Carabinieri controlli
Carabinieri controlli
Attualità

Emergenza Covid-19, in campo i servizi straordinari dei Carabinieri con 200 militari

L'attività di controllo nella BAT proseguirà anche durante le festività Pasquali

Con l'aumento dei contagi al COVID-19, si incremento i servizi di controllo straordinario del territorio da parte dei Carabinieri delle Compagnie di Barletta, Andria e Trani. Anche in occasione del trascorso week end, che coincide con l'inizio delle cerimonie religiose in occasione della Settimana Santa, i Carabinieri hanno messo in campo numerose pattuglie per scoraggiare tutti coloro che, approfittando delle belle giornate, si sarebbero riversate nelle strade della città o addirittura in quelle dei comuni limitrofi.

Sono stati istituiti numerosi posti di controllo sulle vie principali di accesso ai vari comuni, mentre altre pattuglie provvedevano a far si che venissero rispettate le normative in vigore per il contenimento del virus COVID-19. Nel corso dell'attività di controllo straordinario del territorio, sono stati impiegati circa 200 uomini, personale in abiti civili, militari dell'XI° Reggimento Carabinieri Puglia di Bari e personale della Polizia Locale, per il solo Comune di Trani.

I controlli, finalizzati al rispetto delle regole imposte dal D.P.C.M., eseguiti nei centri storici e della cd. "movida", hanno portato al controllo di 28 attività commerciali, all'identificazione di 544 persone delle quali 66 contravvenzionati per inosservanza della normativa per il contenimento del virus COVID-19; nonché numerose contravvenzioni al C. di S..

Anche in questa circostanza, si evidenzia grande collaborazione da parte dei cittadini che segnalano eventuali assembramenti.
L'attività di controllo, finalizzata al rispetto del D.P.C.M., proseguirà anche durante le festività Pasquali, nel tentativo di contribuire al rallentamento della curva epidemica.
  • Carabinieri
Coronavirus

Speciale Coronavirus

Tutte le notizie sulla pandemia che ha cambiato il mondo

1973 contenuti
Altri contenuti a tema
Covid, nella Bat sono stati registrati 155 casi e 3 morti Covid, nella Bat sono stati registrati 155 casi e 3 morti In Puglia 1.488 nuovi contagi e altri 39 decessi
Vaccini, il Calcit di Andria rilancia l’appello: «Priorità vera a fragili e oncologici» Vaccini, il Calcit di Andria rilancia l’appello: «Priorità vera a fragili e oncologici» «In Puglia si rischia di viaggiare a velocità diverse tra Asl visto che a Bari, per esempio, la vaccinazione dei malati oncologici è già partita»
La Puglia ti vaccina, disponibili appuntamenti per i nati nel 54 e nel 55 La Puglia ti vaccina, disponibili appuntamenti per i nati nel 54 e nel 55 Ecco le modalità tramite le quali aderire alla vaccinazione confermando la data e l'ora indicata
Vaccini, oggi tocca ai pugliesi di 77 e 76 anni. Ad Andria hub aperto fino alle 20 Vaccini, oggi tocca ai pugliesi di 77 e 76 anni. Ad Andria hub aperto fino alle 20 Si proseguirà per età. Venerdì e domenica saranno vaccinati i malati rari e i loro caregiver
Sono 1752 i soggetti vaccinati oggi alle 18 presso i 6 hub della Asl Bt Sono 1752 i soggetti vaccinati oggi alle 18 presso i 6 hub della Asl Bt In tutta la Puglia le dosi di vaccini anticovid somministrate sono 815.038
Covid, la Puglia accelera su vaccini. Pfizer e Moderna verso l'esaurimento Covid, la Puglia accelera su vaccini. Pfizer e Moderna verso l'esaurimento La terza ondata di contagi, intanto, mostra segnali di flessione
Vaccini, Emiliano: «In Puglia 50 mila dosi in 48 ore. Ci siamo completamente riallineati ai target del Governo» Vaccini, Emiliano: «In Puglia 50 mila dosi in 48 ore. Ci siamo completamente riallineati ai target del Governo» La catena dei Sindaci è straimpegnata nel sollecitare la mobilitazione sociale per far arrivare le persone agli hub vaccinali
Covid, in leggero calo il numero dei casi in Puglia: 1.191 su oltre 13mila tamponi Covid, in leggero calo il numero dei casi in Puglia: 1.191 su oltre 13mila tamponi Resta però preoccupante il dato dei decessi, 54 nel bollettino odierno
© 2001-2021 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.