi legge n.d.r.) è stata riaperta la tratta ferroviaria Ruvo-Corato ma con delle limitazioni che dureranno fino al 2020".

Lo dichiara l'avv. Grazia Di Bari, consigliere e capogruppo regionale del M5S, nel giorno in cui viene riaperto un tratto della Ferrotramviaria.

"Nonostante i lavori per il raddoppio dei binari siano terminati, ci sarà solo un convoglio che farà da spola tra Ruvo e Corato, su binario singolo, ad una velocità di 50 km/h. Poi toccherà, chissà quando, alla tratta Andria-Corato, senza voler considerare l'interramento nell'abitato di Andria.

Saprete tutti ormai che queste opere, che rientrano nel Grande progetto di adeguamento di tutta la tratta Barletta-Bari sarebbero dovute terminare, secondo il cronoprogramma, nel 2015, invece dovremo attendere il 2020 per iniziare a vedere qualcosa pienamente funzionante, cioè con 5 anni di ritardo.
Non male vero?

Inoltre viene spontaneo considerare, con una certa amarezza, che tutte queste opere hanno subito una certa accelerazione, solo dopo l'incidente ferroviario.
Quindi nel 2020, se tutto va bene, i cittadini potranno usufruire del 50% del Grande progetto ferroviario.
Nel frattempo, dovranno continuare a viaggiare nelle condizioni che i pendolari ben conoscono e che taluni politici regionali fanno finta di non conoscere.

Oggi ho inviato PEC a Ferrotramviaria per comprendere le motivazioni per le quali, tra la conclusione dei lavori di raddoppio (22/08/2017) e la Delibera di affidamento del collaudo (29/11/2018), siano passati "solo" 15 mesi.
In un momento nel quale si dovrebbe lavorare molto più rapidamente per recuperare i ritardi, anche in vista di una ulteriore "translazione" (=perdita) di fondi europei, mi sembra assurdo che si proceda ancora con tale lentezza.
Se i lavori per questa ferrovia fossero stati eseguiti con metà della velocità e della intensità con cui il presidente Emiliano si sta già muovendo in ogni dove, per fare la sua campagna elettorale, oggi avremmo avuto da noi i treni giapponesi a levitazione magnetica".
  • Ferrovia Bari-Nord
  • interramento ferrovia bari nord andria
  • grazia di bari
  • Ferrotramviaria
  • M5S Puglia
Altri contenuti a tema
Strage ferroviaria: i parenti delle vittime manifestano a Roma Strage ferroviaria: i parenti delle vittime manifestano a Roma «Dopo tre anni di sfilate istituzionali e tante promesse i fatti sono pari a zero»
Piano di riordino rete ospedaliera, M5S: "Ancora una volta il libro delle buone intenzioni" Piano di riordino rete ospedaliera, M5S: "Ancora una volta il libro delle buone intenzioni" Critiche all'indirizzo di Emiliano: "ma nella realtà assistenza territoriale ancora a zero"
Auto rimane bloccata tra le sbarre del passaggio a livello di via Barletta Auto rimane bloccata tra le sbarre del passaggio a livello di via Barletta Secondo episodio nel giro di pochi mesi. Traffico in tilt su via Giovane Italia e viale Venezia Giulia
Ambiente: "Ad Andria un impianto di compostaggio in contrada Torre di Guardia?" Ambiente: "Ad Andria un impianto di compostaggio in contrada Torre di Guardia?" Una nuova problematica sollevata dal M5S: Michele Coratella, Grazia Di Bari e Giuseppe D’Ambrosio
Disastro Ferroviario del 12 luglio, sen. Piarulli: «Giorno triste per la nostra comunità» Disastro Ferroviario del 12 luglio, sen. Piarulli: «Giorno triste per la nostra comunità» «Oggi stringiamoci intorno a chi in quel maledetto giorno ha perso persone care e a chi rimase ferito»
Legge bullismo e cyberbullismo. Di Bari (M5S): "Regione non applica la legge e se ne frega dei danni provocati alle vittime" Legge bullismo e cyberbullismo. Di Bari (M5S): "Regione non applica la legge e se ne frega dei danni provocati alle vittime" "La legge prevede delle attività specifiche di prevenzione e contrasto, utilizzando risorse già iscritte in bilancio"
L'on. Galantino lascia il M5S ed approda al Gruppo misto L'on. Galantino lascia il M5S ed approda al Gruppo misto Lo annuncia l'ex collega pentastellato D'Ambrosio. Secca la replica di Galantino
Disastro ferroviario Andria-Corato: depositato ricorso contro la ricusazione dei giudici Disastro ferroviario Andria-Corato: depositato ricorso contro la ricusazione dei giudici I legali di alcune parti civili chiedono l'annullamento del provvedimento
© 2001-2019 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.