protesta movimento impresa
protesta movimento impresa
Attualità

Fase 2, manca ancora la cassa integrazione, "Movimento Imprese" chiede interventi rapidi

L'assessore Capone e il consigliere De Santis: «Sosteniamo gli operatori. Autorizzazioni inviate all'Inps da oltre 20 giorni

L'assessore all'Industria turistica e culturale, Loredana Capone, con il consigliere del presidente Domenico De Santis, ha incontrato una delegazione di operatori durante la manifestazione organizzata dal "Movimento Imprese" a Bari, sui temi della ripresa economica dopo l'emergenza Covid.

«Le imprese che abbiamo ascoltato – ha detto l'assessore Capone - e che continuiamo ad ascoltare nel corso di tutti questi mesi chiedono innanzitutto interventi veloci da parte del Governo centrale, perché non è ancora arrivata la cassa integrazione in deroga, alla quale avevano avuto accesso i dipendenti e non è ancora purtroppo definita da parte delle banche una serie di istanze per i mutui.

Noi come Regione abbiamo assicurato il nostro sostegno. Il 4 giugno partiranno i bando del microprestito e del titolo II circolante per il turismo. Partiranno quei bandi della manovra che abbiamo approvato ieri di 750 milioni di euro che abbiamo assicurato a queste categorie.

È al via una parte della nostra promozione turistica e culturale, che continua.

Si tratta di attività per le quali abbiamo investito anche noi insieme agli operatori, perché abbiamo ritenuto nel corso di questi anni che il turismo della Puglia fosse un asset fondamentale dal punto di vista economico.

Infatti il turismo è cresciuto, sono cresciuti i turisti stranieri ed il numero dei visitatori nei nostri itinerari culturali.
Oggi è fondamentale ripartire, ma in sicurezza. Perciò chiediamo a tutti di rispettare le regole, nei locali e anche fuori dai locali, perché da questo periodo dipenderà poi il rilancio successivo.
Così come chiediamo a tutti di continuare ad investire nella Puglia e nella sua capacità di essere attrattiva, come regione sicura che accoglie e che interviene a sostegno degli operatori».

«La Regione Puglia ha inviato tutte le autorizzazioni ad Inps oltre 20 giorni fa - rimarca De Santis - siamo stati la seconda regione italiana ad inviare tutti i documenti all'istituto di previdenza».
  • regione puglia
Coronavirus

Speciale Coronavirus

Tutte le notizie sulla pandemia che ha cambiato il mondo

1116 contenuti
Altri contenuti a tema
Uffici comunali chiusi al pubblico anche domani 30 settembre Uffici comunali chiusi al pubblico anche domani 30 settembre Restano aperti solo gli uffici Elettorali, Demografico e dello Stato Civile situati in piazza Trieste e Trento
Coronavirus, 13 i dipendenti del Comune di Andria positivi Coronavirus, 13 i dipendenti del Comune di Andria positivi Oggi tutti gli uffici comunali chiusi in attesa di conoscere gli esiti degli altri tamponi
Coronavirus, nel bollettino di oggi altri 6 casi nella Bat Coronavirus, nel bollettino di oggi altri 6 casi nella Bat In Puglia 76 nuovi positivi per un totale di 2.433
Scuola e covid 19: la Regione emana gli indirizzi per gestire i casi e focolai per una ripresa sicura Scuola e covid 19: la Regione emana gli indirizzi per gestire i casi e focolai per una ripresa sicura Tali misure devono essere osservate con particolare rigore nell'ambito delle attività scolastiche, universitarie e formative
Sospese le domeniche gratuite nei musei statali, tra questi Castel del Monte Sospese le domeniche gratuite nei musei statali, tra questi Castel del Monte La decisione della Direzione regionale Musei Puglia: "In attuazione delle misure di riduzione e contenimento dell’emergenza sanitaria da Covid-19"
La testimonianza di chi ha dovuto affrontare il Covid: il racconto di Claudia Pistillo La testimonianza di chi ha dovuto affrontare il Covid: il racconto di Claudia Pistillo “Ci vuole tanta resilienza per affrontare un virus così virulento”, sottolinea la giovane andriese
Ad Andria uffici comunali chiusi al pubblico anche domani Ad Andria uffici comunali chiusi al pubblico anche domani Questa mattina le procedure di sanificazione delle sedi. Lavori pubblici interdetti fino al 2 ottobre
Coronavirus, la provincia Bat conta 22 nuovi casi su 90 positivi in Puglia Coronavirus, la provincia Bat conta 22 nuovi casi su 90 positivi in Puglia Nel bollettino odierno registrati anche due decessi. Sale a 2.419 il numero dei casi attualmente positivi in regione
© 2001-2020 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.