Vincenzo Caldarone JPG
Vincenzo Caldarone JPG
Politica

Elezioni politiche, Caldarone: «L’apocalisse non è ora»

Nota dell'ex sindaco di Andria

«Negli ultimi 30 anni - scrive in una nota l'ex sindaco di Andria, dott. Vincenzo Caldarone - non c'è mai stata una elezione politica in cui i partiti, culturalmente di destra, abbiano ottenuto percentuali inferiori al 43-44%. Si è trattato anche stavolta di una vittoria politica, non di una maggioranza del paese che, tra astensioni record e altri voti, invece è culturalmente diverso, ma ormai logorato da slogan e manovre di potere. Intendiamoci, chi va vinto le elezioni ha il diritto e il dovere di governare, spero che lo faccia presto e bene perché siamo sull'orlo di un precipizio economico e sociale.

Se una sinistra politica esiste ancora, questo è il momento di definire lo "scopo sociale" delle formazioni, che non è quello di stare comunque al potere e gestire liste e vertici: la democrazia va difesa riducendo le disuguaglianze, allargando la partecipazione (in epoca digitale abbiamo ancora una legge elettorale feudale), ridando prospettive e opportunità, rendendo i servizi e le funzioni pubbliche trasparenti e funzionanti. Il rischio non è un voto orientato a destra, ma che progressivamente la democrazia si svuoti di giustizia sociale e renda possibile tutte le avventure, altro che elezioni politiche.

Alcuni degli sconfitti si lamentano delle divisioni: come se il compito della politica (vera) non fosse quello di unire, fare sintesi, andare oltre le differenze in vista di una visione dell'Italia. Se non l'hanno fatto è perché al primo posto ci sono stati posti di potere, liste, gestione del presente. Lo stesso dicasi per la politica del territorio: celebrare sempre sé stessi, dividere, non rendersi conto realmente dello stato delle città, non ricostruire opportunità per la comunità e una visione del futuro della città, porta a gestire le briciole e non ad avere uno scopo in cui riconoscersi, e per cui progettare, agire, unirsi.

I temi sono molti: dal rilancio dello sviluppo (tutto fermo) alle politiche sociali, dalla innovazione a nuove politiche urbane, dal turismo all'ambiente: oltre l'aspetto ludico e gestionale non si vede ancora un progetto che mobiliti risorse e persone. Spero che le lezioni della realtà servano».
  • vincenzo caldarone
  • elezioni politiche 2022
Altri contenuti a tema
Sisto vice Ministro alla Giustizia e Gemmato sottosegretario alla Salute: due pugliesi nel sottogoverno Meloni Sisto vice Ministro alla Giustizia e Gemmato sottosegretario alla Salute: due pugliesi nel sottogoverno Meloni Numerosi i messaggi di felicitazioni ai due politici baresi, giunti anche da Andria
Post voto del 25 settembre: scintille nel PD tra il consigliere Mennea e l'ex segretario Lacarra Post voto del 25 settembre: scintille nel PD tra il consigliere Mennea e l'ex segretario Lacarra "E' singolare che Lacarra pensi ancora di avere un ruolo e di volerlo esercitare sulla base della lealtà, del rispetto e di una concezione nuova ed inclusiva del partito"
Assemblea iscritti e simpatizzanti del Pd ad Andria: riflessioni sul voto del 25 settembre Assemblea iscritti e simpatizzanti del Pd ad Andria: riflessioni sul voto del 25 settembre Lunedì 24 ottobre, alle ore 19 presso la sala Attimonelli, ala presenza degli onn. Lacarra, De Filippo e del Commissario Marchio Rossi
Elezioni Politiche, Sabino Zinni: «Non sprechiamo questa sconfitta» Elezioni Politiche, Sabino Zinni: «Non sprechiamo questa sconfitta» Il commento del notaio andriese sull'attuale fase di riorganizzazione e ripartenza del centrosinistra
Compagni di viaggio: "Analisi politica del risultato di un candidato andriese alle recenti elezioni politiche" Compagni di viaggio: "Analisi politica del risultato di un candidato andriese alle recenti elezioni politiche" "Le analisi si fanno valutando i dati ed i fatti con grande umiltà, pronti a fare un passo indietro se si partecipa per il bene del progetto e non per se stessi"
CDX Andria: "La Città si è dimostrata libera, sonora bocciatura dell'amministrazione Bruno" CDX Andria: "La Città si è dimostrata libera, sonora bocciatura dell'amministrazione Bruno" Nota di Gianluca Grumo (Lega) Andrea Barchetta (Fratelli d’Italia) Donatella Fracchiolla (Forza Italia) e Antonio Scamarcio (Scamarcio Sindaco)
Civita (FdI): "L’elezione di Mariangela Matera e l’esaltante risultato di Fratelli d‘Italia" Civita (FdI): "L’elezione di Mariangela Matera e l’esaltante risultato di Fratelli d‘Italia" "Ora continueremo il lavoro di ampliamento della base e di strutturazione del partito, consapevoli della necessità di essere inclusivi"
Mariangela Matera incontra gli elettori ad Andria Mariangela Matera incontra gli elettori ad Andria Un ringraziamento a quanti hanno sostenuto la sua candidatura
© 2001-2022 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.